Cerca per genere
Attori/registi più presenti

BEYOND WORDS

All'interno del forum, per questo film:
Beyond words
Titolo originale:Pomiedzy slowami
Dati:Anno: 2017Genere: drammatico (bianco e nero)
Regia:Urszula Antoniak
Cast:Andrzej Chyra, Jakub Gierszal, Christian Löber, Justyna Wasilewska, Matthew Burton, Martin Issa, Vido Jelashe, Kinga Kuczek Elzbieta Lojszczyk, Paulo Luther Maria, Mamadou Niang
Visite:42
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 16/8/18 DAL BENEMERITO DEEPRED89

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Myvincent
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Deepred89


ORDINA COMMENTI PER:

Deepred89 16/8/18 22:18 - 3047 commenti

Belloccio alla Bowie (a Berlino, peraltro) rincontra il padre (un po' Gainsbourg un po' Peter Falk) creduto morto: segue una tonnellata di vuoto cosmico condito con dialoghi alla "Papŕ, dimmi in cosa ti assomiglio", confezione ultracool in b/n e inquadrature giŕ in pole position per i post feisbuchiani dell'hipster di turno. Filmaccio velleitario e pretenzioso, al quale regaliamo mezza palla per la lunga e ossessiva sequenza, totalmente scollegata dal resto, in cui protagonista si infiltra in un infernale palazzo-ghetto senza via d'uscita.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Myvincent 3/12/18 18:44 - 2149 commenti

Un ragazzo polacco a Berlino, avvocato rampante, appartamento chic, perfeziona il suo tedesco allo scopo di mimetizzarsi disperatamente con la gente del posto; senonché il suo passato ritorna prepotentemente alla ribalta. Film sulla diversitŕ ancora una volta "inutile", che la storia non cancella facilmente nutrendo quel senso di inferioritŕ che dura a morire, in chi ha perduto il senso di appartenenza alla propria cultura di origine. Il bianco e nero raffinato sottolinea un autocompiacimento un po' troppo svelato.
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)