Cerca per genere
Attori/registi più presenti

HELL OR HIGH WATER

All'interno del forum, per questo film:
Hell or high water
Titolo originale:Hell or High Water
Dati:Anno: 2016Genere: drammatico (colore)
Regia:David Mackenzie
Cast:Ben Foster, Chris Pine, Jeff Bridges, Gil Birmingham, Dale Dickey, William Sterchi, Buck Taylor, Kristin Berg, Amber Midthunder, Joe Berryman
Note:"Hell or High Water" è una espressione traducibile in italiano con "Costi quel che costi".
Visite:454
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 8
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 18/11/16 DAL BENEMERITO DANIELA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 21/12/16 5:41 - 10611 commenti

Spettacolari paesaggi texani fanno da sfondo alla vicenda di due fratelli rapinatori di banche. L'ambientazione suggestiva è uno dei motivi che rendono apprezzabile un film la cui storia non è particolarmente originale. I personaggi sono ottimamente caratterizzati e la fotografia spettacolare. Ottime le prove degli attori, con particolare riferimento a Foster e Pine, laddove Bridges non viene utilizzato come potrebbe. Speciale menzione per la bella colonna sonora. Finale significativo.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Daniela 18/11/16 16:22 - 7347 commenti

Nel Texas impoverito dalla crisi economica e dalla voracità delle banche, due fratelli mettono a segno alcune rapine-lampo. Dà loro la caccia una coppia di ranger, solo apparentemente male assortita... Western contemporaneo dalla trama assai semplice che tutto punta sulla suggestione degli spazi sconfinati e degli interni hopperiani, la bravura e/o il carisma degli attori, una colonna sonora al bacio ed infine un bell'epilogo che lascia i conti in sospeso. Risultato formalmente ineccepibile, appena inficiato da un sospetto di maniera.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'appuntamento dato nel finale, dopo di che parte "Outlaw State Of Mind" cantata da Chris Stapleton.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Capannelle 21/11/16 0:05 - 3439 commenti

Nella prima ora punta sul tono malinconico di un Texas afflitto dalla crisi economica e sui personaggi. Non tutto torna, a dire il vero, nell'inquadrare i quattro protagonisti (ben recitati) in uno sviluppo incerto tra toni di malessere sociale e on the road puro. Poi un evento drammatico dà il timbro all'ultima parte, più decisa e cinica e con il merito di mettere da parte l'"arrivano i nostri". Film elegante in certe carrellate iniziali, ben fotografato, titubante nella parte centrale.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Rambo90 3/12/16 16:30 - 5292 commenti

Quasi un western (moderno), molto bello nella sua descrizione dei personaggi e in ciò che li spinge, lento ma coinvolgente nella trama, che non dà adito alla noia, anzi sa alternare momenti amari a qualche piccolo tocco ironico inserito in una sceneggiatura fatta di dialoghi buoni e mai banali. Bridges è fenomenale ma anche la coppia Foster/Pine non è da meno, sebbene più standardizzata nei comportamenti. Notevole.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Myvincent 15/4/17 19:41 - 2094 commenti

Il film è un contrasto fra due coppie (le guardie e i ladri) che si rincorrono all'impazzata nell'assolato e desolato Texas contemporaneo. Le differenze si moltiplicano all'interno di ognuna delle due, risultandone un quadro ben dipinto di personaggi pieni di vitalità, nel bene e nel male. Jeff Bridges è un amaro poliziotto prossimo alla pensione, invecchiato malissimo. Il finale ricorda Il gigante con il mitico James Dean.
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

Minitina80 16/9/18 8:23 - 1714 commenti

Malinconico, leggermente crepuscolare e a tratti lirico. Sono questi alcuni aggettivi con cui si può inquadrare il film. Non si può negare, inoltre, quanto sia presente qualche lontano richiamo al cinema di Peckinpah, tanto nei personaggi quanto nel modo di rapportarsi al testo. Non viene meno la descrizione di substrato in cui permangono ruggini e attriti di matrice razzista e la facilità all’uso delle armi. Catturate magnificamente le sconfinate e assolate praterie del Texas, accompagnate da note musicali di Nick Cave e Warren Ellis.
I gusti di Minitina80 (Comico - Fantastico - Thriller)

Jandileida 18/2/18 12:46 - 1046 commenti

Ennesima declinazione dell'eterno tema della frontiera americana: stavolta lo sfondo è un Texas massacrato dalla crisi economica in cui due fratelli si dedicano a rapinare banche. Formalmente quasi ineccepibile (grande fotografia, affascinanti carrellate lunghe), il film non delude nemmeno nella caratterizzazione stilizzata ma centrata dei personaggi. Dove si impantana un po' è semmai nella storia, che sa di già raccontato e nella prova di Pine, che il confronto con Foster e Bridges non lo regge proprio. Solido ma non eccezionale.
I gusti di Jandileida (Azione - Drammatico - Guerra)

Thedude94 6/2/17 23:53 - 270 commenti

Ottima sceneggiatura e bellissimi colori sono le prime cose a cui si pensa quando si vede questo bel dramma simil western, ambientato in un Texas moderno ma sempre afflitto da pregiudizi razziali. Buone prove di Pine e di Foster, ma a dire la sua in maniera propositiva e iconica come sempre è il mitico Jeff Bridges, che nei panni del ranger di turno ha le migliori battute del film. Nel complesso è una bella sorpresa sicuramente; speriamo che sia da buon auspicio per i futuri film prodotti da Netflix.
I gusti di Thedude94 (Drammatico - Gangster - Sentimentale)