Cerca per genere
Attori/registi più presenti

DESTROYER

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 20/2/19 DAL BENEMERITO HERRKINSKI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Daniela 31/3/19 9:20 - 7697 commenti

Poliziotta trista e tosta Ŕ disposta a tutto pur di rintracciare lo spietato criminale a capo della banda di rapinatori nella quale si era infiltrata anni prima. I motivi di tanta determinazione ci vengono raccontati nel corso di vari flashback che interrompono il flusso di una narrazione giÓ tanto dilatata culminante in un finale a sorpresa il cui impatto Ŕ compromesso dal tedio sopraggiunto. Il film punta troppo sul volto imbruttito dal trucco di Kidman la cui prestazione, volenterosa ma sul filo della maniera, non pu˛ riscattare una sceneggiatura altalenante ed una regia fumosa.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Capannelle 24/3/19 0:36 - 3518 commenti

Un film che cerca di smarcarsi dal poliziesco classico per dare spazio a una tormentata Kidman, che il trucco ci restituisce in versione Monster. Nonostante la Kusama cerchi di dare originalitÓ al taglio narrativo, quest'ultimo Ŕ discontinuo e la durata e la scansione temporale non facilitano il compito. Tanto che alla lunga il personaggio e la sofferenza della protagonista rischiano di diventare una zavorra, pi¨ che un valore aggiunto.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Herrkinski 20/2/19 4:39 - 4212 commenti

Revenge-movie con ambizioni artistiche che vede una Kidman invecchiata tramite ampio uso di make-up; il plot non Ŕ nulla di nuovo ma la regista cerca di dare un taglio pi¨ drammatico che thriller e la maggior parte del film Ŕ basato sul malessere interiore della protagonista. L'indagine psicologica funziona a tratti ma alla lunga appesantisce il film e dimostra indecisione tra la direzione autoriale e quella poliziesca tout-court; i continui flashback non aiutano il ritmo giÓ dilatato. Molto fumo e poco arrosto? Forse, ma ha i suoi momenti.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)