Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• TRUE DETECTIVE (8 EPISODI)

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 29
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 12/3/14 DAL BENEMERITO MICKES2

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 29/5/14 15:51 - 10784 commenti

La Louisiana con le sue paludi infide e malsane, è la terra dei "veri detective", coprotagonista di questa ennesima memorabile serie televisiva americana. L'ambientazione è infatti uno dei pregi principali dell'opera, che si avvale di una sceneggiatura ottima e di una regia che non si concede alcuna sbavatura ma è sempre puntuale e dentro la storia. Che dire dei due protagonisti? Semplicemente che si tratta di uno dei lavori migliori di due tra i più grandi attori americani contemporanei da ascoltare, se possibile, nella loro lingua. Capolavoro.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Undying 23/12/16 23:52 - 3875 commenti

Circolare, ciclico, iterativo, pessimista: True Detective scorre apparentemente su tre binari temporali (1995, 2002 e 2012) mentre - come saggiamente fa notare Cohlee (un Matthew McConaughey da premio Oscar) - tutto si svolge in un universo piatto dove passato, presente e futuro coincidono, si sovrappongono, avvinti dal buio cielo notturno, illuminato però dalla speranza (la luce delle Stelle). Dannatamente bella questa serie auto-conclusiva caratterizzata da due grandissimi attori, valorizzati da ottimi testi e dalla ipnotica colonna sonora.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Schramm 12/4/14 12:15 - 2250 commenti

La detection quale pretestuoso lasciapassare per la metafisica di un male oltrecosmico e onnicomprensivo, il cui aspetto quasi sovrannaturale ben si riflette nella gommosa rarefazione ritmica come atmosferica: tutto è plumbeo, limaccioso e sospeso, ogni attimo è girato/narrato come se il secondo dopo la bolla d'odio chiamata pianeta terra dovesse implodere. I livelli registici, attoriali, di scrittura scenica sono ultraterreni e non basterebbero milioni di misse in honorem per glorificare quella che è già Storia della tv. Non resta che genuflettersi devoti e rendere onore a tutto il cast.
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Cotola 8/8/14 19:37 - 6862 commenti

Straordinaria serie-tv a stelle e striscie. Se la tensione in altre occasioni ha raggiunto picchi maggiori, va dato atto agli sceneggiatori di avere creato un capolavoro di scrittura. La descrizione della provincia americana più retrograda è perfetta. La storia col passare dei minuti diventa sempre più vischiosa ed avvolgente come una ragnatela. I personaggi principali sono ben delineati ed approfonditi nella loro psicologia. Forse un po' troppo sbrigativa nel finale: un paio di puntate in più avrebbero giovato. Bravissimo Harrelson, ma McConaughey è da urlo e mette i brividi addosso.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Tarabas 18/7/16 14:18 - 1575 commenti

Capolavoro unico nel suo genere, la serie usa varii cliché in modo originale, creando una storia con un livello di scrittura cui fatico a riconoscere eguali. Per dirne uno: buddy cops? Sì, però con una profondità psicologica incredibile e un trucco geniale per lo sviluppo. Del cast si può dire solo che è perfetto fin nei ruoli di assoluto contorno. L'ambientazione è nota, il bayou tanto amato dal cinema, ma col mirino sulla white trash dispersa in villaggi lontani da tutto. La colonna sonora è ipnotica e indimenticabile. Semplicemente perfetto.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "I think human consciousness is a tragic misstep in evolution" (Rust Cohle).
I gusti di Tarabas (Commedia - Gangster - Western)

Daniela 15/3/14 21:11 - 7704 commenti

Nella Louisiana, 2 agenti mal accoppiati indagano sull'assassinio di una giovane prostituta... Inizia in modo piuttosto tradizionale ma ben presto, con l'intrecciarsi dei flashback che coprono quasi 20 anni, il definirsi dei contrasti caratteriali fra i partners, il moltiplicarsi delle tracce che portano ad altri delitti, emerge il nocciolo duro di una visione del mondo tanto pessimistica da lasciare una sensazione persistente di disagio. Raffinata nella scrittura, visivamente affascinante, illuminata da due straordinarie prestazioni attoriali, una serie che si piazza ai vertici del genere.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La sigla iniziale degli episodi, immagini in sovrapposizione e dissolvenza di volti e luoghi, accompagnate dalle note di una ballata triste.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Rebis 10/9/15 13:30 - 2073 commenti

