Cerca per genere
Attori/registi più presenti

IL RE DELLA POLKA

All'interno del forum, per questo film:
Il re della polka
Titolo originale:The Polka King
Dati:Anno: 2017Genere: commedia (colore)
Regia:Maya Forbes, Wallace Wolodarsky
Cast:Jack Black, Jenny Slate, Jason Schwartzman, Jacki Weaver, J.B. Smoove, Willie Garson, Kati Salowsky, Robert Capron
Note:Tratto dal documentario di Joshua Brown e John Mikulak "The Man Who Would Be Polka" (2009), sull'ascesa e la caduta di Jan Lewan, un emigrato polacco che negli anni novanta acquistò notoroietà in Pennsylvania come intrattenitore musicale, finito in carcere nel 2004 in quanto responsabile di una truffa finanziaria ai danni dei suoi fan. Film distribuito dalla piattaforma Netflix.
Visite:133
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 13/1/18 DAL BENEMERITO DANIELA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 19/2/18 5:54 - 10959 commenti

Una possibile declinazione del sogno americano, quella di un suonatore di polka polacco con una carriera parallela tra musica e truffe. Tratto da una storia vera, una biografia gradevole ben realizzata e interpretata con brio (forse troppo) da Jack Black e da un gruppo di ottimi caratteristi, a partire da Jackie Weaver. Il problema è quello di una narrazione piana che non offre spazio a sorprese ma si mantiene sempre entro il confine della prevedibilità, come molte biografie del genere. Un po’ eccessivo il ricorso ai numeri musicali.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Pigro 17/9/19 9:02 - 7336 commenti

Tra concerti di polka e improbabili visite al papa, un goffo truffatore immigrato accumula denaro di vecchietti fiduciosi. Insomma, un’altra faccia possibile del sogno americano, perlomeno nella spigliata sceneggiatura di questo film che racconta con levità ma precisione una storia vera. Il punto di forza, tuttavia, più del plot è il protagonista, ben incarnato da Black in tutte le sue sfumature di altalenante euforia e depressione, portandoci a guardare il “re” con indulgenza, quasi vittima di un sistema più grande di lui. Piacevole.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Daniela 13/1/18 16:29 - 8149 commenti

Jan Lewan crede nel sogno americano, anzi ritiene di esserne un esempio vivente: dopo tanti umili lavori, ha raggiunto la notorietà con la sua orchestra ma l'affetto parsimonioso degli anziani fan della polka non basta a garantire un tenore di vita all'altezza... Fra commedia e biopic, un film che non sfrutta adeguatamente gli spunti offerti dalla vicenda di cronaca, risultando piuttosto dispersivo. Giustificano la visione le buone prove attoriali: Black al solito esuberante, Schwartzman trombettista depresso, Weaver suocera temibile.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La suocera fa una sfuriata (condivisibile) ad una coppia di anziani truffati .
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Redeyes 4/3/19 15:30 - 2045 commenti

Parapa(Ponzi)pò questa truffa a chi la do? La darò all'uomo (Black) che la scimmiotta un film intero... Commediola edibile e poco più che annacqua fin troppo il crimine con un Jack Black vittima e carnefice della pellicola stessa. Se da un lato l'estrosità dell'attore ne accresce il valore, dall'altro finisce per demolire ogni parvenza di cronaca e complice anche un evocativo Schwartzman sembra di essere in un film di Anderson mal riuscito. Così così.
I gusti di Redeyes (Drammatico - Fantascienza - Thriller)

Kinodrop 20/2/18 19:59 - 1112 commenti

Il successo per Lewan nel campo dell'intrattenimento musical-popolare arriva non solo grazie al suo entusiasmo, ma soprattutto alla spregiudicata rete di truffe finanziarie ai danni dei sostenitori e degli attempati fans. Una storia vera trasfigurata in commedia color pastello, di stampo kitsch e spettacolaresco caro alla provincia e ai gusti televisivi, sostenuta quasi esclusivamente dalla strabordante verve di Jack Black in un mix di ingenuità e di scaltrezza. Simpatica la parte di Schwartzman, fedele "complice" al clarinetto. Potabile e niente più.
I gusti di Kinodrop (Commedia - Drammatico - Thriller)