Cerca per genere
Attori/registi più presenti

ROBIN HOOD - UN UOMO IN CALZAMAGLIA

All'interno del forum, per questo film:
Robin Hood - Un uomo in calzamaglia
Titolo originale:Robin Hood - men in tights
Dati:Anno: 1993Genere: comico (colore)
Regia:Mel Brooks
Cast:Cary Elwes, Richard Lewis, Amy Yashbeck, Roger Rees, Dom DeLuise, Mel Brooks, Isaac Hayes, Tracey Ullman, Dick Van Patten
Note:parodia di ROBIN HOOD
Visite:2749
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 17
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 24/9/08 6:07 - 10549 commenti

Parodia dichiarata della versione cinematografica del Robin Hood diretto da Kevin Reynolds (ed interpretata da Costner), il film di Mel Brooks parte con lo stesso spirito dissacrante delle altre opere del regista americano ma tende ad "impantanarsi" piuttosto rapidamente: il regista non mostra infatti lo stesso "tocco" leggero e brillante visto in altre occasioni e la noia latita frequentemente in parte a causa di un protagonista poco carismatico.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Pigro 22/11/08 10:45 - 7042 commenti

Parodia della Leggenda di Robin Hood, con un titolo davvero geniale (ben reso anche in italiano). Peccato che il contenuto non corrisponda al titolo: il film scorre stancamente, con qualche arguta battuta qua e là, ma anche con un repertorio poco frizzante. Fare la parodia di Robin Hood è come sparare sulla Croce Rossa: troppo facile, e in effetti Brooks riesuma tutte le battute e situazioni più scontate o sciocche, senza quella marcia in più, davvero originale, che aveva caratterizzato ben altri lavori.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Puppigallo 30/12/07 16:56 - 4088 commenti

Non male questa parodia del celebre uomo in calzamaglia, riveduto e corretto da Mel Brooks. Purtroppo, a momenti divertenti, spesso col cieco di mezzo, ma anche con lo stesso Robin (Re e sceriffo, però, li battono in comicità), alterna anche sciocchezze, o battute poco spiritose. Simpatica lady Marian, con la sua rubiconda ancella con accento tedesco. Segnalo la freccia Patriot. In definitiva, ci si può divertire, naturalmente, senza avere eccessive pretese.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Luca la Muffa (il tiratore). Il fox (ovvero il fax tramite messaggio legato al collo di una volpe).
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Cotola 8/5/11 23:29 - 6690 commenti

Pellicola discontinua (come la maggior parte di quelle del regista dopo l’ottimo inizio di carriera) che parodia il personaggio di Robin Hood ed il film di Kostner, senza riuscire però a divertire in modo soddisfacente poiché i momenti in cui si ride davvero non sono poi tanti. Brooks non è un pivellino, ma i tempi in cui ci si piegava in due dalle risate vedendo i suoi film, sono lontani ben più dei canonici anni luce.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 13/11/16 23:33 - 7285 commenti

Il protagonista Cary Elwes sembra la versione bionda del Robin di Errol Flynn, ma la parodia prende di mira, oltre a quelle classiche, anche le rivitazioni aggiornate del mitico personaggio, a partire dal Principe dei Ladri con Kevin Costner. Questa volta però le polveri sono decisamente bagnate: la comicità e di grana grossa e le gags raramente strappano un sorriso, anacronismi a parte. Infine il doppiaggio italiano, con il consueto vezzo di tipicizzare i personaggi con accenti dialettali, non migliora certo le cose. Non indecoroso, ma fiacco, poco divertente.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Matalo! 17/11/08 11:38 - 1333 commenti

Irriconoscibile Brooks scaduto ai livelli dei suoi emuli per una parodia pedante del film di Costner. Dov'è finita la complessità dei primi capolavori, la stratificazione di citazioni contenuta in una confezione fruibile da tutti, dal cinefilo al semplice spettatore che cerca di divertirsi? Cary Elwes ricorda più Erroll Flynn che Costner. Anacronismi, battute pecorecce, parodia prevedibilissima. Bocciatissimo.
I gusti di Matalo! (Commedia - Gangster - Western)