E' il grande racconto della cultura occidentale, lo scontro fra il bene e il male, il baluginare delle stelle nella buia notte dei tempi... Pizzolato scommette sul classicismo tout court: racconto hard boiled chandleriano, amicizia virile, noir come luogo dell'anima. E vince: sulla logica seriale, sulle pretese del pubblico pagante, sull'intrattenimento pianificato a tavolino. Fukunama compone ikebana lovecraftiani in una messa in scena di sobria eleganza. McConaughey e Harrelson non recitano, giocano con due personaggi prototipici: quando abbandonano le spoglie cartacee, l'emozione vola alto.
I gusti di Rebis (Drammatico - Horror - Thriller)

Deepred89 30/12/15 21:06 - 3075 commenti

Una serie di altissimo livello, dalla scrittura robusta e stratificata, eccellente nel tratteggio dei suoi personaggi, complesso e stimolante nel dipanarsi del suo intreccio giallo, potente nelle sue parentesi malsane (lo snuff) e action (la sparatoria con fuga). Notevoli le ambientazioni, plumbee quanto l'anima dei suoi protagonisti (da citare il personaggio di McConaughey - stratosferico - che regala perle nichiliste da far impallidire il macellaio di Seul contre tous). Giusto qualche piccolo snodo non convincentissimo, ma si perdona volentieri.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Magnetti 17/7/15 8:52 - 1103 commenti

A ennesima riprova che la qualità delle serie TV sia ormai superiore in tutto ai film veri e propri c'è True detective. Nel caldo torbido del sud si muovono i due agenti McConaughey e Harrelson. Tutti e due bravissimi ma mi sento di sottolineare la prova di McConaughey che, grazie anche ai dialoghi cucitigli addosso, porta sullo schermo un personaggio di grande razionalità che cela, dietro al costante pessimismo, una incredibile forza vitale. Finale soprendente che non fa cadere, come spesso capita, la tensione. Siamo sui livelli di Dexter.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La sigla iniziale. Il discorso di McConaughey che si immagina l'umanità che cammina verso al fine del mondo.
I gusti di Magnetti (Animali assassini - Avventura - Horror)

Hackett 1/7/14 8:54 - 1588 commenti

Magnifica serie tv. Un'indagine che in oltre vent'anni si snoda lungo le vite dei suoi eccellenti interpreti. Una Luisiana calda e sporca fa da sfondo a una vicenda intricata, che invischia lo spettatore quanto i protagonisti. Rimandi a capolavori come Twin Peaks (le visioni di uno dei detective) e alla letteratura di Lansdale. Quando la tv eguaglia il cinema.
I gusti di Hackett (Giallo - Horror - Thriller)

Redeyes 18/4/14 7:42 - 1997 commenti

Capolavoro! La natura crea e poi distrugge, umilia, nasconde. Boschi, paludi, disumanità. Con una sceneggiatura degna di un libro di Ellroy e due assoluti mattatori nelle vesti di Marty e Rusty. Esce fuori una provincia di alcool, tradimenti e corruzione che finisce per entrarti dentro. Mai un dialogo superfluo, una smorfia fine a se stessa. Maniacale attenzione al più piccolo dettaglio, sottolineato da musiche fantastiche. Impossibile trovare un difetto.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La sigla d'apertura; Il labirintico Carcosa; "The Angry river" che accompagna Rusty e Marty alla macchina.
I gusti di Redeyes (Drammatico - Fantascienza - Thriller)

