Cerca per genere
Attori/registi più presenti

AMISTAD

All'interno del forum, per questo film:
Amistad
Titolo originale:Amistad
Dati:Anno: 1997Genere: drammatico (colore)
Regia:Steven Spielberg
Cast:Djimon Hounsou, Matthew McConaughey, Anthony Hopkins, Morgan Freeman, Nigel Hawtorne, Davod Paymer, Stellan Skarsgard, Pete Postlethwaite, Anna Paquin, Tomas Milian, Peter Firth, Jeremy Northam
Visite:870
Il film ricorda:Addio zio Tom (a Lucius)
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 15
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 26/9/07 6:12 - 10684 commenti

Amistad ha il merito di parlare di un episodio poco conosciuto della storia americana: la ribellione di un gruppo di schiavi deportati ed il conseguente processo che ne seguì danno al regista l'occasione per una veemente critica al sistema schiavista americano ma nel contempo (e non in contraddizione) questo film è un elogio al proprio paese che rigettò quello stesso sistema per instaurare (poco dopo) una moderna democrazia. Benché fatto con passione, il film ha il limite di un'eccessiva verbosità che lo rende lungo e difficile da seguire.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Cotola 20/2/09 22:09 - 6795 commenti

Dopo l'Olocausto, Spielberg affronta un altro "mare magnum", che è quello della schiavitù. Stavolta però il risultato è meno riuscito: troppo lungo e eccessivamente verboso, resta nella memoria solo la parte in cui vengono illustrate le condizioni in cui erano costretti a viaggiare gli schiavi. Naturalmente la confezione è impeccabile, ma non basta. Accettabile ma nulla più.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Ciavazzaro 16/3/09 17:54 - 4685 commenti

Spielberg come al solito gira un kolossal senza brio. C'e da dire che purtroppo Steven è un regista che molto spesso punta più sull'aspetto scenico che su quello dei contenuti e questo spesso è un male. Hopkins recita discretamente e anche Freeman se la cava, il resto del cast così così. In definitva modesto.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Enzus79 24/9/13 17:27 - 1540 commenti

Non male. Non siamo ai livelli di Schindler's list o L'impero del sole, ma Amistad risulta coinvolgente. Durata eccessiva e a tratti sembra che si perda il filo logico. Fra gli interpreti deludenti Matthew McConaughey e Stellan Skarsgard.
I gusti di Enzus79 (Fantascienza - Gangster - Poliziesco)

Rambo90 12/8/18 17:05 - 5393 commenti

Spielberg racconta un episodio interessante e da noi poco conosciuto; lo fa con la solita bravura nell'alternare immagini fortemente drammatiche e discorsi intrisi di retorica ma ficcanti. Nonostante una certa verbosità il film è riuscito, grazie anche alla splendida messa in scena, alle buone musiche di Williams e a una sceneggiatura che quando racconta solo visivamente non può fare a meno di commuovere e indignare lo spettatore. Ottimo il cast, in cui svetta il mimetico Hopkins.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Saintgifts 23/9/13 0:32 - 4099 commenti

Elogio di Spielberg al sistema giudiziario degli Stati Uniti del 1839 e di riflesso a quello attuale e di sempre. Film ricco di azione, azione cruenta e di forte realismo, ma è attraverso le parole (tante), i discorsi, la retorica e l'interpretazione della legge, influenzata pesantemente dalle ragioni di stato, che il film si esprime meglio: in nome della salvaguardia della libertà individuale è da accettare anche una guerra civile. Giusto non tradurre il linguaggio Mende per evidenziare come l'incomprensione sia il primo scoglio da superare.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Nando 26/12/13 19:16 - 3194 commenti

Una pellicola contro la schiavitù e pronta a esaltare il sistema giudiziario americano contrapposto allo schiavismo spagnolo. Una narrazione coinvolgente e drammatica che, nonostante la lunga durata, descrive bene la vicenda. Realistiche e disumane le condizioni degli schiavi africani. Cast imponente con un McConaughey in risalto. Interessanti i dialoghi.
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)

Lucius  26/6/10 19:23 - 2652 commenti

Pellicola coinvolgente e fascinosa, impreziosita da una fotografia a tratti plumbea. Particolarmente drammatiche risultano le sequenze relative alla deportazione di schiavi di colore e quelle inerenti la rivolta sulla nave, rivolta rappresentata con crudezza e verosimilitudine,con momenti strazianti che non lesinano immagini forti da digerire e nudi integrali. Imponente la messa in scena. Epico.
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)

