Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LE CHIAVI DEL PARADISO

All'interno del forum, per questo film:
Le chiavi del paradiso
Titolo originale:The Keys of the Kingdom
Dati:Anno: 1944Genere: drammatico (bianco e nero)
Regia:John M. Stahl
Cast:Gregory Peck, Thomas Mitchell, Vincent Price, Rose Stradner, Roddy McDowall, Edmund Gwenn, Cedric Hardwicke, Peggy Ann Garner, Jane Ball, James Gleason
Note:Soggetto tratto dal romanzo "Le chiavi del regno" (The Keys of the Kingdom) dello scrittore scozzese Archibald J. Cronin, pubblicato nel 1941.
Visite:20
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 9/4/19 DAL BENEMERITO MYVINCENT

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Davvero notevole! a detta di:
    Myvincent
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Daniela


ORDINA COMMENTI PER:

Daniela 17/4/19 10:29 - 7801 commenti

Da un romanzo di Cronin, in un lungo flashback la storia di un prete cattolico anticonformista per molti anni missionario in Cina: nonostante le iniziali diffidenze e le molte difficoltà, conquisterà l'affetto di quanti lo circondano grazie al buon cuore, unito ad un carattere mite e tollerante verso le credenze altrui. Fra commedia e melodramma, un film dal contenuto edificante illuminato dalla presenza ascetica di Peck, qui molto efficace, a cui fanno corona bravi caratteristi. Il ritmo pacato ben si accorda con i contenuti, la confezione è accurata, i dialoghi scritti da Mankiewicz gustosi.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Assistendo al colloquio fra padre Franco (Peck) ed il vescovo pomposo (Price), l'altezzosa madre superiora si rende conto di chi è più vicino a Dio .
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Myvincent 9/4/19 8:11 - 2249 commenti

Gregory Peck e la sua arte di farci star bene con un film è al centro di questa storia/biografia che parte da lontano e descrive la trasformazione del dolore di un uomo in sublime altruismo. La guerra in Cina, fra truppe imperiali e repubblicane, è solo un capitolo della breve/lunga vita di chi si è dedicato alla comprensione degli altri, anche trasversalmente ai dogmi che lo hanno illuminato. Il bianco e nero, come spesso accade, aumenta la profondità espressiva.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il personaggio pomposo di monsignore Angus, interpretato da Vincent Price.
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)