Cerca per genere
Attori/registi più presenti

CURSED: IL MALEFICIO

All'interno del forum, per questo film:
Cursed: il maleficio
Titolo originale:Cursed
Dati:Anno: 2004Genere: horror (colore)
Regia:Wes Craven
Cast:Christina Ricci, Jesse Eisenberg, Joshua Jackson, Judy Greer, Mya
Visite:952
Il film ricorda: Voglia di vincere (a Buiomega71)
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 22
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 25/1/12 16:32 - 10604 commenti

Scritto da Kevin Williamson (autore di Scream), è sicuramente il film più incolore di Wes Craven e probabilmente ha negativamente risentito di varie traversie produttive. Il risultato è una storia banale e soprattutto pochissimo originale, una regia opaca e priva di inventiva e una recitazione che (se si eccettua la Ricci) è sotto il livello di guardia. Da evitare.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Undying 4/2/08 18:07 - 3875 commenti

Come sfruttare un nome che ha realizzato pochi titoli significativi e che gode di rendita. Perché l'horror è adoperato con finalità meramente speculative: accattivarsi la solita massa di teen-agers, attratti dall'idea che un film così (capirai: ci stanno i lupi mannari) possa ingenerare angoscia. E, magari, attratti da nomi a garanzia di cinema per minorenni (no, non lo diciamo noi: il sillogismo è dato da Christina Ricci e dal suo aspetto d'eterna fanciulla). Craven farebbe meglio a cedere il posto a qualche regista più giovane e motivato.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Puppigallo 15/2/07 9:13 - 4099 commenti

E’ evidente che Craven deve aver avuto problemi di salute durante la realizzazione di questa orrida boiata licantropica. I personaggi sono improponibili, non spaventa, non interessa e non fa ridere, neanche involontariamente. Purtroppo però provoca il vomito del cervello, nauseato da ciò che gli occhi vedono e le orecchie ahimè sentono. Auguro comunque a Craven una pronta guarigione; e se per caso l’ha concepito da sano di mente, come punizione consiglio di farglielo vedere, il suo “gioiellino”. Vaccata.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Homesick 2/2/08 18:45 - 5737 commenti

Sembra impossibile credere che un regista dal gloriosissimo passato come Craven sia caduto così in basso: eppure è così. L'estremismo di L'ultima casa e Le colline, l'onirismo di Nightmare e il compendio teen thriller-slasher di Scream si sono volatilizzati per questo horror (?) bambinesco da pop-corn che non può provocare che rabbia e deciso rifiuto anche da parte del più serio appassionato. Carino solo il look dark della Ricci.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Cotola 31/1/08 23:39 - 6728 commenti

Immane boiata di proporzioni epiche realizzata da quello che ormai può essere considerato un ex regista. Il film, infatti, è assolutamente ridicolo, privo di qualsiasi logica e briciolo di razionalità. La sceneggiatura, se così la vogliamo chiamare, accumula una scemenza dietro l’altra dando vita ad alcuni dei personaggi più cretini che si siano mai visti sullo schermo e a dialoghi raramente così stupidi. Con questo film Craven ha ormai toccato il fondo. Ormai può solo risalire. O almeno speriamo.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 11/4/13 21:06 - 7343 commenti

Cattiva fama ma Craven è il babbo del caro Freddy, come faccio a non dargli una chance? E poi la locandina è graziosa, la Ricci non è la solita bonazza urlatrice, guardiamolo, c'è anche l'Hero più scemo di Heroes, magari muore in maniera fantasiosa, come Depp risucchiato nel letto... Macché, niente da fare. Non è che uno si aspetta, in un film che parla di lupi mannari, che spunti fuori un altro americano a Londra, ma neppure una tale somma di banalità, in cui l'unica cosa che fa inorridire davvero è la cretineria di plot e dialoghi. Abominevole.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Ciavazzaro 21/11/08 14:34 - 4666 commenti

Horror di grana abbastanza grossa. Wes Craven in questo caso delude e molto firmando una storia di licantropi poco terrificante (anche il make-up del licantropo nel finale è abbastanza ridicolo): il lato comico (molto spesso involontario) supera l'atmosfera inquietante. Cast sottotono di stampo televisivo. Pollice verso.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Herrkinski 27/5/08 18:09 - 3875 commenti

