Cerca per genere
Attori/registi più presenti

STRANDVäGEN: PANORAMA

All'interno del forum, per questo film:
Strandvägen: panorama
Titolo originale:Strandvägen: panorama
Dati:Anno: 1897Genere: corto/mediometraggio (bianco e nero)
Regia:Alexandre Promio
Cast:(n.d.)
Note:Catalogo Lumière 548.
Visite:23
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 13/11/17 DAL BENEMERITO B. LEGNANI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Galbo
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    B. Legnani, Pigro


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 13/11/17 0:17 - 4201 commenti

Forse il meno felice dei corti girati a Promio a Stoccolma e dintorni (il cui livello medio è notevole). Questo panorama sui battelli ormeggiati e sulle alte costruzioni che danno sul canale, forse per l’inquadratura piatta e frontale, non convince molto, specialmente se lo si confronta con i risultati delle consuete capacità prospettiche di Alexandre Promio. Decisamente trascurabile.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Galbo 16/1/18 7:14 - 10472 commenti

Verosimilmente collocato su un battello in movimento, Alexandre Promio realizza un breve filmato che mostra uno scorcio di Stoccolma visto dall'acqua. Purtroppo la riva è troppo lontana (almeno per le limitate capacità dei mezzi di ripresa dell'epoca) e i soggetti (si intravedono carrozze trainate da cavalli) non sono ripresi ottimamente. Bisogna accontentarsi delle vedute degli edifici. Banale.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Pigro 25/1/18 15:47 - 7027 commenti

A colpire in questo cortometraggio di Alexandre Promio non è tanto il panorama del viale di Stoccolma che si affaccia sul Baltico, cioè lo Strandvägen, in verità ben poco avvincente, quanto il punto di vista dell’operatore dal mare, piuttosto basso e quindi vicino all’acqua. Una suggestione particolare di liquidità che però a malapena riesce a superare la sensazione di banalità e inutilità di questa pellicola, assolutamente non significativa. La visione è trascurabile.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)