Cerca per genere
Attori/registi più presenti

ASSASSINAT DU DUC DE GUISE

All'interno del forum, per questo film:
Assassinat du duc de Guise
Titolo originale:Assassinat du duc de Guise
Dati:Anno: 1897Genere: corto/mediometraggio (bianco e nero)
Regia:Alexandre Promio, Georges Hatot
Cast:(n.d.)
Note:Catalogo Lumière 752. Regia teatrale di Georges Hatot. In italiano: “Assassinio del duca di Guisa”.
Visite:37
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 18/12/17 DAL BENEMERITO B. LEGNANI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 18/12/17 23:04 - 4251 commenti

1588: Enrico di Guisa, detto lo Sfregiato, viene assassinato mentre si reca nell'appartamento del Re, che gli ha teso un tranello. Bella la ricostruzione della vicenda (che fa riferimento a un dipinto di Paul Delaroche), con un buon dinamismo e con una certa cura dei movimenti delle persone coinvolte nella trappola fatale. Interessante.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Galbo 16/2/18 6:50 - 10615 commenti

Il Re convoca il duca di Guisa e gli tende un agguato facendolo assassinare. Una ripresa teatrale (per la regia di Georges Hatot) ripresa da Promio. E' evidente un certo gusto per la messa in scena che si evince dal movimento degli attori e dalla loro espressività, anche se non si può fare a meno di sorridere per le vetuste calzamaglie indossate. Nel complesso, non male.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Pigro 17/3/18 10:19 - 7066 commenti

In pochi secondi si compatta l’intera vicenda dell’omicidio di Enrico di Guisa: il complotto, l’agguato, la morte del duca. Il tutto scorre in modo piuttosto fluido nonostante la discreta complessità dei movimenti, dell’orchestrazione degli attori e dell’uso dello spazio. Interessante l’impianto scenografico con la divisione tra le due entrate dei sicari e quella centrale del re col morituro. E buona anche la composizione visiva dell’assassinio in sé, che si conclude con una lunga agonia mimicamente vivace.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)