Cerca per genere
Attori/registi più presenti

BIG ASS SPIDER!

All'interno del forum, per questo film:
Big ass spider!
Titolo originale:Big Ass Spider
Dati:Anno: 2013Genere: animali assassini (colore)
Regia:Mike Mendez
Cast:Greg Grunberg, Lin Shaye, Ray Wise, Clare Kramer, Patrick Bauchau, Lloyd Kaufman, Mary Czerwinski, Chaton Anderson, Alexis Knight, Ruben Pla
Note:Aka "Megaspider" o "Mega spider".
Visite:595
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 7
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 9/4/14 DAL BENEMERITO PUPPIGALLO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Puppigallo 9/4/14 11:38 - 4301 commenti

Non male questa fantascemenzucola horrorifica volutamente semiclownesca. Il ritmo è pressochè costante, il protagonista e il suo compare improvvisato sono passabili e il mega ragno corazzato fa il suo dovere, uccidendo, sventrando e, all'occorrenza, sciogliendo chi gli si para davanti, o chi, semplicemente, considera come un veloce pasto (un paziente; un barbone attirato da...). Non vi è alcuna pretesa nella sceneggiatura (e ci mancherebbe), ma la breve durata e la confezione di discreto livello fanno sì che un'occhiata la meriti, almeno da parte dei fan degli animali assassini fuoritaglia.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Un testimone nel ghetto: "Aveva otto...sei zampe...un mucchio di zampe!"; All'amico messicano nel panico: "Il tuo spagnolese mi mette in agitazione".
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Schramm 6/5/14 13:53 - 2260 commenti

Ne è passata di ragnatela sotto i ponti da Tarantola, ma Mendez non desiste: un colpo al cerchio della Asylum e uno alla botte della Troma e si parte con i monsters d'antan nel cuore: a circa un lustro da Infestation Ray Wise se la vede nuovamente con bestiacce king-size precipitate dall'oltrespazio, piombate a garantirci 80' di disimpegnato spasso. Mendez trova il giusto impasto tra un'autoironia scazzona che lungi dallo spezzettare il ritmo lo tiene costante e una vena orrorifica che omaggia lo sci-fi che fu sempre con un ghigno sulle labbra. I sensi di ragno non escludono un ritorno.
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Daniela 21/7/16 10:02 - 7929 commenti

Il solito esperimento pasticcione fa crescere un ragnetto fino alle dimensioni di King Kong, come mostra la prima e più riuscita sequenza. Parente povero ma non indegno dei vari Aracnofobia e Arac Attack, ovvero animali assassini più o meno sopradimensionati ma comunque affrontati con piglio ironico e spirito vintage, questo di M. è un filmetto dai modesti effetti speciali che affida la salvezza di Los Angeles alla coppia composta dal telepatico grassottello di Heroes e da un anonimo tizio ispanico che fa sembrare più alto e bello l'altro, mentre Ray Wise fa gli occhietti luciferini. Caruccio.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Attacco al parco a vecchietti (senza scampo), bimbi (se la cavano), ragazze in reggiseno (fuggono con le tette ballonzolanti).
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Mco 15/6/19 18:31 - 2051 commenti

Partenza in medias res col botto: "Where is your mind" fa da colonna sonora alle peripezie di un gigantesco ragno su un palazzo. Si capisce in fretta che ci si divertirà. Mendez non abbandona l'ironia, spargendola qua e là con maestria, regala un gustosissimo cameo a Lloyd Kaufman e spinge verso atmosfere western nel finale. La lotta tra uomo e creatura si fa avvincente man mano che passano i minuti e poco ce ne cale se l'aracnide è solo un giocattolone buffo e impacciato. Ottima la coppia di protagonisti, carina la Kramer. Che bel film!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'esercito di piccoli neoragnetti all'interno del grattacielo.
I gusti di Mco (Animali assassini - Giallo - Horror)

Jena 29/7/17 16:59 - 999 commenti

Mendez incrocia i giants movie degli anni 50 con lo spirito buffonesco e semiparodistico che gli è proprio (vedi il divertente Friday the 31th). Il risultato è una schiocchezzuola che si segue anche con piacere, che strappa qualche sorriso e anche qualche brivido (nella prima parte quando il ragnone si aggira nell'ospedale). Bravino Grunberg, una specie di Adam Sandler di serie B meno spocchioso, c'è pure Ray Wise mio attore culto. Buoni effetti speciali, non manca la consueta citazione di Aliens. Un must.
I gusti di Jena (Fantascienza - Fantastico - Horror)

Anthonyvm 3/10/18 22:41 - 866 commenti

L'inizio in medias res, con una cover di "Where is my mind?" a commentare lo straniante e poetico ralenti, che termina sulla ripresa risibile del ragnone, è quasi sublime. Poi il film prende una strada più sicura e meno brillante, su comuni sentieri da sci-fi comedy con mostri e affini e una coppia di protagonisti simpatica per cui tifare. Nulla di speciale e pure un finale sottotono che, ahimé, non trova (e non cerca) il tono dell'ottimo incipit. Peccato. Comunque cast di culto, qualche buona gag e pure un paio di scene inquietanti. Passabile.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'inizio; Il paziente dell'ospedale che vede avvicinarsi lentamente il ragno senza poter far nulla; Il cameo di Lloyd Kaufman.
I gusti di Anthonyvm (Animazione - Horror - Thriller)

Viccrowley 28/8/16 16:26 - 726 commenti

L'ex promettente Mendez, autore del divertente The convent, torna alla regia per un fanta-action girato con due soldi ma con qualche spunto simpatico. Il DNA alieno proveniente da Marte si fonde con quello dei ragni terrestri dando vita a un mostruoso arcacnide formato King Kong, che come l'illustre scimmione prende possesso di un grattacielo e combina disastri a non finire. A dargli la caccia, oltre all'esercito, ci sono un disinfestatore fanfarone con un buffo aiutante. Buoni gli effetti di melting e discreto il ritmo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La vittima con la faccia sciolta dal ragnone.
I gusti di Viccrowley (Commedia - Fantascienza - Horror)