Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• 22/11/63 (8 EPISODI)

All'interno del forum, per questo film:
• 22/11/63 (8 episodi)
Titolo originale:11.22.63
Dati:Anno: 2016Genere: fiction (colore)
Regia:Vari
Cast:James Franco, Sarah Gadon, George MacKay, Chris Cooper, Cherry Jones, Daniel Webber, Kevin J. O'Connor, Lucy Fry
Note:Tratto dall'omonimo libro di Stephen King.
Visite:302
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 6
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 20/5/16 DAL BENEMERITO RYO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 7/7/16 5:57 - 10474 commenti

Nonostante sia cofirmato dall'autore stesso del romanzo da cui è tratto (l'ottimo Stephen King), 22/11/63 è una trasposizione televisiva non riuscita. Si fatica a capire perché disponendo di un eccellente romanzo di partenza si sia realizzata una sceneggiatura "pasticciata" che perde gli ottimi snodi narrativi del libro, aggiungendo quello che non serve e sottraendo l'indispensabile. Si salvano giusto l'ambientazione e la prova degli attori, protagonisti e non. Accettabile il doppiaggio italiano. Deludente.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Schramm 18/6/16 16:21 - 2107 commenti

JFKing. Una miniserie drenata dal re in grandissimo rispolvero che ibrida deadzone e time machine: pronti a scapriolarvi nello zucchero filato? E invece fermi tutti, ché se sulla confezione non si discute, a non rispondere all’appello è proprio King: tra personaggi monouso, snodi-cardine ridotti a termini men che minimi, i più cupi sordidi violenti passaggi vellutati o saltati a piè pari, licenze in sovrappiù, l’involucro sfalda il corpo inguainato, depotenziando il depotenziabile. Riprova che King non lo si traduce sottogamba impunemente. Occasionissima buttata in larga parte nell'altoforno.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il primo episodio; La "tavola rotonda" tra Jake, Johnnie e Sadie; Il rimando creepshowiano.
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Daniela 24/5/16 0:27 - 7222 commenti

Attraverso un varco temporale, un insegnante di inglese ha la possibilità di tornare indietro nel tempo ed impedire l'assassinio di J.F.Kennedy... Non conosco il romanzo di King, ma questa miniserie, pur formalmente curata sotto il profilo della ricostruzione ambientale e con una trama ricca di riferimenti storici e culturali, riesce ad annoiare già dal terzo episodio: le tante disgressioni incasinano senza intrigare, ed è difficile provare empatia verso un protagonista così poco simpatico, senza contare l'eccessiva disinvoltura nei confronti dei paradossi temporali pur spesso richiamati.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Ryo 20/5/16 2:22 - 1656 commenti

Da amante del romanzo di Stephen King temevo di vederlo svilito da una blanda trasposizione cinematografica, com'era già successo per Under the dome, ma mi sono ricreduto quasi subito dopo aver visto un pilot vincente, che catturava l'essenza della trama principale concentrandosi sui punti chiave e trovando un giusto adattamento che sintetizza il romanzo senza perderne l'efficacia. James Franco è un degno interprete del protagonista, la ricostruzione dell'ambientazione Anni Sessanta riuscitissima. Ottimo lavoro.
I gusti di Ryo (Comico - Fantastico - Horror)

Dusso 26/1/18 8:51 - 1523 commenti

Serie tratta dal libro di King con un'ottima ricostruzione fotografica degli anni Sessanta; molto interessante, non perfetta ma comunque di alto livello. Ottimi gli interpreti e si avverte in alcune scene la mano più orrorifica di Stephen King (il massacro nella casa, lo sfregio...), nonostante si stia su altri registri narrativi. Da vedere e da leggerne il libro!
I gusti di Dusso (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Hearty76 14/4/18 15:06 - 168 commenti

Quello del maestro Stephen King non è il mio genere cineletterario prediletto, tuttavia questa miniserie tratta dal libro omonimo ha catturato subito la mia attenzione. Nonostante inevitabili differenze tra opera scritta e trasposizione su schermo, gli otto episodi trasportano in un'atmosfera e un ritmo di tutto rispetto. Lo scopo è un viaggio nel tempo per modificare un evento rilevante della Storia, ma in realtà è più un malinconico tuffo simbolico nell'impossibilità dell'essere umano di governare la vera frontiera tra libero arbitrio e destino.
I gusti di Hearty76 (Comico - Horror - Sentimentale)