Cerca per genere
Attori/registi più presenti

DETECTIVE STONE

All'interno del forum, per questo film:
Detective Stone
Titolo originale:Split second
Dati:Anno: 1992Genere: thriller (colore)
Regia:Tony Maylam
Cast:Rutger Hauer, Kim Cattrall, Neil Duncan, Michael J. Pollard, Alun Armstrong
Visite:660
Il film ricorda: Predator 2 (a Piero68), Alien 2 sulla terra (a Lercio), Blade runner (a Lercio, Almicione)
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 14
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Undying 2/8/07 21:27 - 3875 commenti

Insolito thriller fantascientifico (ambientato nel -non troppo lontano- 2008) guarnito dalla presenza di scene splatter decisamente inattese in un prodotto del genere: un killer si aggira in spazi cittadini simil Blade Runner strappando il cuore alle vittime. Rutger Hauer nel ruolo del detective è più che convincente ma la trama, a dispetto della buona realizzazione tecnica, non è particolarmente seducente. Uno dei due registi (Tony Maylam) si dedicherà alla realizzazione di vari documentari sulle automobili tipo Jaguar, Ferrari e Porsche (!)
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Fabbiu 24/5/13 14:46 - 1843 commenti

Un thriller divertente ambientato in un contesto fantascientifico, che strizza spesso l'occhio a Blade Runner e anche a Predator (il nemico poi, ha tutta l'aria di ispirarsi a Alien). L'umorismo di fondo, nei battibecchi tra i due protagonisti e negli atteggiamenti di Hauer, è senza dubbio la carta vincente che salva il film donando una costante freschezza, perché per il resto sono tante le cose che lasciano a desiderare; dalle "indagini" forzatissime e frettolose alle musiche (ricorre "Nights In White Satin").
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Patrick78 8/3/09 11:27 - 357 commenti

Ibrido di Alien e Blade Runner dalle atmosfere trucide mal partorito da Maylam che invece anni addietro diresse un ottimo slasher (The Burning) diventato di culto per tutti gli appassionati. Sprecato il cast di buon livello in cui "svetta" Rutger Hauer sempre più pietoso in ruoli da simil-replicante dei poveri. Il comparto effetti speciali di non eccelsa qualità è a cura di Stephen Norrington che già lavorò a film di ben altro spessore (Aliens e Alien 3) e in seguito sarebbe diventato regista di una boiata come La leggenda degli uomini straordinari.
I gusti di Patrick78 (Animali assassini - Azione - Horror)

Lercio 9/8/07 23:26 - 232 commenti

Per quanto si barcameni nell'emulare in parte Blade runner e in parte Alien (uno qualsiasi) il film, grazie ad una recitazione estremamente sopra le righe dei personaggi e una scenografia post apocalittica piuttosto convincente risulta un prodotto quanto meno curioso che può vantare alcune ottime sequenze. Il doppiaggio italiano è davvero pessimo e certi timbri di voce spingono i dialoghi al limite del trash involontario. Curioso (sebbene debba troppo ad altre opere).
I gusti di Lercio (Drammatico - Horror - Poliziesco)

Cif 6/1/09 2:02 - 272 commenti

Faccio personalmente molta fatica a parlar male di un film con Rutger Hauer, il quale d'altro canto ha il raro talento di sprecarsi quasi sempre in film di basso costo e livello. Qui l'atmosfera prova a richiamare Blade runner, con una Londra innaffiata qua e là alla bisogna per simulare una città del futuro semiallagata, mentre altri aspetti scimmiottano Alien. I ruoli stereotipati ed i dialoghi sono agghiaccianti al punto da farmi dubitare se il regista non abbia voluto giocare col grottesco o persino con la parodia. Una palla e 1/2.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le battute troppo cretine di Stone e del suo partner. Per non parlare del capo...
I gusti di Cif (Drammatico - Fantascienza - Giallo)

Piero68 6/12/11 12:32 - 2406 commenti

Non male il soggetto, l'idea di partenza e soprattutto l'ambientanzione: un serial killer non umano in una Londra eternamente buia ed allagata (conseguenze dell'effetto serra). Peccato che lo sceneggiatore ci infili dentro tutti gli stereotipi di genere creando così una sorta di clone di vari film e la regia del semi sconosciuto inglese Maylam si dimostra, in alcune parti, quasi dilettantesca. Così il peso grava tutto sulle spalle di Hauer che, purtroppo, è un onesto mestierante ma nulla di più. Giustamente caduto nel dimenticatoio.
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)

Myvincent 28/3/17 8:37 - 2092 commenti

Lo scorrettissimo detective Stone dovrà vedersela con un serial-killer sanguinario ma soprattutto coi fantasmi del suo passato. Rutger Hauer, più che maturo di età, se la cava comunque bene, facendo leva anche sulla simpatica ironia e le battute di spirito. Il resto non è granché; vale come un telefilm d'intrattenimento.
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