Rambo90 27/1/15 15:59 - 5584 commenti

Serie perfetta sotto ogni punto di vista: ambientazione, fotografia, regia, dialoghi e persino i dettagli delle ricostruzioni temporali. L'intreccio thriller è coinvolgente ma ancora di più lo sono le vicende personali dei due protagonisti, affiatatissimi tra loro ed entrambi giganteschi nelle interpretazioni (tutti e due nel loro ruolo migliore). Ci si appassiona, si sta in tensione e, nell'ultimo episodio, può scapparci anche la lacrimuccia. Un prodotto ineccepibile, da non perdere. Strepitosa la colonna sonora.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Piero68 17/11/14 9:21 - 2567 commenti

In un unica parola: perfetto! Dall'ambientanzione, trattata come vero e proprio attore aggiunto alla prova fantastica di Harrelson e McConaughey, dalla sceneggiatura ai dialoghi, dalla fotografia alla regia. Insomma, HBO fa ancora centro, come già successo in passato con serie come Band of brothers, regalando al pubblico una grande opera che ancora una volta è una lezione su come va girata una serie (ma anche un lungometraggio). Superfluo decantare l'immensa prova dei due attori principali. Da vedere più volte per cogliere meglio le tante sfumature.
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)

Didda23 10/11/14 9:35 - 2051 commenti

Una serie intensissima e strepitosa da un punto di vista tecnico (mozzafiato la quarta puntata) con un cast baciato dal divino e un'ambientazione provinciale che mette i brividi. Peccato che la parte investigativa mostri ben presto la corda a discapito di una maestosa e imponente introspezione psicologica dei personaggi. Dialoghi e monologhi da antologia. E' un qualcosa di unico e rivoluzionario, con scelte stilistiche coraggiose e un pessimismo di fondo che scuote le viscere. Se la storia di fondo fosse stata più curiosa, avrei gridato al capolavoro.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il taccuino di McConaughey; Il pianosequenza della 4^ puntata; Il rapporto tra i due protagonisti; Le grazie della Daddario.
I gusti di Didda23 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Mickes2 12/3/14 15:54 - 1550 commenti

Ottima serie targata HBO. Un thriller-giallo investigativo che abbraccia un arco temporale lungo 17 anni dove, come nelle più collaudate strutture, il dramma lavorativo s’interseca col mondo interiore dei personaggi; e il tempo che non cancella i ricordi e il passato che riapre ferite mai chiuse si riallaccia al presente dove la dicotomia tra Hart (Harrelson) spaccone e sicuro di sé e Cohle (eccezionale McConaughey) sociopatico, filosofico e riflessivo diventa asse portante di un dramma sordido, cerebrale, di crescita lenta e sofferta. Livido.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il primo ritrovamento; Il piano sequenza della retata; Il finale della terza puntata; Il dialogo in macchina nell’ultima.
I gusti di Mickes2 (Erotico - Fantastico - Western)

Dusso 17/4/15 9:41 - 1533 commenti

Serie con uno strepitoso McConaughey sullo sfondo cupo della Louisiana; personaggi e dialoghi profondi. Per me c'è una notevole differenza tra le prime quattro puntate (buone) e le restanti (molto più coinvolgenti). Vicenda indiziaria un po' risaputa ma ben gestita tramite il racconto su più archi temporali e ben avvolta, come dicevo, da tutto il resto.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La Daddario nella seconda puntata; Harrelson nella quinta quando porta a casa la figlia minorenne trovata in macchina nuda con dei ragazzi.
I gusti di Dusso (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Il Dandi 12/9/16 13:19 - 1479 commenti

Paradigma interessante del format, perché un bel film epico (magari diviso in due parti) sarebbe stata la struttura più adatta al racconto, invece di promettere una serie che non può costituzionalmente conoscere ulteriori sviluppi. Detto ciò l'odissea ventennale della coppia (ben assortita) di investigatori è impregnata di una profondità di scrittura rarissima a trovarsi, con uso sapiente del voodoo e del blues rurale a far rivivere le paludi del mondo di Faulkner. Alti livelli, ma chi grida al capolavoro manca di cautela e/o di concorrenza.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Se avete parlato con lui non lo avete interrogato: è stato lui a interrogare voi".
I gusti di Il Dandi (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Ultimo 5/5/15 9:44 - 1194 commenti

