Cerca per genere
Attori/registi più presenti

HATES - HOUSE AT THE END OF THE STREET

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 18
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 21/12/12 DAL BENEMERITO DIGITAL

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Undying 11/5/16 19:34 - 3875 commenti

Rilettura in chiave moderna del classico di Hitchcock, certificata dal finale con primo piano sull'allucinato volto del protagonista. Nuoce lievemente al buon ritmo del film una prima parte troppo lenta e sottaciuta, che contrasta fortemente con la brutalità dell'incipit e del secondo tempo. La violenza fisica (presente ma mai eccessiva) passa in secondo piano in favore di una regia che predilige visioni scomposte, angolazioni (anche mentali) inattese e pervicaci piani sequenza. Bello.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il tesserino della ragazza rinvenuto dalla novella Alice (Jennifer Lawrence) nel paese dell'orrore e certificante la non esistenza di Carrie.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Homesick 8/10/13 7:35 - 5737 commenti

Nulla di nuovo nell’oscurità: tutto ciò che accade rispetta a tal punto l’abc del thriller paratelevisivo americano che si può prevedere ogni mossa del maniaco e della sua vittima, anche quando all’approssimarsi del finale il regista si appella all’imprescindibile Psyco e al meno noto Un rantolo nel buio. Una compilazione scorrevole usa e getta. Artisticamente promettente lo sguardo sicuro della giovane Jennifer Lawrence. *!/**

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Servendosi del calore della lampadina, la Lawrence si libera dei lacci che la tengono prigioniera.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Cotola 10/7/13 9:44 - 7009 commenti

Thrillerino abbastanza spento e prevedibile: ci sono troppe pause nel ritmo, qualche goffaggine narrativa (che spinge i personaggi ad agire in modo privo di senso: ma in pellicole del genere ci può anche stare) ed il "gioco" è abbastanza semplice da capire e quindi le sorprese sono solo presunte. Per il resto non c'è molto da segnalare. Si potrebbe vedere, forse, solo in tempi di estrema magra.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Capannelle 1/7/13 14:49 - 3570 commenti

Non male. La storia è di quelle risapute, ma il regista riesce a miscelare con cura gli elementi da thrilling puro con quelli tipici delle storie adolescenziali americane senza scadere nel pacchiano e senza abusare di effetti sanguinolenti. Ad aiutarlo una discreta prova degli attori, soprattutto di Jennifer Lawrence che non è solo graziosa ma riesce a interpretare bene l'intensità dei diversi momenti.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Pinhead80 23/7/14 13:50 - 3453 commenti

Niente di nuovo sul fronte americano. Anche questo horror (ma di spaventoso c'è davvero poco) va a pescare a mani basse in centinaia di film del genere senza cercare di proporre la benché minima variante a tutto ciò che possa essere scontato. Jennifer Lawrence prova a togliersi di dosso le vesti di eroina da Hunger games senza peraltro riuscirci. Un film mediocre, di cui francamente non si sentiva la necessità. Bocciato.
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Belfagor 14/10/15 14:03 - 2593 commenti

Thrillerino che pesca a piene mani da Psyco e da altri capisaldi del genere senza riuscire a proporre nulla di nuovo, tant'è che anche il titolo suona derivativo. La trama si dipana con poche sorprese, anche se la regia e la fotografia riescono a mantenere vivo un minimo d'interesse fino alla fine. La Lawrence protagonista sembra scelta più che altro per sfruttare il successo del primo capitolo della saga di Hunger games, mentre Thieriot convince nel ruolo del belloccio e dannato, come dimostrerà anche in Bates motel.
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Myvincent 12/7/13 22:06 - 2299 commenti

Coltelli affilati e tanti colpi di scena senza sosta (prevedibili per i piů smaliziati) caratterizzano questo soggetto non originalissimo ma tutto sommato gradevole. Il film è ha basso budget (e si nota), ma in questo triste panorama di noiose, trash produzioni tutte sangue e interiora, si eleva per il racconto dai risvolti drammatici e i ribaltamenti narrativi. Bravi i giovani attori principali.
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

Buiomega71 28/5/16 0:55 - 2024 commenti

Un incipit sanguigno e immerso nella palla di vetro con neve wellesiana, tra le riprese febbrili di Tonderai. Poi diventa una storia d'amore tra un emarginato e una ragazza sensibile (con echi dawsoncreekiani) per sfociare nei meandri oscuri della mente umana tra L'ombra di Jennifer e abusi familiari (non dissimile il rapporto tra la dama bianca e figlio/a in Insidious 2), con innesti kidnapping. Gradevole psycho-thriller, che sfoggia tensione nelle battute prefinali e sfuma in pura follia, evita effettacci e si concentra sul lato oscuro della "normalità". Intrigante.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La seconda fuga di Carrie-Ann, che con astuzia sa prendere la chiave per aprire la porta; Il flashback dell'altalena virato seppia; La gamba spezzata.
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)

Il ferrini 11/1/19 23:17 - 1476 commenti

Derivativo ma piacevole. Ottima la Lawrence e anche "mamma" Shue, tensione crescente e buone intuizioni registiche soprattutto nel raccontare la casa nel bosco (c'è sempre una casa nel bosco) ove sono avvenuti gli omicidi. I limiti del film stanno appunto nel deja vu: il personaggio di Max Thieriot non può non ricordare Norman Bates, la sonnambula, per acconciatura e movenze, è chiaramente ispirata a Samara e poi la botola, la stanza della reclusione, insomma, i cliché abbondano.
I gusti di Il ferrini (Commedia - Thriller)