Belfagor 3/7/10 10:05 - 2563 commenti

Dopo l'Olocausto, Spielberg tratta di un altro crimine contro l'umanità, ma il risultato non è all'altezza del precedente Schindler's List (sebbene gli argomenti siano diversi, è inevitabile fare paragoni). Eccessivamente lungo e verboso e non privo di retorica, Amistad mostra ancora una volta i difetti della produzione del celebre regista. Ma fra i pregi si possono annoverare una diretta rappresentazione della sofferenza (certi passaggi sono molto efficaci) e una visione non superficiale del rapporto fra la politica e il razzismo.
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Minitina80 7/1/17 11:14 - 1810 commenti

In Amistad Spielberg conferma il suo indiscutibile talento nel realizzare scene di grande impatto emotivo mostrando a più riprese e con grande realismo le condizioni degli schiavi neri deportati in America. Allo stesso modo non smette di inciampare sul piano narrativo concedendosi il lusso di romanzare i fatti perdendo in verosimiglianza. Hopkins è eccellente nel caratterizzare il personaggio, ma nell’arringa sfianca ponendosi come bocca di una retorica faziosa in cui l’America esce comunque con le mani pulite dalla piaga della schiavitù.
I gusti di Minitina80 (Comico - Fantastico - Thriller)

Jena 22/9/18 19:13 - 901 commenti

Tra gli Spielberg "impegnati" uno dei migliori e sicuramente superiore a Lincoln. E' vero che il film è lungo e la vicenda giudiziaria complessa e ovviamente molto parlata (sicuramente più digeribile per un giurista), però risulta intercalata da momenti spettacolari (come il racconto della tratta degli schiavi) che tengono il ritmo alto. Anche le parti più verbose risultano coinvolgenti. Ottima colonna sonora. Grande cast in cui spiccano per bravura un magnifico Anthony Hopkins ma anche Hounsou, Postlethwaite e Hawthorne. Emozionante.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La tratta degli schiavi sulla nave; L'arringa finale di Hopkins.
I gusti di Jena (Fantascienza - Fantastico - Horror)

Almicione 16/4/17 2:02 - 765 commenti

Subito dopo Schindler's list Spielberg tratta un'altra enorme tragedia storica, con grandi volti e grandi personalità, giocando facile ma senza utilizzare trucchetti sporchi. Le sequenza a bordo e il crudele maltrattamento ricordato sono memorabili, mentre non possiedono lo stesso brio le scene in tribunale. Freeman è aggiunto solo come contorno e Hopkins è tirato fuori all'ultimo, asso nella manica, ma Spielberg se lo può permettere così come può permettersi di non scendere in sensazionalismi fastidiosi. Niente di eccezionale, ma valido.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La Bibbia spiegata (e prima capita) mediante i disegni.
I gusti di Almicione (Drammatico - Gangster - Thriller)

Lupoprezzo 28/9/11 13:11 - 635 commenti

Le ambizioni di Spielberg guardano in alto e riallacciandosi ad un episodio realmente accaduto (quello della nave negriera spagnola Amistad) mette in scena un film che parla di schiavismo, razzismo e di agognata libertà. L'incipit è di quelli forti, con un ammutinamento a suo di urla e sangue. Ma col porsieguo degli accadimenti qualcosa comincia a mancare: il regista si adagia su sentieri innoqui già imboccati dal cinema hollywoodiano, dove pistolotti retorici tarpano le ali alla vicenda. Molto bravo Djimon Hounsou; anonimi Hopkins e Freeman.
I gusti di Lupoprezzo (Horror - Poliziesco - Western)

Magi94 2/7/17 14:00 - 490 commenti

Il film ha il gran merito di raccontare una vicenda più o meno sconosciuta, che fa apprezzare il sistema giuridico americano rispetto a quello delle nazioni europee dell'epoca (si pensi che siamo nel 1841!). E sì, Anthony Hopkins come al solito è bravo. Ma per il resto la noia la fa da padrona per tutta la lunghissima durata del film, la pesantezza è sovrana e si arriva alla fine del processo felici per il termine della sofferenza, più che per il verdetto.
I gusti di Magi94 (Commedia - Drammatico - Horror)

Stelio 3/7/14 20:23 - 383 commenti

Simpatico ma un po' goffo tentativo di Spielberg di rinverdire, qualche anno dopo, i fasti di Schindler's list. Chiaramente utilizzando strumenti diversi, a eccezione dell'argomento (paragonabile come tragedia storica): il risultato è piuttosto scadente, si finisce spesso nella retorica spicciola e lo stesso accompagnamento musicale risulta parecchio banale. Di eccellente ci sono i costumi e le interpretazioni degli attori: Hopkins notevole, anche se troppo enfatizzato.
I gusti di Stelio (Animazione - Commedia - Drammatico)