Serie televisiva americana di altissimo livello grazie a due prove strepitose dei protagonisti (McConaughey è da lode, ma anche Harrelson è bravissimo), detective impegnati in un'indagine raccontata in una serie di flashback i quali, oltre a sviluppare un intreccio di per sé non semplice, descrivono al meglio il rapporto che si è andato creando nel tempo tra due detective molto diversi tra loro. Ottima la regia con stupende riprese delle paludi in Louisiana e colonna sonora indimenticabile. Capolavoro.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Se avete parlato con Cole è stato lui a interrogare voi e non viceversa" (Hart rivolgendosi ai due poliziotti durante l'interrogatorio).
I gusti di Ultimo (Commedia - Giallo - Thriller)

Furetto60 30/12/14 9:22 - 1129 commenti

In 17 anni ci sono cose che cambiano: matrimoni che finiscono, poliziotti che restituiscono il distintivo e altre che restano uguali: killer pedofili, la stupidità dei federali, i veri detective. La serie ha un incipit lento, ma i primi 2 episodi sono anche quelli che imprimono un marchio preciso. I due protagonisti, grazie a una sceneggiatura preziosa, regalano personaggi forti, reali, indelebili in un ambito vischioso e malsano nel quale solo nel finale le scarne luci diradano le tenebre. Una serie che, mi si perdoni il termine abusato, è già cult.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le disquisizioni filosofiche di Rust; L’eterna sigaretta di Rust; La sigla iniziale.
I gusti di Furetto60 (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Jandileida 26/8/15 8:39 - 1095 commenti

Può comodamente essere considerato come uno dei migliori esempi di noir moderno: già a partire dall'ambientazione sudata e umida delle paludi della Louisiana, dalla tematica alla Angel heart e dalla cupezza di certi passaggi, si capisce che si è di fronte a un prodotto di grande caratura. E su questa impostazione, già ottima di suo, torreggiano i due personaggi di Harrelson e McConaughey, con il Rust di quest'ultimo disegnato con sublime perizia e profondità e interpretato da un attore in palese stato di grazia. Gran bel vedere.
I gusti di Jandileida (Azione - Drammatico - Guerra)

Lythops 25/10/14 20:34 - 972 commenti

Cupo, tetro, senza speranza, questo capolavoro targato HBO è da sconsigliare ai fan delle troppe serie che mostrano il lavoro di squadra di detectives vari, siano essi della scientifica, della omicidi o psicologi comportamentali, che risolvono i casi con la stessa facilità con la quale i comuni mortali si fanno una spermuta. True detective, oltre che un monumento alla regia, lo è alla sofferenza della ricerca, alla fotografia, a un'interpretazione asettica e al tempo stesso partecipata. Da studiare.
I gusti di Lythops (Documentario - Poliziesco - Thriller)

Ira72 24/3/19 19:54 - 672 commenti

Capolavoro assoluto tra le serie tv in cui McConaughey si conferma stella del firmamento cinematografico, spalleggiato da un ottimo Harrelson. Atmosfere impeccabili che calano lo spettatore, da subito, in scenari cupi, desolati e degradati. Sempre valorizzate dalla giusta colonna sonora che accompagna senza risultare invadente. Ritmo incalzante e trascinante per una sceneggiatura curatissima e imprevedibile, dove tutte le miserie umane sono servite su un piatto d’argento sporco, vecchio e consumato. Eccellente la caratterizzazione dei vari personaggi.
I gusti di Ira72 (Documentario - Horror - Thriller)

Rullo 16/3/14 22:24 - 388 commenti

Un esperimento decisamente interessante, che avvicina ulteriormente il cinema alla televisione (sembra un lungo film diviso in 8 parti), ovviamente proposto dalla sempreverde HBO. Il soggetto, per quanto banale, viene ben strutturato da una sceneggiatura degna - nonostante tanti accenni poco approfonditi o risolti in modo frettoloso - interpretata da un cast spettacolare (McConaughey e Harrelson, gran coppia), compresi gli attori secondari. Eccellente il comparto tecnico, dal gusto estetico della regia a fotografia e colonna sonora.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il piano sequenza; La sesta puntata; Il monologo nell'ultima.
I gusti di Rullo (Avventura - Commedia - Drammatico)

