Cerca per genere
Attori/registi più presenti

THE STRANGERS: PREY AT NIGHT

All'interno del forum, per questo film:
The strangers: Prey at night
Titolo originale:The Strangers: Prey at Night
Dati:Anno: 2018Genere: horror (colore)
Regia:Johannes Roberts
Cast:Bailee Madison, Christina Hendricks, Martin Henderson, Emma Bellomy, Lewis Pullman, Damian Maffei, Lea Enslin, Leah Roberts, Preston Sadleir, Gabriel A. Byrne, Sunny Dixit
Note:Aka "The Strangers 2", "The Strangers: Part 2". Sequel di "The Strangers" (2008).
Visite:286
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 1/6/18 DAL BENEMERITO HERRKINSKI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Saotendo
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Daniela, Herrkinski
  • Gravemente insufficiente! a detta di:
    Ryo


ORDINA COMMENTI PER:

Daniela 8/6/18 14:39 - 7229 commenti

Non tanto un sequel quanto una riproposizione delle gesta nefande di tre tizi mascherati ai danni di famigliole isolate i cui membri non brillano in spirito di sopravvivenza (contare fino a 5? col cavolo, io sparo, mancando certamente il bersaglio, ma sparo). Il problema è che in questi ultimi anni lo stesso schema, già poco originale in partenza, è stato già portato sugli schermi con esiti più o meno felici, per cui si resta delusi dalla mancanza di qualche guizzo innovatore e bisogna accontentarsi della discreta fattura e di qualche sequenza riuscita.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Herrkinski 1/6/18 3:51 - 3836 commenti

Teoricamente un (tardivo) sequel; praticamente un reboot in salsa slasher che però ha l'aggravante di venire dopo dieci anni di film pressoché identici (You're next, Jackals, Lake Alice ecc.). Il regista non è un incompetente e qualche sequenza (come quella in piscina) funziona, ma il film soffre di una prima parte noiosa, di dialoghi e personaggi stereotipati e di situazioni viste e straviste, oltre a non eccellere nello splatter. Evitabili anche il citazionismo (quel finale ripreso da Non aprite quella porta...) e gli ormai modaioli riferimenti '80s.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Ryo 20/6/18 14:54 - 1663 commenti

Orrido horror, non perché non centra l'obiettivo ma perché è sconcertante la scarsa cura data alla realizzazione della sceneggiatura. Tralasciando la recitazione da film di serie B, il film risulta irritante per le esagerate sciocchezze che combinano i personaggi per fare in modo di complicarsi da soli la vita prendendo decisioni sempre peggiori. La sensazione di ridicolo la fa da padrona e poi basta, anno stancato i film che cominciamo con un trasloco della famiglia! Davvero non esistono altri espedienti narrativi?
I gusti di Ryo (Comico - Fantastico - Horror)

Saotendo 16/6/18 22:32 - 35 commenti

Sequel arrivato dieci anni dopo di un film immensamente mediocre, ne ricicla la trama, ma con più personaggi di cui almeno alcuni fanno di più che semplicemente correre e piangere. Il problema è che ci sono molti cliché del genere, nonostante la recitazione sia solida. Un film comunque più soddisfacente dell'originale, con un sacco di canzoni classiche anni '80.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scena della piscina con Bonnie Tyler; Il finale con sorpresa; Ogni volta che gli Strangers vengono ripagati con la loro stessa moneta.
I gusti di Saotendo (Documentario - Horror - Thriller)