Hackett 8/5/10 17:57 - 1553 commenti

Questo film conferma il declino di un regista che tra i ’70 e gli ’80 aveva rivoluzionato il cinema comico, burlandosi dei generi e dando alla commedia demenziale una svolta indelebile. Il soggetto era invitante e tanto ci si poteva aspettare da Robin Hood in mano a Mel Brooks; il risultato invece ha spento gli entusiasmi. Alcune buone trovate ci sono, ma la regia è fiacca e indugia in gag stanche che finiscono per annoiare.
I gusti di Hackett (Giallo - Horror - Thriller)

124c 29/12/11 11:57 - 2559 commenti

Mel Brooks torna a trattare di Robin Hood, dopo la mitica serie tv degli anni '70 che fece spanciare di risate molti ragazzini. L'idea è quella non solo d'omaggiare l'arciere di Kevin Costner, ma anche quelli precedenti, fra cui il mitico Errol Flynn. Fra un principe Giovanni doppiato in romanesco, uno sceriffo di Nottingham vanesio e una lady Marian con la cintura di castità in acciaio Inox, si muove un Robin Hood spiritoso, con tanto di frecce-razzo. Forse non la cine-parodia più riuscita di Mel Brooks, ma ci si può anche accontentare.
I gusti di 124c (Commedia - Fantastico - Poliziesco)

Redeyes 23/5/18 14:07 - 1943 commenti

Brooks non ripete l'exploit dei suoi lavori precedenti limitandosi spesso a un'ironia più immediata ma anche più banale. E' una pellicola assolutamente non geniale ma che comunque poggia su di una sceneggiatura abbastanza compiuta e anche su prove attoriali non poi deprecabili. Le risate sono di grana grossa ma ancora oggi si lascia guardare con piacere e di certo rispetto a un certo modo di parodiare moderno si percepisce un più alto lavoro di ricerca.
I gusti di Redeyes (Drammatico - Fantascienza - Thriller)

Lovejoy 28/12/07 22:21 - 1825 commenti

Divertente parodia delle avventure dell'arciere di Sherwood interpretato qui da un buon Cary Elwes che, al contrario di altri, "Io non Ballo Con i Lupi". Alcune scene sono molto divertenti e gli attori sono in una forma strepitosa. Ovviamente, trattandosi di Brooks, non mancano giochi di parole e qualche scenetta musicale ma l'insieme non stona. Tra i personaggi i migliori in assoluto sono Bellosguardo e Ezio Il Fetuso. Godibile.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il ritorno di Robin al castello accolto da Bellosguardo; il cameo di Brooks.
I gusti di Lovejoy (Comico - Horror - Western)

Belfagor 26/5/16 15:53 - 2550 commenti

Parodia del film di Reynolds che pesca anche dal classico con Errol Flynn. Il livello non si mantiene costantemente alto come nelle opere migliori del regista, ma ci sono diverse trovate che garantiscono la risata. Tra i personaggi principali spicca lo sceriffo di Nottingham, mentre Brooks si sbizzarrisce con quelli secondari, dalla corpulenta ancella Brutilde al cieco Bellosguardo. Non è facile parodiare una serie che non ha mai rinunciato all'autoironia, ma nel complesso ci si diverte. Meglio il doppiaggio originale.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il villaggio bruciato all'inizio; La sfilza di brutte notizie data da Bellosguardo; Il fox.
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Luchi78 28/12/11 10:09 - 1521 commenti

