Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LAST DAYS IN VIETNAM

All'interno del forum, per questo film:
Last days in Vietnam
Titolo originale:Last Days in Vietnam
Dati:Anno: 2014Genere: documentario (colore)
Regia:Rory Kennedy
Cast:Richard Nixon, Henry Kissinger, Stuart Herrington, Juan Valdez, Frank Snepp, Graham Martin, Jim Laurie
Note:Nominato all’Oscar 2015 nella sezione “Best documentary”.
Visite:48
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 30/3/16 DAL BENEMERITO PAULASTER

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Paulaster 30/3/16 13:01 - 2399 commenti

La presa di Saigon da parte dei vietnamiti del Nord che portò gli americani alla fuga e alla fine della guerra viene illustrata in chiave realistica. Immagini d’epoca che spiegano bene la sottostima dell’ultimo periodo, l’andamento raffazzonato dell’evacuazione e il tentativo di salvare la faccia salvando quanti più rifugiati possibili. Attenzione al lato umano dei protagonisti e ai loro racconti al limite dell’epico, ma che rimarcano il concetto di proteggere esseri umani come loro. Il governo di Ford non viene criticato apertamente.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il segnale d’evacuazione era “White Christmas” di Crosby; Gli elicotteri gettati in mare per far spazio a nuovi atterraggi; Il pilota vietnamita eroe.
I gusti di Paulaster (Commedia - Documentario - Drammatico)

Beffardo57 18/8/19 20:38 - 258 commenti

La catastrofica e tragica conclusione del conflitto vietnamita, nella primavera del 1975, raccontata dalla parte degli sconfitti. L'angosciosa e spesso casuale scelta dei pochi sudvietnamiti da porre in salvo. La figura esausta dell'ambasciatore Usa, dignitoso gentiluomo del sud che in Vietnam aveva perso l'unico figlio e non voleva arrendersi all'evidenza del disastro. Un documentario assolutamente drammatico e toccante: pur a distanza di decenni dai fatti, l'emozione rivissuta dai testimoni contagia lo spettatore, colpendolo a fondo.
I gusti di Beffardo57 (Commedia - Drammatico - Thriller)