Cerca per genere
Attori/registi più presenti

THE VOICES

All'interno del forum, per questo film:
The voices
Titolo originale:The Voices
Dati:Anno: 2014Genere: commedia (colore)
Regia:Marjane Satrapi
Cast:Ryan Reynolds, Gemma Arterton, Anna Kendrick, Jacki Weaver, Ella Smith, Paul Chahidi, Stanley Townsend
Visite:198
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 15/5/15 DAL BENEMERITO DANIELA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Grande esempio di cinema a detta di:
    Pumpkh75
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Daniela, Kinodrop
  • Gravemente insufficiente! a detta di:
    Didda23


ORDINA COMMENTI PER:

Daniela 15/5/15 8:52 - 7930 commenti

Con qualche problema psichiatrico alle spalle, Jerry ora lavora in una fabbrica come magazziniere. Timido e gentile, vive in un'ex sala da boiling con un cane ed un gatto, con i quali parla. E loro gli rispondono... Tono iniziale bonario che lascia intravedere uno sviluppo in chiave sentimentale, ma ben presto si vira decisamente sul nero con un retrogusto tragico (il rapporto con la madre). Amalgama di toni non del tutto riuscito ma Reynolds risulta convincente come schizzoide in bilico fra allucinazioni rassicuranti e realtà squallida ed alcune trovate restano impresse.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'investimento del cervo; Il porzionamento di Gemma Artenton; I titoli di coda, con un ospite speciale davvero "speciale" che partecipa al balletto.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Didda23 10/7/19 10:16 - 2092 commenti

Un'opera indicibilmente disastrosa, orribile da qualsiasi punto la si provi a osservare. Micidiale negli imbarazzanti spunti comici, incapace nel creare empatia nello spettatore quando si vira in un registro più drammatico e zoppicante sia nel ritmo sia nella gestione complessiva delle inquadrature (stupisce - in negativo - per la presenza in regia della Satapri). Ciliegina sulla torta la prova di Reynolds, mai così inebetito e fuori parte. Un'opera che lascia spesso a bocca aperta per l'incredulità di talune scelte narrative. Inguardabile.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: In negativo l'espressione di Reynolds; Gli inutili dialoghi con gli animali.
I gusti di Didda23 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Pumpkh75 22/11/16 13:34 - 1174 commenti

Rubizza riflessione sulla follia, impregnata di succulento humour nero ma terribilmente seriosa ove necessario, che soddisfa sia il cucciolo in noi (indovinati sia il cagnolone che il gatto) sia l’alter ego psicopatico, vedi le ciarliere teste in frigo della coppia Atterton/Kendrick (deliziose). La pazzia che altera non solo la mente ma tutto l’ambiente è una chicca, mirabolante è la fotografia vivida e pulsante, satura di viola e fucsia: a volte pare un macabro Senti chi parla sotto LSD. Non c’è una minima tregua: scoperto un cult personale.
I gusti di Pumpkh75 (Fantastico - Horror - Thriller)

Kinodrop 29/5/17 20:47 - 1048 commenti

Merito della Satrapi è di aver costruito una commedia nera ma con toni pastello, paradossale e riflessiva. Le voci della schizofrenia inducono il bonario e mite Jerry a essere cattivo e a diventare un serial killer "a fin di bene". Una storia e una regia sui generis che alternano con gusto e ironia il tragico e il surreale, alleggerendo con tocco fumettistico temi importanti: il condizionamento genetico, la malattia mentale e il bisogno di felicità e di accettazione. Stupisce la duttilità di Reynolds, che rende amabile persino il raccapricciante.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Bosco e Mr. Whiskers: le due anime di Jerry; Le teste nel frigo; Il finale, il balletto iper colorato e la canzone nei titoli di coda.
I gusti di Kinodrop (Commedia - Drammatico - Thriller)