Cerca per genere
Attori/registi più presenti

PANORAMA PRIS D'UN BATEAU

All'interno del forum, per questo film:
Panorama pris d'un bateau
Titolo originale:Panorama pris d'un bateau
Dati:Anno: 1896Genere: corto/mediometraggio (bianco e nero)
Regia:Constant Girel
Cast:(n.d.)
Note:Catalogo Lumière 227. Aka "Panorama preso da un battello".
Visite:75
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 20/9/17 DAL BENEMERITO B. LEGNANI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 20/9/17 9:50 - 4325 commenti

Corto molto importante e interessante. Primo carrello nella storia del cinema. Circa un mese prima del celebre filmato che Promio girò a Venezia lungo il Canal Grande, Constant Girel eseguì analoga opera sul Reno, a Costanza. Meno magico rispetto al corto appena citato (ma qui è il soggetto che fa la differenza...). si ammira però per l'angolo di visuale e per la perfetta conclusione che inquadra due ponti. "Vue vraiment impressionnante", nella recensione apparsa all'epoca su "Lyon républicain". Con ogni probabilità seguito dal film di Girel, fuori catalogo, ritrovato nel 2018.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Galbo 2/2/18 5:52 - 10758 commenti

Una camera posizionata verosimilmente su un'imbarcazione che naviga lungo il fiume Reno. Siamo nella città tedesca di Colonia e il panorama della prima parte del filmato è quello tipicamente fluviale: il corso d'acqua che scorre placidamente e una serie di barche di varie dimensioni. La parte migliore è quella finale, con una bella inquadratura di due ponti sovrapposti che corrono paralleli, uno più basso pedonale e uno più maestoso per i veicoli.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Pigro 1/3/18 11:38 - 7173 commenti

Eppur si muove! Sì, la cinepresa non sta più ferma, ma – installata su un battello (che rivedremo nel sequel) – naviga sul fiume svelando a poco a poco la riva: imbarcazioni ormeggiate, edifici, e poi un ponte e la grande distesa dell’acqua placida di Colonia. Il primo film con la macchina da presa in movimento fu probabilmente strabiliante, e tutt’oggi conserva il fascino dell’atto pionieristico ma anche del dispiegarsi dell’immagine con il focus che passa dalla terra alla materia liquida, che alla fine sembra sommergere, immensa, l’intero schermo.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Caesars 13/3/19 11:12 - 2406 commenti

Veramente notevole per l'epoca l'idea di piazzare su un battello la m.d.p. e riprendere da lì il paesaggio circostante. Ne deriva un corto (meno di un minuto) assai interessante per la dinamicità della ripresa effettuata dall'operatore. Innegabile l'importanza storica di questo documento, visto che si tratta del primo "carrello" della storia del cinema.
I gusti di Caesars (Drammatico - Horror - Thriller)