Da guardare rigorosamente in lingua originale causa un doppiaggio italiano non all'altezza. Brooks si diverte a citare e ad autocitarsi, alcuni momenti comici risultano molto azzeccati e strappano risate di gusto mentre altri un po' meno. La scelta di Elwes mi sembra azzeccata, se non altro per ridicolizzare il Robin Hood interpretato dal sin troppo leccato Kevin Costner. Vale tre palle nella versione in lingua originale, in italiano avrebbe un pallino in meno.
I gusti di Luchi78 (Comico - Fantastico - Guerra)

Disorder 24/9/10 13:31 - 1372 commenti

Oggi l'ho molto ridimensionato, ma da ragazzino lo vidi subito dopo quella mezza pizza che è il Robin Hood di Costner e gli esiti furono assolutamente letali! Mel Brooks, in uno dei suoi ultimi lampi di genialità, demolisce semplicemente il mito di Robin dalle fondamenta, partendo dalla storica versione con Errol Flynn fino ai giorni nostri. Purtroppo non tutto va a segno e c'è qualche gag un po' troppo demenziale, ma il divertimento non manca. Sicuramente un buon film.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I figuranti si ribellano nei titoli di testa: "Ogni volta che fanno un film su Robin Hood ci bruciano il villaggio! Ci lasci in pace signor Mel Brooks!".
I gusti di Disorder (Avventura - Commedia - Drammatico)

Taxius 21/5/18 20:11 - 964 commenti

Dopo anni di appannamento Mel Brooks torna con una divertentissima parodia su Robin Hood. Ad essere presa di mira è tutta la saga cinematografica sul principe dei ladri, ma un occhio di riguardo è stato dato al film con Kevin Costner. Nonostante i tempi di Frankenstein junior e Mezzogiorno e mezzo di fuoco siano lontani le risate non mancano, nonostante diversi cali di tensione.
I gusti di Taxius (Commedia - Horror - Thriller)

Ale56 8/7/09 17:56 - 225 commenti

Scalpitante parodia del film con Costner, "Robin Hood: un uomo in calzamaglia" è davvero un film divertente. Sceneggiatura e regia davvero buone, una recitazione ottima in quasi tutti i casi, con protagonisti attori in parte: Cary Elwes non tanto indicato per i comici, De Luise ben doppiato, Brooks divertente (c'è anche Eric Allan Kramer, l'Ator di Joe D'Amato nella parte di Little John). Fantastiche le parti di Starnì, Etcì e di Bellosguardo. Divertente doppiaggio di Brutilde e la parte di Latrina. Buone scenografie e battute. Ottimo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Latrina e il suo sogno, i rapper all'inizio e alla fine del film, "Ci lasci in pace signor Mel Brooks".
I gusti di Ale56 (Comico - Horror - Thriller)

Zio bacco 23/11/17 21:18 - 224 commenti

Autentico must della mia infanzia, è un film che fa chiaramente il verso all'omologo di Costner, a mio avviso superandolo addirittura. Mel Brooks torna ai suoi livelli e le risate non mancano fra anacronismi, sfottò e citazioni d'autore. Qualche gag va palesemente a vuoto e risulta davvero demenziale, ma nel complesso è un buon prodotto, con un cast coralmente all'altezza. Buone le scenografie e la resa stereotipata dei comprimari, di ottimo contorno. Sicuramente un buon film, probabilmente l'ultimo decoroso di Brooks.
I gusti di Zio bacco (Comico - Commedia - Drammatico)

Sadako 18/3/07 22:20 - 177 commenti

Il secondo Robin Hood di Mel Brooks (il primo era la serie tv "Le rocambolesche avventure di Robin Hood" di cui era produttore). Parodia di molti Robin della storia, con un occhio di riguardo per quello di Costner. Elwes è perfetto nella versione "a la Errol Flynn", i villici sono la copia di quelli presenti in alcune puntate del vecchio telefilm, così come il Vescovo, che nella serie era "solo" Fra Tuc. Battute e giochi di parole ottime in lingua originale, ma che perdono tanto nel doppiaggio.
I gusti di Sadako (Fantastico - Horror - Musicale)