Cerca per genere
Attori/registi più presenti

TALOS - L'OMBRA DEL FARAONE

All'interno del forum, per questo film:
Talos - L'ombra del faraone
Titolo originale:Talos the mummy
Dati:Anno: 1998Genere: horror (colore)
Regia:Russell Mulcahy
Cast:Jason Scott Lee, Louise Lombard, Sean Pertwee, Lysette Anthony, Michael Lerner, Jack Davenport, Honor Blackman, Christopher Lee, Shelley Duvall, Gerard Butler, Jon Polito
Visite:359
Il film ricorda: La mummia (a Ruber)
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 11/5/13 10:04 - 10563 commenti

Arrivato sugli schermi italiani in ritardo rispetto alla sua realizzazione, nel vasto filone dei " mummy movies", non Ŕ una delle opere pi¨ memorabili. La carismatica presenza di Christopher Lee si avverte positivamente nella prima parte, dove il regista riesce ad allestire un discreto spettacolo visivo. Alla lunga purtroppo il film patisce una storia poco originale e una sceneggiatura inadeguata. Anche gli attori non sono il massimo dell'espressivita'', il ritmo latita e aleggia la noia.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Undying 2/10/08 23:56 - 3875 commenti

Vien da chiedersi se questo Talos sia veramente stato compiuto da Mulcahy, regista che si Ŕ distinto per la buona messa in scena di Razorback e per il pi¨ noto Highlander. E' il solito filmetto ispirato da celebre titolo, realizzato in maniera pedestre e ripescato (come fondo di magazzino) per una distribuzione italiana. In pratica un remake (l'ennesimo) non dichiarato della Mummia, tornata in vita per compiere la sua vendetta. Quattro righe di sceneggiatura, un incipit citazionistico fatto interpretare da Christopher Lee e una serie di situazioni spesso grottesche: niente di meglio rimane.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Jena 22/4/18 10:29 - 860 commenti

Non malaccio questo mummia movie, che sembra una nuova rilettura di Alla trentanovesima eclisse. Ha perlomeno una grande idea molto originale: quella di dematerializzare la mummia trasformandola in un flusso di bende letali che si spostano sulle ali del vento. Gli omicidi sono belli cruenti e gli effetti speciali passabili (le bende sembrano talvolta disegnate sulla pellicola). Cameo obbligatorio di Christopher Lee, prima mummia Hammer, mentre Jason Scott Lee c'entra come i cavoli a merenda.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scena dell'ingresso nella tomba del crudele faraone, che sembra l'incipit di Space vampires.
I gusti di Jena (Fantascienza - Fantastico - Horror)