Cerca per genere
Attori/registi più presenti

HONG KONG EXPRESS

All'interno del forum, per questo film:
Hong Kong express
Titolo originale:Chung Hing sam lam
Dati:Anno: 1994Genere: drammatico (colore)
Regia:Wong Kar-Wai
Cast:Tony Leung, Faye Wong, Takeshi Kaneshiro, Brigitte Lin Ching-hsia, Valerie Chow
Note:Aka "Chungking express".
Visite:686
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 13
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Anche se i protagonisti sono due poliziotti (Takeshi Kitano e Tony Leung) non si tratta di un noir. Wong Kar-Wai li vede prima di tutto come uomini, protagonisti ognuno di un episodio separato dove, lasciati entrambi dalla propria ragazza, vengono in contatto rispettivamente con una femme fatale (Brigitte Lin) e una commessa di uno snack bar (Faye Wang). Due storie non particolarmente originali, caratterizzate tuttavia dallo stile visivamente spettacolare di Kar-Wai che le nobilita non lesinando splendide carrellate, ralenti, stop improvvisi, trucchi fotografici... il tutto immerso in una Hong Kong spesso notturna dai colori favolosi. Scenografie perfette, una recitazione calibrata e una sceneggiatura che, pur non virtuosa e zeppa di considerazioni ad effetto un po' abusate, riesce a rendersi comunque interessante. I quattro protagonisti sono contemporaneamente anche narratori fuori campo, con i dialoghi che vengono quindi spesso sostituiti da monologhi interiori secondo una tradizione molto in uso a Hong Kong. Risalta quel tipo di solitudine che si può vivere solo nelle grandi metropoli, dove gli incontri occasionali si moltiplicano e le reazioni più inattese sono all'ordine del giorno. Non c'è una grande differenza tra i due episodi (accomunati dalla presenza dello stesso snack bar, in cui i protagonisti si danno il cambio a metà film) proprio perché esiste una linea che li apparenta data dallo stile particolare, mai sopra le righe, di Kar-Wai. Non c'è azione, non ci sono scontri a fuoco (presenti solo marginalmente); c'è invece un bel senso del racconto, in cui le musiche fanno parte di una scelta ben precisa. Nel secondo episodio si fa martellante “California Dreamin”.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 10/6/12 18:23 - 10606 commenti

Uno dei film più belli di Wong Kar Wai è un raffinatissimo esercizio stilistico. Nei due episodi in cui è suddiviso, il regista mette insieme i temi fondamentali del suo cinema. L'alienazione metropolitana viene rappresentata con immagini di bellezza struggente che riguardano in gran parte una Hong Kong notturna, raramente così ben rappresentata al cinema. A completamento delle immagini (che sublimano una sceneggiatura per la verità non esaltante) una magnifica colonna sonora.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Il Gobbo 3/4/08 9:04 - 3005 commenti

Capolavoro di Wong Kar-Wai, il film dove sono meglio dosati gli ingredienti che caratterizzano il suo cinema: romanticismo, solitudine, alienazione urbana, sperimentalismo stilistico, ricerca musicale. Avvolgente, insinuante, circuisce senza colpire subito, spiazza cammuffando il melò sotto le iniziali apparenze di un noir ellittico, poi arriva al cuore. Indimenticabile, avrà in Angeli perduti un ideale completamento, come di una trilogia. Altri saranno forse più perfetti, ma nessuno così bello.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Daniela 8/5/14 19:00 - 7347 commenti

Due poliziotti che non si rassegnano alla fine delle rispettive relazioni, una bionda in impermeabile e pistola, una ragazza che lavora in un fast-food e sogna di andare in California: all'interno di una città multietnica, caotica e inzuppata di pioggia, si sfiorano, si lasciano, forse si ritrovano. Fotografia suggestiva e grande colonna sonora, ma quello che resta impresso è soprattutto il disegno dei caratteri attraverso piccole dolci manie, come il mangiare ananas prossimi alla scadenza o consolare gli oggetti tristi dopo l'abbandono. Film romantico, impalpabile, prezioso, da amare.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I dialoghi con la saponetta deperita, con lo strofinaccio piangente, con la camicia depressa.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Deepred89 16/4/07 20:28 - 3024 commenti

Bellissimo film. In bilico tra commedia e drammatico, parla di sentimenti pur non essendo un film sentimentale e riesce ad essere equilibrato ed appassionante nonostante la totale mancanza di azione. I lunghi monologhi dei protagonisti sono stupendi e riescono, insieme ad alcune ottime idee di sceneggiatura, a trasformare delle normali storie di vita metropolitana in una memorabile riflessione sull'amore e sullo scorrere del tempo. Azzeccatissima California dreaming in colonna sonora.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Capannelle 30/11/07 12:38 - 3438 commenti

Due vicende parallele nelle sudaticce vie di Hong Kong e con alcuni richiami all'atmosfera melanconica tipo Blade runner. La prima mezzora è un tantino pretenziosa con movenze e dialoghi quasi da fumetto; la storia d'amore tra il giovane poliziotto e la bionda senz'anima è poco convincente, colpisce solo la metafora delle date di scadenza. Dopo arriva "California dreaming" a scaldare l'atmosfera, protagonisti la ragazza pazzerella e un altro poliziotto malinconico e tenerone. Sguardi e monologhi insistiti, suggestivi più che memorabili.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Fabbiu 20/6/13 9:51 - 1843 commenti

