Cerca per genere
Attori/registi più presenti

CIRCLE

All'interno del forum, per questo film:
Circle
Titolo originale:Cirlce
Dati:Anno: 2015Genere: thriller (colore)
Regia:Aaron Hann, Mario Miscione
Cast:Michael Nardelli, Allegra Masters, Molly Jackson, Jordi Vilasuso, Rene Heger, Julie Benz, Kaiwi Lyman-Mersereau, Daniel Lench, Lisa Pelikan, Matt Corboy
Visite:189
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 6
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 20/3/17 DAL BENEMERITO RYO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Davvero notevole! a detta di:
    Ryo
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Rambo90
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Cotola, Daniela
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Deepred89
  • Gravemente insufficiente! a detta di:
    Kinodrop


ORDINA COMMENTI PER:

Cotola 11/6/18 21:30 - 6690 commenti

Idea di partenza fulminante, degna di un racconto di Matheson o di un episodio di Twilight zone. E forse proprio il breve respiro della storia poteva essere il limite peggiore di un film in cui, nonostante l'effetto sorpresa finisca presto, non ci si annoia mai e si è curiosi di sapere come verranno sciolte le fila della vicenza. Ad un certo punto le dinamiche narrative-verbali sono prevedibili, ma tutto viene gestito bene. Finale non imprevedibile e per fortuna non mieloso.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 5/7/17 1:36 - 7286 commenti

50 persone si risvegliano in una stanza, disposte in piedi attorno ad un cerchio con frecce luminose: ogni due minuti, una di loro muore... Alieni invisibili muovono le fila ma non si vedono mai in questo thriller psicologico fantascientifico d'ispirazione agatho-cubista che, nonostante la forzata immobilità della situazione e varie incertezze di scrittura sia nel disegno di alcuni personaggi che nei dialoghi, riesce a far seguire con interesse il conto alla rovescia fino all'epilogo, non proprio inaspettato ma comunque d'effetto nella sua elusività. Serie B più che dignitosa.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Deepred89 15/10/17 2:02 - 3011 commenti

Il più teatrale tra i sotto-Cube, con progressiva eliminazione tramite voto segreto di 50 personaggi in cerchio in una stanza. L'eccellente idea di base poteva dare origine a innumerevoli sviluppi, ma gli sceneggiatori si limitano a proporre scontate dinamiche che si riavviano a ogni decesso, azzerando ogni volta il pathos senza il minimo tentativo di affrontare un discorso organico. Buona confezione, finale strano e stranamente lineare. L'intuizione per un potenziale gioiellino no-budget vanificata per un ripetitivo gioco da tavolo filmato.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Rambo90 27/6/17 4:17 - 5218 commenti

Interessante: un gioco al massacro tra 50 persone, dove ogni due minuti qualcuno deve morire, costringendo tutti a decidere in base a utilità ma tirando in ballo anche razzismo, pregiudizi e tanto altro. Una specie di studio dell'umanità, ben girata nel suo tempo reale ma dove non tutti i personaggi a dire il vero funzionano, alcuni forzati a dire cose piuttosto stupide. Ritmo elevato (anche per la curiosità sul come andrà a finire), finale che riserva un'amara sorpresa ma dà anche una sensazione di giochino fine a se stesso.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Ryo 20/3/17 1:11 - 1675 commenti

Sinistro e cinico. Adoro i thriller "a eliminazione" alla "Dieci piccoli indiani". Qui le potenziali vittime sono cinquanta. Non si sa come e perché siano capitate li, né dove si trovino. Cinquanta attori, una sola location, tanti dialoghi che fanno emergere il peggio delle persone, il loro egoismo in fatto di lotta per la sopravvivenza. Ottimo il ritmo, buono il cast. I personaggi sono un po' falsati dalla loro esagerata tranquillità in determinate situazioni, ma viene accettato il compromesso, per esigenze di sceneggiatura.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Prima gli anziani"; "Io sono un banchiere, presto soldi alle persone per realizzare i loro sogni, mi faccio un culo così!"; Il finale.
I gusti di Ryo (Comico - Fantastico - Horror)

Kinodrop 25/6/17 18:13 - 783 commenti

Appare più come la ripresa di una pièce teatrale che un thriller; infatti l'immobilità della scena "futuribile", l'ignoranza dei presupposti e la scontata soluzione sono ben lontani dalla dialettica cinematografica. Restano solo le parole che i protagonisti si lanciano l'un l'altro nel tentativo di giustificare la morte altrui per salvare la propria vita, attraverso filosofemi spiccioli e la cappa di un puritanesimo imperante. Assenza di ritmo, di emozione e una sommatoria di eventi l'uno uguale all'altro per un finale incongruo e interlocutorio.
I gusti di Kinodrop (Commedia - Drammatico - Thriller)