Cerca per genere
Attori/registi più presenti

THE BARRENS

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 8
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 10/12/12 DAL BENEMERITO GREYMOUSER

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Undying 8/4/16 17:50 - 3875 commenti

Per certi aspetti anticipa l'affascinante Backcountry, ma Bousman (qui anche produttore) con un low budget e lontano dalla saga di Saw si dimostra regista mediocre, anche a causa di un soggetto incerto: streghe? Diavoli? O solo un umano infetto e rabbioso? Messa in scena naturale, attori in stato di grazia (strepitosa la metamorfosi di Stephen Moyer), ma i continui stacchi di ripresa, con sequenza di 3/5 secondi al massimo, lo rendono davvero troppo frenetico, al punto che non funziona né come horror, né tanto meno come dramma.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Rufus68 15/6/19 18:30 - 2568 commenti

Ispirato a una leggenda locale che muove allo scetticismo, il filmino pare fatto di nulla. Una bolla d'aria creativa. Non ci si risparmia: boschi alla Blair witch (un vero generatore di ciofeche), dilemmi coniugali, mocciosi, streghe e capifamiglia idrofobi. Il risultato è vicino al livello infimo per il tedio e la grossolanità narrativa: vi precipita poi (nell'infimo) a causa d'una serie di urletti, lamenti, grida che sfiancherebbero il completista meglio disposto. Inutile il post-finale.
I gusti di Rufus68 (Drammatico - Fantascienza - Horror)

Buiomega71 27/2/16 0:45 - 1978 commenti

Bousman lavora di angoscia e di gran tensione (supportato dalla fotografia sporca di Joseph White e dallo score di Bobby Johnston e dalle location boschive alla Blair Witch Project), instilla il dubbio della follia (la rabbia contratta dal cane), non rinuncia a corpi ricoperti di sangue e gambe fratturate nello stile dei Saw e sbatte in faccia carcasse di cani e cervi sviscerati agonizzanti. Ma nel tesissimo finale arriva la "sorpresa" che manda un po' in vacca l'abile narrazione condotta fino a quel momento. Totalmente inutile e sciapo il continuo post titoli di coda.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I titoli di testa in stile American horror story; I flashback sul racconto di mamma Liz; Oscar (come Cujo) azzanna Richard; L'attacco improvviso del puma.
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)

Greymouser 10/12/12 15:36 - 1441 commenti

Peccato. Il film, basato sulla nota leggenda del "diavolo del Jersey", sa regalare per quasi tutta la sua durata notevoli sequenze di tensione e di angoscia, man mano che si intravede l'atroce dramma che colpisce il protagonista. Purtroppo, per voler strafare, Bousman sciupa tutto nel finale, proponendo una chiusa ad effetto totalmente incongrua - e francamente puerile - rispetto allo sviluppo che la vicenda sembrava aver preso con coerenza e coraggio. Sprecata l'occasione per un risultato di spessore, resta solo un discreto intrattenimento.
I gusti di Greymouser (Fantastico - Horror - Thriller)

Rigoletto 3/3/17 22:00 - 1398 commenti

Famiglia problematica decide di mettere un taglio alla routine quotidiana organizzando un sano campeggio nei boschi: troveranno di tutto fuorché la pace. Il film è giusto in termini di minutaggio, ma Bousman dà la sensazione di tirarla un po' per le lunghe. Questo perché, quando si giunge ai momenti clou, ci si arriva con l'affanno per un'attesa non adeguatamente supportata dalla narrazione. L'idea era anche accattivante, è stato un peccato non valorizzarla pienamente.
I gusti di Rigoletto (Avventura - Drammatico - Horror)

Taxius 16/4/16 12:03 - 1266 commenti

Una tranquilla gita al parco si trasformerà in un incubo con la nostra famigliola inseguita da non si sa cosa; follia umana o demoni ultraterreni? Davvero interessante questo horror il cui punto forte è sicuramente la bella location boschiva ma anche la tensione che il regista riesce a infondere nello spettatore confondendolo e lasciando aperte varie ipotesi sulla follia del protagonista. Peccato per i 3 minuti finali, che rovinano completamene il film; non fosse per questo i tre pallini li avrebbe meritati sicuramente.
I gusti di Taxius (Commedia - Horror - Thriller)

Pumpkh75 25/5/16 17:28 - 1174 commenti

Di elementi positivi se ne contano: l’ambientazione boschiva quasi paludosa, la raffigurazione riuscita del diavolo del Jersey, le nebbie mentali e quelle della storia. Grazie a loro il film è salvo e intrattiene; con un budget migliore e il taglio di qualche eccesso avrebbe però funzionato meglio, anche perché il solito effetto onda lunga della regia di Bousman stavolta fa scopa con il tono filmico e sollecita uno strampalato sfasamento. Meramente riempitivi sia il prologo che il finale post titoli di coda (quest’ultimo inutilmente lungo).
I gusti di Pumpkh75 (Fantastico - Horror - Thriller)

Digital 29/5/15 9:59 - 980 commenti

Per trascorrere alcuni giorni in pieno relax, un uomo decide di portare la propria famiglia in un campeggio. Fin da subito sembra essere scombussolato da quel luogo, funestato dalla leggenda del “diavolo del Jersey”. Finalmente un horror da cassetta fatto con tutti i crismi del caso: ha una location boschiva che strizza l’occhio ai classici dello slasher ottantiano, attori decorosi (davvero bravo Moyer) e una tensione palpabile. L’unica nota stonata è il finale, abbastanza demenziale (e che fa abbassare parzialmente la mia valutazione).
I gusti di Digital (Fantascienza - Horror - Thriller)