Cerca per genere
Attori/registi più presenti

QUALCOSA DI NUOVO

All'interno del forum, per questo film:
Qualcosa di nuovo
Dati:Anno: 2016Genere: commedia (colore)
Regia:Cristina Comencini
Cast:Paola Cortellesi, Micaela Ramazzotti, Eduardo Valdarnini, Eleonora Danco, Chiara Scalise, Claudio Pallitto, Massimiliano Rossi
Visite:730
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 13
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 15/10/16 DAL DAVINOTTI
Il titolo ideale per servire ai detrattori la battuta su un piatto d'argento, ma naturalmente non è importante quanto sia nuova o vecchia l'idea delle due amiche che si contendono senza saperlo lo stesso uomo quanto il fatto che sia ben realizzata o meno. Partendo da un suo testo teatrale la Comencini sa di poter contare su una sceneggiatura particolarmente studiata e calibrata e la cosa, soprattutto nella prima parte, va molto a suo vantaggio: l'interazione tra le due protagoniste - che pure nasce dall'elaborazione di due stereotipi opposti (la calda e la fredda, la morbida e la rigida) - è costruita superando la barriera della banalità anche attraverso la ricerca di un umorismo piuttosto raffinato, basandosi su un prolungato gioco d'equivoci che sfrutta intelligentemente la situazione. Le due amiche del cuore, Lucia (Cortellesi) e Maria (Ramazzotti), si prendono bonariamente in giro via telefono e continuano quando la prima va a trovare la seconda a casa sua. Reduce da una serata a un curioso disco party all'aperto in cui tutti ballano con le cuffie senza che nessuna musica si percepisca esternamente, un'assonnata Maria apre l'indomani mattina all'amica e in breve la pianta lì da sola. Lucia si guarda intorno e vede passare in corridoio un diciannovenne nudo ancora mezzo ubriaco (Valdardini) che la sera prima Maria s'era portato a casa per una notte di sesso selvaggio. Il ragazzo non ricorda però nulla e pensa che Lucia sia Maria: Lucia un po' per scherzo poi per curiosità decide di stare al gioco, finché... L'idea è divertente, facile terreno per battute giocate sullo scambio di ruolo più o meno consapevole: la Cortellesi in particolar modo convince e si dimostra attrice vera, la Ramazzotti punta tutto su spontaneità e simpatia reggendo a suo modo il confronto così come aveva fatto pochi mesi prima in LA PAZZA GIOIA con la Bruni Tedeschi. Insieme si completano efficacemente: la Ramazzotti subisce rendendosi conto della popria immaturità, la Cortellesi (che esibisce anche le sue già apprezzate doti canore in un paio di esibizioni al locale jazz) attacca per non dover tacere e fermarsi a riflettere sulla propria insoddisfazione. Valdardini, in mezzo alla sommessa sfida tutta in rosa, fa il “trombeur” de femme che seduce entrambe puntando sul suo fascino “primitivo” ampliato dal desiderio sessuale delle due. Prima di ripetersi troppo e imbarcarsi in un'ultima parte eccessivamente moralisticheggiante, il film trova una bella dimensione di acuta critica a certi aspetti dell'universo femminile con più di una scena divertente e una certa cura anche per i personaggi secondari (le colleghe di Maria). Poi però esagera nel voler caricare il giovane di sfumature inutili, tentando di assegnargli un ruolo chiave quand'e invece soprattutto lo specchio in cui Lucia e Maria osservano loro stesse, impaurite poi di fronte allo sfogo “marziale” che lascia l'amaro in bocca per un epilogo in cui si scade talvolta nel patetico. Ad ogni modo la coppia funziona, la sceneggiatura ha più di uno spunto felice e almeno fino a un certo punto la regia, molto "femminile", gestisce l'andamento con bella mano facendo valere l'esperienza anche nella gestione dei momenti più brillanti.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 18/4/17 6:42 - 11157 commenti

