Cerca per genere
Attori/registi più presenti

L'ANNO CRUDELE

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 21/9/17 DAL BENEMERITO DIGITAL

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Nicola81 10/6/19 22:45 - 1697 commenti

Purtroppo poco noto questo splendido melodramma inglese, che ha il pregio di affrontare argomenti delicati senza mai scivolare nel patetico e nella retorica. Merito equamente ripartito tra una bella sceneggiatura (ricavata dallo stesso regista da un romanzo di James Barlow) e un ottimo cast: Olivier arricchisce di sfumature il suo professore apparentemente privo di spina dorsale. Notevole esordio per la Miles studentessa maliziosa, brava la Signoret moglie insoddisfatta e rancorosa, tra le seconde linee spicca l'avvocato difensore di Griffith.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'evoluzione del rapporto tra Olivier e la Miles; Il processo; Il finale.
I gusti di Nicola81 (Gangster - Poliziesco - Thriller)

Digital 21/9/17 14:36 - 1043 commenti

Un professore trattato male un po’ da tutti ha in una sua allieva l’unica persona che sembra volergli bene. Quando la ragazza si sente respinta, farà il possibile per rendergli la vita un inferno. Ottimo film inglese passato colpevolmente inosservato. Il tema non è certo ignoto, tuttavia riesce a intrigare senza mai eccedere nel melenso, ma anzi dispensando una considerevole dose di tensione emotiva. Cast superlativo: Stamp è un bullo credibile, Olivier e la Signoret semplicemente magnifici mentre la Miles è perfetta come verginale ragazzina.
I gusti di Digital (Fantascienza - Horror - Thriller)