Inguardabile porcata firmata addirittura da Wes Craven, regista che da Scream (incluso) in poi è andato in calando mostruosamente. Sembra di tornare ai teen-horror made in Usa degli anni '80 e non è un complimento, in questo caso. A parte gli insopportabili interpreti, la vicenda è di una banalità sconcertante e i tocchi umoristici da mani nei capelli (quando il licantropo mostra il dito medio ai protagonisti volevo spegnere). Prodotti del genere danno ragione a chi dice che l'horror è un genere per ragazzini ritardati. Si salvi chi può.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Magnetti 15/2/07 11:02 - 1103 commenti

Visto al cinema irrita ancora di più. Insomma, vedere questo film è un'inutile perdita di tempo anche per il cinefilo catalogatore più incallito. I produttori penso abbiano seguito questa logica: spremiamo un pò di soldi dai ragazzini (che comunque i film horror li guardano sempre) e anche dai non ragazzini spendendo il nome di Wes Craven. Inutile aggiungere altro.
I gusti di Magnetti (Animali assassini - Avventura - Horror)

Stubby 14/8/09 12:48 - 1147 commenti

Horror piuttosto deboluccio farcito di sequenze da commedia teen, per molti versi ricorda Voglia di vincere, il film degli anni 80 con Michael J. Fox. Effetti visivi passabili ma nel complesso si può tutto sommato perdere, anche se alcuni momenti divertenti ci sono. Joshua Jackson poco sfruttato.
I gusti di Stubby (Azione - Horror - Western)

Supercruel 25/5/10 14:54 - 498 commenti

Davvero patetico questo tentativo di Craven di imbastire una storia horror che pesca a piene mani dal repertorio teen anni Ottanta (sfruttando l'esca Jackson per i ragazzini di oggi). La sceneggiatura inanella una stupidaggine grossolana dietro l'altra, i dialoghi sono inascoltabili e gli interpreti pressochè tutti fuori parte. Il taglio comico/umoristico dato alla pellicola, poi, non fa che peggiorare le cose, vedasi la tremenda scena del licantropo che mostra il dito medio (cazzate che in genere apprezzo, ma non così, suvvia!). Boiata.
I gusti di Supercruel (Azione - Fantascienza - Horror)

Enzus79 24/4/10 15:04 - 1540 commenti

L'opera peggiore di Wes Craven. E se alla sceneggiatura c'è un certo Kevin Williamson si capisce il perché. Storia con i soliti teenager che hanno problemi di amore e sesso mischiata con la licantropia; non dà assolutamente niente, se non qualche sbadiglio. Craven farà sicuramente di meglio.
I gusti di Enzus79 (Fantascienza - Gangster - Poliziesco)

Rickblaine 24/4/10 13:57 - 635 commenti

Wes Craven sforna un horror patetico nei significati e nello svolgimento di una storia vista e già sopportata. Un lupo mannaro contagia due fratelli, i quali si vedono rivoluzionare la propria vita. Sembra tutto un po' ridicolo, anche se girato da un maestro del genere.
I gusti di Rickblaine (Fantascienza - Horror - Thriller)

Belfagor 30/7/12 10:48 - 2554 commenti

Trasformati in licantropi, fratello e sorella cercano un modo per sfuggire alla maledizione. Si fatica a credere che ci sia Craven alla regia di questo horror sbiadito, chiaramente volto alla semplice estrazione di soldi dalle tasche dei giovincelli. Gli effetti speciali sono poveri, i personaggi insipidi e la logica latitante; non c'è nemmeno lo spazio per qualche risata, in quanto gli elementi comici sono imbarazzanti. E cosa diamine ci fa Christina Ricci in questo squallore? Pallino davinottiano e mereghettiano, cioè una delusione totale.
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Buiomega71 15/12/10 21:53 - 1815 commenti

L'unica cosa davvero dolorosa è sapere che dietro la macchina da presa di questo abominio ci sia un anestetizzato Wes Craven. Per il resto viene subito istintivo rivalutare Voglia di vincere. Sembra quasi la si voglia buttare apposta in caciara, tra birra e rutto libero, altrimenti non ci si spiega la miserabile comicità (il licantropo che caccia il dito medio) o i tristissimi lupi mannari della dimensione di una squallida barzelletta. Pare quasi un Dawson's Creek con ululato, una fiacchissima presa in giro da far quasi tenerezza. Pessimi anche gli SFX.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Per cialtroneria il bulletto che si dichiara apertamente... gay!
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)

