Cerca per genere
Attori/registi più presenti

COMPLIANCE

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 8
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 11/3/13 DAL BENEMERITO MICKES2

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Schramm 1/10/13 14:11 - 2116 commenti

Biopic di un prankster a lungo impunito (d'altronde più grossa è la fandonia più si è disposti a berla): forte è lo scarto tra l'altrui propensione a soggiacere a una parola in divisa, e l'incapacità del film di suscitare la ben che minima sospensione dell'incredulità e di rendere emotivamente partecipi o complici di una sceneggiatura vittima di un sociologismo tutto crepetiani fegatini di pollo. Capito l'alambicco, la tautologica allegoria sbrindella vieppiù le uallere, la tenuta drammaturgica si sgretola, la carica tensiva è un concetto astratto, concreto è lo stupro della noia. Thumb down.
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Cotola 5/7/18 10:56 - 6690 commenti

a rabbia monta sempre di più col passare dei minuti, parallelamente all'incredulità ed all'inquietudine per ciò che accade sullo schermo cui si stenta a credere, se non fosse che è tutto vero. Zobel dirige e sceneggia con grande bravura un plot ad alto coefficiente di difficoltà, praticamente girato quasi in un unico ambiente. E tratteggia dei caratteri e delle psicologie umane che suscitano sentimenti forti nei loro confronti, riuscendo però anche a instillare terribili dubbi a la "cosa avrei fatto se mi fossi trovato al loro posto?". Da brividi.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 19/4/13 8:33 - 7285 commenti

Tanto incredibile da essere realmente accaduto... Quasi interamente ambientato sul retro di un fast-food, un dramma della stupidità che riesce a creare una situazione di tensione insostenibile: viene voglia di entrare dentro il film, afferrare quel maledetto telefono e scagliarlo a terra. Ma poi vien da chiedersi se quel mix di minacce e blandizie non potrebbe plagiare anche te, se comunque, anche senza arrivare a comportamenti aberranti, non ci si comporterebbe come i colleghi della vittima succube che preferiscono farsi i fatti propri per non avere grane.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Deepred89 9/8/18 0:19 - 3011 commenti

Se la realtà spesso supera la fantasia, ciò non vuol dire che questa realtà messa su pellicola funzioni. Per quanto tratto da una storia vera, a Compliance non si crede nemmeno per un secondo: non con quei personaggi, non con quelle psicologie. Svelate a metà film le prevedibilissime carte, il film si prende gioco dell'intelligenza dello spettatore remando contro ogni possibile logica narrativa, cercando infine di mettere qualche toppa nell'ultimo quarto d'ora. Girato e interpretato benissimo, irrita per ragioni ben diverse da quelle volute.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Capannelle 21/3/18 0:02 - 3423 commenti

Pochi film sanno mettere a disagio come questo, ad esempio La ragazza della porta accanto, altro gioiellino di nicchia che sapeva costruire piano piano la tensione e poi ti teneva dentro, atterrito, senza vie d'uscita. Le armi però sono diverse: la minaccia proviene da un'autorità senza volto, che sa irretire i "distratti" come Hitler nel 1933. La capacità critica cede il passo alla ordinarietà del "mi hanno detto che". Cast notevole e scelto a dovere, tempi di regia ben calibrati, contrasti vivi tra angoscia e normalità separate da pochi metri.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Mickes2 11/3/13 22:58 - 1550 commenti

Accondiscendere, sottomettersi: qual è il limite di tale comportamento? Qual è il limite della stupidità o dell’intelligenza umana? Insostenibile e angosciosa, disturbante e ipnotica nella sua parossistica verbosità che antepone il Potere della parola espressa dalle autorità come legittimazione delle proprie debolezze/nefandezze celate nell’animo, è un’opera calibrata e curatissima; torture-porn psicologico tout-court che dosa benissimo gli elementi in campo senza mai ricorrere a forzature da sens of wonder. Raggelante.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'esercizio di ginnastica; Le sculacciate.
I gusti di Mickes2 (Erotico - Fantastico - Western)

Greymouser 13/3/13 18:20 - 1441 commenti

Un film concettualmente originale, ancorchè tratto da fatti incredibilmente accaduti: sposta il limite del disturbante su una scala psico-emotiva che la regia gestisce in maniera eccellente, in un crscendo di tensione angosciante che si risolve in un climax perfino inaspettato e quasi surreale. E' un film che ci fa arrabbiare, perchè è difficile credere dove possa spingersi l'umana stupidità, la bovina e supina acquiescenza ad un'autorità anche astratta, che si materializza in una voce telefonica. Ma in fondo, sappiamo che accade, purtroppo.
I gusti di Greymouser (Fantastico - Horror - Thriller)

Kinodrop 29/3/18 22:40 - 783 commenti

Si rimane sconcertati dalla storia narrata con sapiente abilità, ma ancor più dal fatto che si tratti di una vicenda realmente accaduta. Da un lato una lucida e viziosa crudeltà, dall'altro l'ingenuità e un'accondiscendenza fino alla stupidità conclamata, dalla quale nessun personaggio riesce a svincolarsi, compreso lo stesso spettatore che non si sente in grado di giudicare. Ne risulta una continua tensione emotiva che il regista dosa in crescendo fino alla soluzione del dramma, che pone interrogativi sulla fragilità dei nostri comportamenti. Disarmante.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La perquisizione per telefono; La "connivenza forzata" di Sandra e il suo compagno.
I gusti di Kinodrop (Commedia - Drammatico - Thriller)