Corinne 18/3/14 20:50 - 383 commenti

Serie interessante, ben girata e musicata, con un bravissimo McConaughey in un ruolo tormentato che seppur stereotipato rimane impresso per la buona prova attoriale. Su tutto aleggia un'atmosfera di umano squallore, pessimismo, di perenne minaccia: Hart e Cohle sono due "true" detective, non eroi senza macchia e senza paura, non in grado di sconfiggere completamente il Male. Nel raccontar di loro, la trama gialla non viene sviluppata in modo ottimale, lasciando un po' l'amaro in bocca per la soluzione frettolosa dopo tanta carne messa al fuoco.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'interrogatorio col racconto per flashback; La bella sigla di apertura.
I gusti di Corinne (Giallo - Horror - Thriller)

Delpiero89 9/2/15 12:11 - 263 commenti

Serie tv di ottimo livello che può contare su una coppia d'assi come quella composta da McConaughey e Harrelson. La storia di amicizia/odio fra i due protagonisti (vissuta lungo 17 anni) rappresenta il vero nodo degli otto episodi mentre, va detto, l'intreccio giallo è piuttosto deludente. Ottime fotografia e colonna sonora. Più che buon prodotto.
I gusti di Delpiero89 (Giallo - Poliziesco - Western)

Bizzu 1/3/15 14:30 - 210 commenti

Il mezzo pallino mancante per arrivare al "capolavoro" non vuole togliere nulla a questa serie, una delle cose che ho visto piu volentieri ultimamente. Le imperfezioni ci sono (una su tutte la velocità delle ultime puntate, decisamente meglio il ritmo piu compassato delle prime due), ma il godimento nel vedere la formidabile interpretazione del duo Harrelson/McConaughey e seguire una storia scritta magnificamente senza tutti i fastidiosi tic delle serie televisive non ha prezzo. Consigliato piu a un pubbico di pessimisti che di detective.
I gusti di Bizzu (Drammatico - Fantascienza - Horror)

Edecubo 18/7/14 17:12 - 49 commenti

Ottimo cast tra il premio oscar McConaughey, il pulpissimo Harrelson e la regia dell'eterno esordiente Fukunaga. Non lasciatevi ingannare dalla trama giallo-poliziesca: qui si parla della vita di due detective e non di un'indagine sulle tracce di un serial killer (che fa al massimo da contorno)... Grazie alle incredibili interpretazione dei due attori la serie spicca nell'Olimpo i quelle da vedere assolutamente. Consigliato a chi non vuole lo stesso poliziesco...

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: McConaughey strafatto con dei motociclisti suoi conoscenti.
I gusti di Edecubo (Commedia - Horror - Thriller)

Ginestra 24/12/14 10:23 - 41 commenti

Un film psicologico su due diversi tipi umani; forse più credibile Harrelson, più vero e carnale ma i dialoghi di McConaughey sono godibili anche per chi non ha passato l'adolescenza a fumare marjuana. Ambientazione perfetta e per capire il clima del film è sufficiente ascoltare la splendida opening song "Far from any road".

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le scene di sesso con Harrelson; McConaughey che beve e fuma in continuazione.
I gusti di Ginestra (Horror - Poliziesco - Thriller)

Dr.mabuse 12/3/18 16:25 - 8 commenti

Una Louisiana che inghiotte e risputa le vite di tutti, con i suoi bambini scomparsi, le sue "tradizionali" congreghe segrete tra il pagano, il voodoo e il satanismo, il male che prende il più debole e il più forte, assumendo tutte le possibili figure umane; mai macchiette, mai maschere, ma visi, corpi, occhi. Un editing sontuoso, una regia che riesce a mediare i diversi piani narrativi della storia personale e professionale di due detective della polizia di stato magistralmente interpretati. Una serie definitiva.
I gusti di Dr.mabuse (Documentario - Fantascienza - Horror)