Minitina80 9/12/16 19:39 - 1714 commenti

Nella prima e unica volta in cui Craven si imbatte nei licantropi il risultato non è affatto esaltante. La colpa è degli stessi produttori, che glielo smontano più volte obbligandolo a rimontarlo secondo criteri rivelatisi sbagliati. Così facendo sì è ottenuto un horror omologato per un pubblico adolescenziale, privo di mordente e spunti minimamente interessanti. La confezione nel complesso è dignitosa, ma Craven è portato per un altro tipo di cinema e risulta sprecato per questo genere di pellicole con quei volti da serie per teenager.
I gusti di Minitina80 (Comico - Fantastico - Thriller)

Dusso 26/1/07 13:34 - 1525 commenti

Davvero pessimo! Se la prima parte pur non facendo mai paura mi aveva comunque abbastanza divertito, la seconda scade nel ridicolo diventando insostenibile. A parte i numerosissimi buchi di sceneggiatura e scene più da thriller che da horror, i protagonisti si comportano in un modo incomprensibile come davvero poche volte ho visto. Un'occasione persa.
I gusti di Dusso (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Greymouser 19/6/10 14:39 - 1441 commenti

Prova pietosa per un sopravvalutato e presunto "maestro" del cinema horror, che ha campato fin troppo di rendita su due o tre titoli discreti, e costruendo su tale rendita una filmografia modesta se non insulsa come questo "Cursed", che si guadagna senza dubbio la palma di uno fra i più brutti film sui licantropi di tutti i tempi. Ogni commento su regia, sceneggiatura e recitazione sarebbe come sparare sulla croce rossa.
I gusti di Greymouser (Fantastico - Horror - Thriller)

Werebadger 4/1/15 23:58 - 270 commenti

Mi baso sulla versione cinematografica, enormemente censurata: un Craven minore, con tutti i luoghi comuni e i cliché del teen-horror 90-2000 più bieco (bulletti del liceo, omofobia, nerd, bellone, il cattivo che agisce per rabbia nei confronti dei protagonisti ecc.). Sarabanda di attori all'epoca popolari (Ricci, Jackson, Mya, Ventimiglia) e sconosciuti (Eisenberg), effetti speciali senza infamia né lode e non molto altro. Classico film-Kleenex.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il cane-lupo mannaro (unica trovata davvero originale del film e piuttosto simpatica).
I gusti di Werebadger (Animazione - Fantastico - Horror)

Giuliam 25/4/10 11:30 - 178 commenti

Un film decisamente da cestinare senza problemi. Peccato che ci sia di mezzo Wes Craven, regista che si è guadagnato la stima per pellicole assolutamente migliori rispetto a questa scemenza. La storia è molto povera e la sceneggiatura è scadente. Si cerca di inserire misticità, ma niente funziona.
I gusti di Giuliam (Horror - Poliziesco - Western)

Onlypippo 18/9/10 21:41 - 38 commenti

Ennesima fatica del duo Craven-Williamson che ci aveva regalato la saga di Scream. Non è che li ami molto, onestamente, perché considero Scream, nonostante sia un film discreto, la rovina del cinema horror americano, essendo la causa principale della nascita della moda dei "teen-horror". E questo Cursed - il maleficio è proprio uno di essi: un insulso filmetto che, oltre a non spaventare nessuno, propone al pubblico una storia ridicola (terribile la scena del lupo mannaro che fa il terzo dito è agghiacciante) e personaggi da macchietta!
I gusti di Onlypippo (Fantascienza - Horror - Western)

Acid burn 12/8/18 1:11 - 32 commenti

Intrigante l'inizio, l'unica parte in cui si sente la paura; poi il film diventa una sorta di thriller di bassa qualità. Intrecciare le storie dei ragazzi col maleficio richiederebbe uno sforzo di regia e sceneggiatura che qui appena si intravvede. Buona la scena del licantropo al parcheggio e il suo mistero tiene un minimo viva l'attenzione. Tutta la parte finale è un disastro: per farla d'impatto la rendono assurda e si salvano solo 2/3 scene. Brava la Ricci mentre la Anapaou è carina da morire ma banalissima come personaggio.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Shannon Elizabeth al luna park; L'incidente stradale; Il cane mannaro; La scoperta del licantropo.
I gusti di Acid burn (Fantascienza - Giallo - Horror)