Cerca per genere
Attori/registi più presenti

POSH

All'interno del forum, per questo film:
Posh
Titolo originale:The Riot Club
Dati:Anno: 2014Genere: drammatico (colore)
Regia:Lone Scherfig
Cast:Natalie Dormer, Sam Claflin, Douglas Booth, Jessica Brown Findlay, Max Irons, Holliday Grainger, Sam Reid, Ben Schnetzer, Tom Hollander, Olly Alexander, Freddie Fox, Tony Way
Visite:412
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 7
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 27/9/14 DAL BENEMERITO PUPPIGALLO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 30/6/17 6:22 - 10671 commenti

Una cruda (e in apparenza senza speranza) rappresentazione delle classi privilegiate e delle elite destinate a reggere le sorti del mondo. Gli autori ce ne forniscono un quadro drammaticamente impietoso e si spera non troppo realistico. I personaggi sono ben caratterizzati, ma la parte iniziale è eccessivamente diluita e troppo descrittiva. Complice una buona performance degli attori e una regia efficace, la tensione in crescendo culmina in una seconda parte davvero efficace e disperatamente cinica che tradisce l'origine teatrale del testo.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Puppigallo 27/9/14 1:23 - 4145 commenti

Cosa vuol dire far parte di un club esclusivo? In questo caso, oltre a permettere a chi ha questo “onore” di sentirsi al di sopra di tutto e di tutti, dà anche la possibilità di cascare più o meno sempre in piedi (nulla è troppo per chi è sotto una potente ala protettiva). A tratti quasi disturbante, per la pochezza che si cela dietro a tanta ricercatezza e finta eleganza, questa pellicola offre un deprimente spaccato di quella che dovrebbe rappresentare l’elite dell’umana specie e che, molto probabilmente, la rappresenterà davvero (vigliacchi, traditori e violenti). Nel suo genere, riuscito.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La serafica calma e pazienza che il proprietario del locale sfoggia mentre viene umiliato verbalmente e col denaro; "Forse serviva qualcosa di nuovo".
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Belfagor 10/4/15 10:37 - 2559 commenti

L'introduzione dei personaggi è troppo diluita e ripetitiva, ma la lunga parte dedicata alla cena è terribilmente efficace nel mostrare, in modo quasi sadiano, l'empietà che si nasconde dietro il sottile velo di ricchezza e prestigio. La cosiddetta élite accademica (e, in futuro, sociale) è ben rappresentata da una decina di giovinetti dalle facce pulite e arroganti fino al midollo. Purtroppo l'epilogo è molto affrettato e non permette di sviluppare a sufficienza le varie conseguenze delle loro azioni. Ad ogni modo, riuscito e inquietante.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Tutta la cena al pub, tra la compostezza del proprietario e la sfacciataggine del club.
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Piero68 17/10/18 8:44 - 2461 commenti

Un film si giudica soprattutto per la qualità. E francamente di qualità in questo prodotto se ne vede poca. A cominciare dalla sceneggiatura, che si limita al basic e non osa mai davvero, riproponendo bene o male sempre gli stessi discorsi insulsi. A questo si aggiunge una regia non proprio illuminata e per finire un parco attori di bellocci spesso inespressivi. Bisogna aspettare il quarto d'ora finale per uscire da un torpore che annoia per quasi tutta la durata. E per il resto del film il leit-motiv è sempre lo stesso: "Io so io e voi...".
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)

Digital 20/1/15 19:25 - 843 commenti

Posh non è né il primo né il miglior film che ci introduce nel mondo degli arroganti figli di papà dai lauti conti in banca che si divertono a fare gli idioti per ammazzare il tempo. Si fa apprezzare maggiormente nella prima parte, quella più orientata a presentare i personaggi, mentre nella seconda risulta piuttosto pedante, ripetitivo e tutto sommato prevedibile nell'epilogo. Gli attori fanno a gara per meritarsi la palma di migliore faccia da schiaffi e perciò assolvono perfettamente al compito loro assegnatogli. Quasi potabile.
I gusti di Digital (Fantascienza - Horror - Thriller)

Ira72 7/10/18 19:49 - 581 commenti

Emblematica la scena in cui i rampolli decidono di abbandonare l’Aston Martin, perché si fa prima a comprarne una nuova che a ripulirla dal vomito di uno di loro. Ed è su questo filone che si dipana l’intero film, i cui protagonisti (Claflin, Booth e Irons su tutti) sono ben ritagliati nel ruolo di cinici, rabbiosi e ricchissimi Oxfordiani, membri di uno dei più antichi Club blasonati inglesi dove, sostanzialmente, si beve e si beve ancora. Ciò nonostante, Posh non è ripetitivo. Al contrario, si fa ben guardare e scorre bene. Un buon lavoro.
I gusti di Ira72 (Documentario - Horror - Thriller)

Corinne 26/1/15 20:47 - 379 commenti

L'idea e il messaggio sono banali e alquanto prevedibili, ma la realizzazione è efficace. I dieci "posh" del titolo, convinti che tutto gli sia dovuto, arroganti e viziati come pochi, risultano davvero antipatici e odiosi e quando perdono il controllo l'effetto è disturbante e fa venir voglia di prenderli a pugni. Peccato per il finale affrettato: un quarto d'ora di più per descrivere il post bravata e le varie reazioni non sarebbe stato di troppo...

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La cena al pub.
I gusti di Corinne (Giallo - Horror - Thriller)