Da una piece teatrale della stessa Comencini, una commedia su un triangolo sessual-amoroso tra due donne e un ragazzo. La regista dirige con bravura e le attrici se la cavano ottimamente. Peccato che la sceneggiatura sia estremamente superficiale e prevedibile, portando la storia esattamente dove lo spettatore si aspetta che vada, senza alcun colpo di scena e gag in qualche modo “ravvivanti”. Piacevoli gli intermezzi cantati della Cortellesi.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Markus 15/10/16 12:07 - 3116 commenti

Virata della Comenicini nella commedia brillante, di quelle fatte per distrarre la mente. L'impostazione teatrale c'è tutta, con un solo rimescolio di carte dal taglio moderno: perché se è vero che ci viene presentato il classicissimo ménage a trois, vero è anche che stavolta le elucubrazioni mentali e le faccende di letto sono appannaggio di due belle signore (ex di tutto) e di un diciannovenne di oggi. Qualche cliché di troppo non manca (le "tardone" si prestano a leggerezze cinematografiche), ma in definitiva un film divertente.
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

Capannelle 7/4/17 23:36 - 3637 commenti

La cosa migliore sono le note musicali che accompagnano con efficacia molte peripezie delle due over 40 protagoniste. Divertenti e ben assortite la Cortellesi e la Ramazzotti, finché non subentra una certa ripetitività di racconto a penalizzarle. Da una parte la sceneggiatura si ingrippa, dall'altra Valdarnini fa capire che oltre a due espressioni e sorrisi beffardi non ha molto da offrire. In sintesi è un film che non merita stroncature ma che nemmeno vuole crescere più di tanto. Come i suoi protagonisti.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

124c 24/10/16 16:04 - 2742 commenti

L'ossessione delle donne quaratenni/cinquantenni per i toyboy contagia anche la regista Cristina Comencini, la quale chiama Paola Cortellesi e Micaela Ramazzotti per far loro interpretare due amiche non più così giovani lasciate dai loro rispettivi mariti. Fra una Cortellesi cantante jazz e una Ramazzotti casalinga disperata che ricorda un po' Monica Vitti s'insinua nei loro letti, con ingenuità e astuzia, il non ancora ventenne di Eduardo Valdarnini. Divertente, ma non troppo, con Paola Cortellesi sempre brava quando si mette a cantare.
I gusti di 124c (Commedia - Fantastico - Poliziesco)

Redeyes 9/9/17 10:00 - 2096 commenti

La commedia parte col piede giusto, con rapidi dialoghi e con l'effetto sopresa del toy-boy. Proprio questo effetto, che dovrebbe esser il fulcro della pellicola, dopo ben poche scene lascia il passo a un grottesco intrigo a tre. Valdarnini assume i contorni di un giovane J.D. senza averne l'appeal e sovraccarica il suo ruolo di mero oggetto con un' esplosione di filosofia da salotto televisivo domenicale, risultando farlocco e antipatico. Affaticati si arriva a un finale mediocre, come il resto del film.
I gusti di Redeyes (Drammatico - Fantascienza - Thriller)

Rambo90 1/11/16 2:13 - 6164 commenti

Commedia dallo spunto esile, forse troppo per reggere bene un film intero. La coppia Ramazzotti-Cortellesi funziona ed entrambe sono brave e in parte, ma la sceneggiatura è povera e le battute sanno di vecchio. Qualche situazione strappa il sorriso, ma la vicenda non si evolve mai e così lo spettatore rischia di annoiarsi con una trama che non presenta svolte. Finale piuttosto inconcludente, regia abile.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Didda23 26/2/20 11:02 - 2225 commenti

Più che discreta commedia italica che poggia su un canovaccio non sempre originale ma ben strutturato nei tempi e nei dialoghi. La Comencini, in regia, si limita ad assecondare la verve del trio protagonista, nel quale le donne si fanno di gran lunga preferire (la Cortellesi per inaspettate doti canore e la Ramazzotti per l'incredibile naturalezza nella recitazione). Un corpo centrale troppo ripetitivo in taluni schemi narrativi non permette di raggiungere l'eccellenza, mentre il finale è più che soddisfacente. Forma nella norma con una ost di rilievo

