Cerca per genere
Attori/registi più presenti

A FUTILE AND STUPID GESTURE

All'interno del forum, per questo film:
A futile and stupid gesture
Titolo originale:A Futile and Stupid Gesture
Dati:Anno: 2018Genere: biografico (colore)
Regia:David Wain
Cast:Will Forte, Domhnall Gleeson, Annette O'Toole, Harry Groener, Neil Casey, Martin Mull, David Wain, Ben F. Campbell, Brad Morris, Carla Gallo, Thomas Lennon, Jackie Tohn, Jon Daly, John Gemberling, Rick Glassman, Joel McHale, Brian Huskey
Note:Soggetto basato sull'omonimo biopic di Josh Karp riguardante Douglas Kenney, fondatore della rivista National Lampoon e sceneggiatore di Animal House diretto da John Landis nel 1978.
Visite:88
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 30/1/18 DAL BENEMERITO DANIELA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Daniela
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Kinodrop


ORDINA COMMENTI PER:

Daniela 30/1/18 22:51 - 7419 commenti

La presenza del personaggio di Kenney anziano che ironicamente interrompe la narrazione per chiosare sulle inesattezze presenti nel biopic a lui dedicato non deve ingannare: fu molto breve la vita del vero Kenney, vulcano di comicità dissacrante ma anche uomo sempre sull'orlo della depressione. Pur non del tutto convincente per colpa di una sceneggiatura che alterna momenti brillanti ad altri di stanca, un film interessante, ben interpretato da Forte che viene dal Saturday Night Live e da un inedito Gleeson moro.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Comprate questa rivista o ammazziamo il cane"; "Mi riferisco a Dracula, ovviamente"; L'"espediente narrativo" si presenta a se stesso.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Kinodrop 20/7/18 17:42 - 836 commenti

Una commedia/biopic sull’avveniristica avventura creativa di Douglas Kenney e della sua personalità problematica, conflittuale e umoralmente altalenante, tra comicità goliardica e disadattamento. Tolto l’effetto sorpresa della prima parte, con una regia sopra le righe conforme alla bizzarria degli anni ’70, subentra ben presto un senso di monotematicità piuttosto greve che fa perdere man mano interesse per un soggetto in sé non proprio coinvolgente, a parte la genesi di National Lampoon e di un cult come Animal house. Non indispensabile.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'"anziano" Kenney narratore di se stesso; Le copertine del magazine e il successo quasi immediato.
I gusti di Kinodrop (Commedia - Drammatico - Thriller)