Minitina80 19/4/16 21:08 - 1714 commenti

È chiaramente un prodotto derivativo che prende pesantemente spunto altrove e lì dove non lo fa non eccelle certo in originalità e brillantezza, eppure superato questo particolare resta un prodotto di seconda fascia che può anche piacere. Le atmosfere sono oscure e cupe, le recitazioni esagerate e non è carente in fatto di sangue. Tirando le somme è pacchiano quanto basta e ha più senso di tanti remake che vanno per la maggiore negli ultimi tempi.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il cuore con i segni del morso della creatura.
I gusti di Minitina80 (Comico - Fantastico - Thriller)

Greymouser 11/6/11 0:34 - 1441 commenti

Fanta-horror imperfettissimo ma, a mio parere, troppo sottovalutato: è vero che la sceneggiatura presenta troppe falle, ed è anche vero che lo sviluppo finale è confuso e approssimativo. Però è da salvare ed apprezzare tutta una prima parte in cui si respira una tesa atmosfera di minaccia ignota ed incombente, con un Rutger Hauer perfetto nella parte. Poi, come sempre, quando l'orrore si palesa troppo l'illusione svanisce. Insomma, un film con molte ombre ma anche con qualche bagliore da non trascurare.
I gusti di Greymouser (Fantastico - Horror - Thriller)

Faggi 2/6/16 21:47 - 1201 commenti

Vive di ansia, caffè e cioccolata, si accende i sigari con la fiamma ossidrica e abita in un magazzino pieno di piccioni: è il detective Stone, il personaggio sopra le righe interpretato con entusiasmo da Hauer in questo B-movie di ambientazione apocalittica (Londra inizio anni 2000, semi allagata, piena di topi) assurdo e scoordinato. È un prodotto splatter, violento e pirotecnico con tendenze esoteriche; nonostante tutto (sceneggiatura fallace in primis) non da buttare e con motivi per essere visto.
I gusti di Faggi (Fantascienza - Giallo - Poliziesco)

Jena 14/11/15 18:35 - 870 commenti

Si parte benissimo con un'atmosfera alla Blade Runner in una Londra invasa dalle acque e dai ratti, una regia forsennata, un Rutger Hauer strepitoso che si mangia a colazione il "modello" Cobra di Stallone. Purtroppo poi si vuole strafare e il film si trasforma in uno strano miscuglio fanta/horror/thriller in cui non ci si raccapezza più, con dialoghi al limite del farneticante. Anche le scene d'azione sono girate in maniera confusa e approssimativa e il mostro finale si rivela una brutta copia di Alien. Peccato...
I gusti di Jena (Fantascienza - Fantastico - Horror)

Mdmaster 9/11/10 0:27 - 802 commenti

Discretamente futile pellicola fantascientifica lurida e splatterosa, retta interamente da Rutger Hauer (particolarmente in forma c'è da dire), con una trama che gli ruota intorno senza fare molto altro. La Catthrall pure è in forma (specialmente fisica) e il mostraccio si lascia guardare; ma il tutto è troppo derivato dai classici del genere; potremmo concludere l'analisi con un "Robocop incontra Alien in salsa Blade Runner" e bon. Da riscoprire? Beh anche no, giusto per appassionatissimi.
I gusti di Mdmaster (Avventura - Drammatico - Horror)

Almicione 17/5/15 1:13 - 765 commenti

In una Londra distopica, dove l'inquinamento è addirittura peggiore di oggi e il Tamigi sta per straripare, si aggira un serial killer dalle dubbie fattezze umane che strappa il cuore alle sue vittime. Il mostro non avrà vita facile con il detective Stone, il duro, alle sue costole insieme all'agente Durkin, l'educato che diviene presto bislacco (di queste coppie ce n'è almeno una in ogni pellicola). I forti colori utilizzati potrebbero essere apprezzabili, ma non sono valorizzati dalla regia e in particolare dalla fotografia, troppo lucente.
I gusti di Almicione (Drammatico - Gangster - Thriller)

Noncha17 18/8/18 18:00 - 38 commenti

Il ritmo sincopato dato dal montaggio frenetico è alla base di questo "poliziesco" che, a tratti, potrebbe ricordarne perfino un altro... o altri mille! Eppure, tra le battute ficcanti del nostro eroe e i vari squartamenti, regge fino alla fine. Certo non è un prodotto di prima scelta, ma il bello sta proprio nel suo non esser pretenzioso, cosa spesso propria dei vari remake e reboot dei nostri tempi. Da notare che anche le scene di affinità tra i due (il mito & la strafiga) non appesantiscono - come capita sovente - la visione. Poi chi lo sa se la cosa era voluta?!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il caschetto di Kim Cattrall; La colazione di Stone; La sclerata del capo; La cucina dopo la mitragliata; Il mostro da vicino; "Dick Durkin!" "Come?".
I gusti di Noncha17 (Azione - Fantascienza - Giallo)