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le chiamate fra la Ramazzotti e Cortellesi; L'esibizione della Cortellesi; Il confronto con l'ex fidanzata.
I gusti di Didda23 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Ryo 9/11/16 3:41 - 2079 commenti

Se i personaggi fossero stati di sesso opposto ne sarebbe uscita una commedia sexy con una giovane ragazza poco di buono che va a letto con due uomini adulti e questi ultimi sarebbero stati dei pervertiti che corrono dietro alle ragazzine. Abbellita a questo modo invece, si può parlare di donne vittime di uomini bastardi, di come sia difficile la vita per una donna sola che deve allevare dei figli, quindi (quasi) tutto è concesso. E il ragazzino insegnerà pure una lezione di vita alle due. Ma per favore...
I gusti di Ryo (Comico - Fantastico - Horror)

Gabrius79 24/10/16 22:10 - 1151 commenti

La storia è frizzantina e viene resa tale dalla bravura della coppia Cortellesi/Ramazzotti con l'aggiunta di un vivace ed emergente Valdarnini. Tra equivoci e schermaglie la pellicola scorre via in modo sciolto pur se non manca qualche momento di noia. Si denota un certo impianto teatrale, ma la regia della Comencini è solida.
I gusti di Gabrius79 (Comico - Commedia - Drammatico)

Lou 8/2/20 17:11 - 901 commenti

La Comencini porta sullo schermo una sua pièce teatrale, sotto forma di commedia leggera, piuttosto superficiale e prevedibile ma comunque non becera né volgare. Pura evasione senza particolari guizzi e con parecchi luoghi comuni, con una coppia di attrici che sanno reggere egregiamente la scena (soprattutto la Cortellesi, che si conferma completa e poliedrica).
I gusti di Lou (Avventura - Azione - Drammatico)

Nancy 27/10/16 19:14 - 771 commenti

La Comencini accoppia la Ramazzotti e la Cortellesi per parlare di donne over40 e lo fa sommando una serie di stereotipi uno su l'altro. Valdarnini nel ruolo del toyboy funziona solo per i primi passaggi del film, dopo si ripete all'infinito fino a diventare addirittura deus ex machina (con una certa tendenza ad alzare le mani) della vita delle protagoniste. Insomma una trama che fa rabbrividire, sommata a una regia molto dimenticabile, con due attrici che sicuramente hanno visto giorni migliori (la Cortellesi soprattutto). Alla larga!
I gusti di Nancy (Commedia - Drammatico - Thriller)

Parsifal68 17/10/16 8:24 - 607 commenti

Da un'opera teatrale della stessa regista, la Comencini, è la storia di due amiche dai caratteri completamente diversi tra loro che hanno una tresca con un ragazzo poco più che maggiorenne, il tutto all'insaputa dell'altra. Nello scontro tra belle e simpatiche attrici vince il giovane e bravo Valdarnini, che dimostra già un discreto talento e una padronanza scenica non comune per un imberbe. Svolgono il compitino invece la spregiudicata Ramazzotti e l'algida Cortellesi (bella e sensuale come non mai), in ruoli abbastanza convenzionali.
I gusti di Parsifal68 (Comico - Commedia - Drammatico)

Maxx g 5/11/16 12:39 - 471 commenti

Solito triangolo all'italiana, solo che al centro della vicenda c'è un ragazzo che approfitta biecamente (e furbescamente) di due donne diversissime tra loro: una severa e integerrima (anche nell'abbigliamento), l'altra fin troppo "leggera". Nulla di che, ma merita una visione per una serata adatta a staccare la spina. Certo, qualche sforzo in più nella sceneggiatura non avrebbe certo guastato.
I gusti di Maxx g (Comico - Horror - Western)