Cerca per genere
Attori/registi più presenti

MOM AND DAD

All'interno del forum, per questo film:
Mom and dad
Titolo originale:Mom and Dad
Dati:Anno: 2017Genere: horror (colore)
Regia:Brian Taylor
Cast:Nicolas Cage, Selma Blair, Anne Winters, Zackary Arthur, Robert T. Cunningham, Olivia Crocicchia, Lance Henriksen, Samantha Lemole, Marilyn Dodds Frank, Joseph D. Reitman, Rachel Melvin, Brionne Davis
Visite:206
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 3/3/18 DAL BENEMERITO DANIELA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Taxius
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Cotola
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Daniela, Pesten
  • Gravemente insufficiente! a detta di:
    Piero68


ORDINA COMMENTI PER:

Cotola 25/7/18 1:44 - 6767 commenti

In preda ad un attacco di isteria di massa, i genitori vogliono uccidere i figli. Idea folle quanto originale, ma sviluppo assolutamente non all'altezza a causa di una regia inadeguata e di un montaggio sballato. Le parti che funzionano meglio sono quelle poche che riescono a coniugare cattiveria ed ironia ghignante. Per il resto si va avanti in modo abbastanza risaputo e banale tra cose già viste (incredulità, assedio, sopravvivenza) seppure in contesti diversi. Non molto funziona, ma non tutto è da buttare via. Cage recita peggio del solito.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'arrivo dei nonni. .
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 3/3/18 9:44 - 7419 commenti

Un'isteria collettiva induce tutti i genitori ad uccidere i propri figli... Spunto intrigante che ribalta la visione tradizionalmente "protezionista" della famiglia, buttato al vento da una realizzazione insensata: qualcosa non funziona se in un film horror le cose che fanno davvero inorridire sono il montaggio dadaista, la colonna sonora incongrua, la recitazione guittesca (Cage tremendo ma anche Blair non scherza), la regia approssimativa di Taylor che, dopo valide prove in campo action, qui sbaglia tutto lo sbagliabile. Merito: lascia sbigotti ma non annoia, complice anche la breve durata.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La ragazzina protagonista, tanto antipatica da giustificare la voglia dei genitori di ucciderla anche a prescindere dall'epidemia .
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Piero68 8/11/18 8:16 - 2454 commenti

Nonostante l'interessante spunto iniziale e le infinite potenzialità la pellicola naufraga miseramente sulla realtà del girato. Non solo perché il cast tecnico è deficitario sotto ogni aspetto ma soprattutto perché si cerca un taglio quasi demenziale che si sposa malissimo con la narrazione. Cage, con tinta dei capelli a seguito, è semplicemente ridicolo, mentre il resto del cast riesce a fare pure peggio. Regia non pervenuta e montaggio caotico e insensato.
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)

Taxius 20/7/18 17:04 - 1060 commenti

Un'improvvisa isteria collettiva spinge i genitori a uccidere i propri figli; per sopravvivere bisogna scappare o essere orfani. Idea molto originale purtroppo sviluppata non benissimo a causa di una sceneggiatura non proprio impeccabile e di un evidente budget piuttosto basso tipico di questi horror direct to video. Nonostante tutto il film non è pessimo, si fa vedere senza annoiare e verso la fine comincia pure a essere divertente (con qualche scena al limite del trash). Sicuramente non passerà alla storia, ma una visione la merita.
I gusti di Taxius (Commedia - Horror - Thriller)

Pesten 2/7/18 9:24 - 376 commenti

Idea finalmente interessante e se vogliamo innovativa, molto contro la retorica de "i figli non si toccano". Lo svolgimento parte in modo godibile, nonostante sembri rimanere un po' nei canoni del teen movie, ma le violenze dei genitori sui figli e una certa ironia di fondo generale strappano qualche risata e catturano l'attenzione. La parte finale un po' cade, la lotta tra le mura di casa offriva possibilità che vengono mal sfruttate (buona però l'intrusione dei nonni). Finale che sembra tagliato col machete e toglie mezzo punto.
I gusti di Pesten (Horror - Poliziesco - Thriller)