Un bellissimo racconto di due anime smarrite nella caotica Hong Kong, metropoli dove nonostante il continuo trambusto, l'identificazione di ognuno non trova il suo completo affermarsi; al punto che dei due protagonisti non conosciamo nemmeno il nome, ma solo il numero seriale. Ad accomunarli uno snack bar, una ragazza, ma anche manie, debolezze e strani modi di affrontare problemi d'amore (parlare con oggetti, mangiare ananas quasi scaduto). Il tutto in ambienti stretti, claustrofobici e oppressivi, resi bene da una fotografia deliziosa.
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Pinhead80 5/1/10 13:38 - 3058 commenti

Grande film di Wong Kar-Wai e lo si capisce subito dall'assonanza musica/immagini che folgora lo spettatore. Nelle due storie raccontate vi è tutto il cinema del regista di Hong Kong, ovvero l'amore perduto vissuto come un lutto da cui è difficile riprendersi, l'amore vissuto come soluzione alla solitudine e la passione che rimane più come idea soffocata, con i sentimenti dei protagonisti che si sfiorano senza mai riuscire ad afferrarsi l'uno con l'altra.
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Mickes2 14/2/11 10:01 - 1550 commenti

Mi sono mancate un po' le atmosfere noir e la regia spledidamente allucinata di Angeli perduti. Anche questa pellicola tratta due storie, solo apparantemente parallele, unite da qualche rimando. Lascia più spazio ai sentimenti e alla storia d'amore ambientata sempre nella metropoli frenetica quanto claustrofobica di Hong Kong. Camera sempre a mano mossa con grande stile, ma anche riprese ferme ed intense; qui Kar-Wai racconta minuto per minuto i propri personaggi, evidenziandone splendidamente i caratteri.
I gusti di Mickes2 (Erotico - Fantastico - Western)

Luchi78 1/6/12 16:46 - 1521 commenti

Bellissime le atmosfere urbane che richiamano Blade Runner in tutto e per tutto. La sceneggiatura non ha uno sviluppo clamoroso, tant'è che è stata improvvisata giorno per giorno, ma i pochi personaggi che popolano la storia riescono a lasciare il segno grazie ad ottime interpretazioni. La migliore è la cantante-attrice Faye Wong (sua anche la cover di "Dreams", dei Cranberries).
I gusti di Luchi78 (Comico - Fantastico - Guerra)

Lupoprezzo 27/3/11 19:39 - 635 commenti

Continua inesorabile la maturazione formale di Wong Kar Wai: la sua padronanza del mezzo lascia stupefatti, tanto che le solitudini e gli amori che riempiono amabilmente questa storia si sposano mirabilmente con il caotico movimento quotidiano della città di Hong Kong. Di nuovo il tempo è la chiave di volta, l'astro intorno al quale gravitano i destini dei personaggi. La seconda delle due vicende narrate è sicuramente la più intrigante.
I gusti di Lupoprezzo (Horror - Poliziesco - Western)

Rullo 11/7/11 22:44 - 388 commenti

Kar-Wai dirige con la MdP a mano a fare da tramite tra i personaggi e lo spettatore. È questa MdP che si giostra orgogliosa tra un montaggio frammentato e l'altro con i protagonisti, documentando una, anzi due, meravigliose storie romantiche. La fotografia sa riproporre la caoticità e sporcizia di una grande metropoli quale Hong Kong e oltre che per la colonna sonora il regista dimostra grande in gusto in quanto ad estetica. Le due storie sono piuttosto differenti e si nota forse un'attenzione maggiore nella seconda.
I gusti di Rullo (Avventura - Commedia - Drammatico)

Thedude94 16/7/18 17:21 - 270 commenti

Racconto origininale per il regista cinese Kar-Wai, il quale attraverso due figure di poliziotti tormentati emotivamente riesce a trasmettere empatia e drammaticità con classe ed eleganza. Gli attori sono molto bravi in entrambi gli episodi, che si concentrano su storie di amori andati e perduti, oltre che vissuti e incompresi. La regia è tutta concentrata sulla macchina a mano, sui movimenti rapidi e gioca molto sulla tensione emozionale. Ottima la colonna sonora e bellissima la fotografia di una Hong Kong pallida e caotica.
I gusti di Thedude94 (Drammatico - Gangster - Sentimentale)

Redvertigo 20/8/08 14:10 - 78 commenti

Uno dei capolavori assoluti del cinema asiatico degli anni '90 e un Wong Kar Wai al massimo della sua espressione artistica. Film multiforme (si passa dal dramma alla commedia, da momenti di tristezza ed estrema solitudine al romanticismo più poetico) e di una rara bellezza. È curioso come questo film sia stato girato senza una sceneggiatura predefinita e quasi come un esperimento durante una pausa nella lavorazione di un altro film di Wong Kar Wai: Ashes of time (1994). Imperdibile!
I gusti di Redvertigo (Erotico - Horror - Thriller)