Cerca per genere
Attori/registi più presenti

GLI OCCHI DEL TESTIMONE

All'interno del forum, per questo film:
Gli occhi del testimone
Titolo originale:Mute witness
Dati:Anno: 1995Genere: thriller (colore)
Regia:Anthony Waller
Cast:Marina Sudina, Oleg Jankowskij, Fay Ripley, Evan Richards, Igor Volkov, Alec Guinness
Visite:489
Il film ricorda: Hostel (a Undying)
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 6
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Undying 20/7/07 23:08 - 3875 commenti

Coproduzione internazionale nella quale risalta la componente tedesca e, cosa rara, russa. Girata con un buon budget e con attori, oltreché piacevoli, molto bravi. La testimone del titolo è la bella Marina Zudina, che ha occhi per vedere ma non ha modo di parlare. E quel che vedrà è, a dir poco, da pelle d'oca. La ragazza lavora per una compagnia artistica di Mosca. Attardatasi nello studio di registrazione apprende dell'esistenza... del circuito "snuff". Viscerale e serrato, rivisto oggi si può supporre che abbia influenzato Roth (Hostel).
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Cotola 14/12/09 23:47 - 6750 commenti

Gli snuff movies hanno ispirato diverse pellicole ma nessuna degna di menzione. Anche questo caso conferma la regola. Thriller poco riuscito che non riesce a creare tensione ed interesse nello spettatore a causa di tematiche e situazioni ormai logore che non spaventano e meravigliano più nessuno. Tranquillamente trascurabile.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Hackett 18/5/08 13:40 - 1558 commenti

Interessante thriller anche se il suo regista fu un po' sopravvalutato all'epoca (si parlò addirittura del nuovo Argento). Il film serrato e poco propenso a inutili lungaggini, colpisce allo stomaco e tiene abbastanza viva l'attenzione dello spettatore riesumando lo spettro degli snuff movie ma facendolo prima che diventasse una moda. Come spesso accade a film così arditi, manca la cattiveria giusta nel finale. Buona l'ambientazione, la ragazza imprigionata nell'edificio dei set ricorda in qualche momento l'atmosfera di Deliria.
I gusti di Hackett (Giallo - Horror - Thriller)

Rambo90 26/9/14 15:33 - 5319 commenti

Interessante thriller, con una prima parte molto ispirata a Dario Argento (le soggettive dell'assassino e gli estenuanti inseguimenti tra carnefici e vittima). Valida l'idea di una protagonista (abbastanza brava anche) che non può esprimersi a parole, un po' più fiacca la figura del regista strafottente e maldestro. Buona la regia, con inquadrature ben studiate e una discreta dose di tensione. Più banale la seconda parte, ma comunque un film molto godibile.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Digital 2/10/13 12:46 - 831 commenti

Muta che assiste a un omicidio si trova nella scomoda posizione di esser braccata da colui che lo ha commesso. Un thriller che parte molto bene (la ragazza che scappa dal killer nascondendosi nei posti più impensati dello studio cinematografico offre una buona suspense) ma che con il passare del tempo tende a farsi monotono. Oltretutto, nella parte finale, vi sono molteplici colpi di scena, che proprio in virtù della loro abbondanza risultano essere alquanto stucchevoli.
I gusti di Digital (Fantascienza - Horror - Thriller)

Anthonyvm 8/8/18 23:36 - 607 commenti

Thriller dalla confezione curata e con diversi elementi di originalità, che inoltre ha il buon vizio di mutare genere in più di un'occasione, spaziando dall'horror al crime al giallo vero e proprio, con punte di ironia abbastanza evidenti. Il tema alla base è quello degli snuff movie, argomento che verrà trattato assiduamente negli anni successivi. Notevole il gioco metacinematografico (siamo sul set di un horror), depalmiano e riuscito nella sua concitata esagerazione il finale dove i colpi di scena si sprecano. Non perfetto, ma curioso.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'omicidio della ragazza al quale assiste la protagonista; La scena di home invasion; Il finale quasi hitchcockiano.
I gusti di Anthonyvm (Animazione - Horror - Thriller)