Greymouser 6/4/13 11:43 - 1441 commenti

Un thriller senza infamia e senza lode, nel senso che riesce a dare dignità rappresentativa e narrativa ad un soggetto per nulla originale, zeppo di riferimenti a tanti altri titoli di genere, e che per il suo essere derivativo disinnesca in partenza il "coup de theatre" che dovrebbe - nelle intenzioni - rappresentare il climax assoluto della pellicola, ma che lo spettatore smaliziato non può non intuire con largo anticipo. Per il resto, si tratta, come si diceva, di un prodotto professionale e fruibile senza impegno eccessivo.
I gusti di Greymouser (Fantastico - Horror - Thriller)

Gestarsh99 17/8/19 17:07 - 1197 commenti

La malsana doppiezza del soggetto originale di Jonathan Mostow fa severamente a cazzotti con un lavoretto sceneggiatorio che per 3/4 della durata mortifica e "prevedibilizza" la meditata sintassi psico-thriller innacquandola nel brodame adolescenzial-amoroso meno sopportabile. Non meraviglia infatti che allo screenplay ci sia David Loucka, già (mal)adattatore dello scombinato Dream House responsabile anche qui della cattiva manutenzione e dell'errato cronometraggio di flashback, spie rosse lampeggianti e scoperte shock. L'excipit reintegra in piccolo l'orridezza precipua dei moventi reali.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il finale a suo modo sconvolgente e parzialmente giustificatore di taluni eventi criminosi.
I gusti di Gestarsh99 (Horror - Poliziesco - Thriller)

Pumpkh75 29/1/14 19:20 - 1196 commenti

Che ci fa la lanciatissima Lawrence qui dentro? Thriller banale e soporifero, si fa notare per la sceneggiatura orripilante, infarcita con dialoghi frettolosi e incastri sgangherati; e a poco vale la constatazione che nell’ultima parte la pellicola si movimenti un poco turbando il nostro dormiveglia. Già al termine della visione si fa fatica a ricordarlo, figuriamoci tra qualche tempo: davvero irrilevante.
I gusti di Pumpkh75 (Fantastico - Horror - Thriller)

Kinodrop 4/11/18 19:55 - 1090 commenti

Thriller dal meccanismo sufficientemente oliato anche per il ricorso a situazioni già viste, qui riadeguate al target giovanile. La storia dosata a più livelli con risvolti psicanalitici riesce a coinvolgere senza ricorrere a eccessi ed effettacci (ma qualche sussulto lo provoca), restando fedele a una sua linearità. Certo il finale che vuole sciogliere tutti gli enigmi risulta un po' convulso e affrettato e non gli giovano le molte citazioni. Gradevoli le prove attoriali in particolare dei due ragazzi. Un po' più del solito intrattenimento.
I gusti di Kinodrop (Commedia - Drammatico - Thriller)

Digital 21/12/12 9:18 - 1019 commenti

Madre e figlia si trasferiscono in una lussuosa villa senza sapere che proprio a un tiro di schioppo si erge un appartamento teatro, pochi anni prima di una terribile disgrazia. Horror che si dipana classicamente con il solito psicotico rimasto traumatizzato e un segreto sepolto pronto a riaffiorare. I déjà vu ovviamente si sprecano. Bisogna tuttavia ammettere che intrattiene piacevolmente, offrendo anche moderati brividi nella parte conclusiva. Non male, dopotutto.
I gusti di Digital (Fantascienza - Horror - Thriller)

Jdelarge 9/6/19 12:16 - 714 commenti

L'idea sulla quale questo thriller basa tutta la sua trama, anche se non troppo originale, avrebbe potuto avere risvolti decisamente più interessanti. Il tutto, invece, si sviluppa in maniera grossolana e goffa, soprattutto per colpa di dialoghi ridicoli che sembrano essere stati scritti in fretta e furia. Peccato, perché poteva essere un film almeno godibile.
I gusti di Jdelarge (Drammatico - Giallo - Horror)

Cloack 77 29/6/13 18:40 - 547 commenti

Che Jennifer Lawrence sia molto bella non lo scopro certo io e comunque non è un pregio del film, semmai è merito della mamma di Jennifer; che Tonderai sia fuori fase lo si capisce fin dalle prime scene, laddove azzecca il momento migliore, le piume insanguinate, ma inserisce "l'ordito" in un contesto da videoclip, incomprensibile e privo di senso, anche perché il racconto non ha nulla di "pop" e, questo, invece, è un grave difetto del film. Chiarito il concetto c'è poco altro da aggiungere, thriller semplicemente nullo.
I gusti di Cloack 77 (Drammatico - Horror - Western)

Pesten 29/11/17 20:40 - 527 commenti

Thriller che, nonostante una storia abbastanza classica, riesce a essere un prodotto dignitoso. La prima parte (togliendo l'incipit) è forse un po' lenta, ma la situazione cambia nella seconda metà, grazie a un innalzamento dei toni e alla situazione che degenera. Si nota una certa ricercatezza nelle inquadrature e nel montaggio, che sicuramente aiuta a tappare alcune falle nella storia. Il colpo di scena finale in realtà inizia a emanare la sua puzza un po' in anticipo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La protagonista è giovanissima, eppure ne è costantemente messo in primo piano il seno come fosse una adulta: cattivo gusto.
I gusti di Pesten (Horror - Poliziesco - Thriller)

Neapolis  20/6/13 22:12 - 172 commenti

È vero, il finale è prevedibile e si intuisce fin dal primo apparire dei personaggi perché tanti sono i riferimenti a pellicole già viste. Però il film si lascia vedere: è ben confezionato e ha le giuste cadenze del thriller, che mai si lascia andare a scene truculente. Con i film che corrono di questi tempi direi tre pallini.
I gusti di Neapolis (Drammatico - Horror - Thriller)