Cerca per genere
Attori/registi più presenti

RE-ANIMATOR 2

All'interno del forum, per questo film:
Re-animator 2
Titolo originale:Bride of Re-animator
Dati:Anno: 1989Genere: horror (colore)
Regia:Brian Yuzna
Cast:Jeffrey Combs, Bruce Abbott, Claude Earl Jones, Fabiana Udenio, David Gale, Kathleen Kinmont, Mel Stewart, Irene Cagen, Michael Strasser
Note:Aka "Re Animator 2" o "Reanimator 2". Sequel di "Re-animator".
Visite:994
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 17
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Il difetto di Brian Yuzna, rilevabile anche e soprattutto nel contemporaneo SOCIETY - THE HORROR, sta nel creare un gran finale immaginifico e dagli effetti speciali straordinari al quale però non corrisponde un'adeguata conduzione della storia. Qui l'impresa era ardua: doveva mettere mano al capolavoro di Stuart Gordon (di cui era stato produttore) cercando di girare un sequel in grado di reggere il confronto. E l'idea non era affatto male: si basava sul principio di dar vita a singole parti del corpo per costruire un collage destinato a lenire la nostalgia dell'amico di West per la fidanzata morta. Dare vita, in poche parole, a una donna Frankenstein del 2000: i piedi di una ballerina classica, le gambe morbide di una prostituta, la vulva di una vergine e così via: all'interno del mostro dovrà battere il cuore della fidanzata perduta. Yuzna cita insomma, furbescamente, il seguito più amato della storia horror: LA MOGLIE DI FRANKENSTEIN (non per niente il titolo originale è BRIDE OF RE-ANIMATOR). Non gli va altrettanto bene per via di una sceneggiatura legnosa, una cronica mancanza di ritmo e un’inevitabile ripetitività: Herbert West (il solito, invasato, Jeffrey Combs) anima qualsiasi parte del corpo (umano e animale) gli capiti a tiro incastrandola con qualche altra e creando così freaks su freaks, destinati a liberarsi dalle cripte nell’apocalittico finale. Vedremo così dita legate col fil di ferro sovrastate da un occhio girare per la casa seguendo l'esempio della mano degli Addams, cani con braccia umane al posto delle zampe, teste autonome che volano grazie ad ali di pipistrello... Se alla creatività di Screaming Mad George (effetti speciali) corrispondesse una storia decente parleremmo di capolavoro.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Undying 11/5/07 22:00 - 3875 commenti

Gordon cede il testimone a Brian Yuzna che imprime alla regia un ritmo più frenetico e un'atmosfera quasi classica (Bride of Re-Animator è il titolo originale), ampliando - inoltre - il reparto effetti speciali, qui però meno funzionali alla storia e più "immaginifici". S'inserisce una corrente espressiva sarcastica, tangente al genere, che appare evidente nella citazione (La Casa 2) della mano sbarazzina, assemblata da vari organi umani (tra i quali anche da un occhio!) in grado di muoversi a mo' di aracnide. Lievemente inferiore al precedente...
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Puppigallo 4/9/08 21:59 - 4384 commenti

L'originalità ormai non c'è più, ma questo sequel ha ancora delle buone cartucce da sparare, soprattutto nella prima parte e nel finale decisamente delirante. Il protagonista è ispirato e prosegue coi suoi esperimenti, facendo passi avanti (peccato che sia un folle e che si diverta ad assemblare parti del corpo, umane e animali, rianimandole). Certo, alcune cose vanno quasi oltre il demenziale (la testa volante) e ci si avvicina un po' troppo al barone Frankenstein, ma nel comlesso, non è niente male e ci si può anche divertire.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il poliziotto urla: "Io non sono violento!", mulinando una pala. I mostri creati dal dottore (la donna a due facce).
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Cotola 10/6/08 13:02 - 7166 commenti

Divertente sequel che pur essendo decisamente inferiore al primo capitolo (e non poteva essere altrimenti) risulta piuttosto gradevole nonostante la storia non sia nulla di particolarmente orginale. Luci e ombre riscattate da tanta ironia che spesso colpisce nel segno e da una parte finale notevolmente visionaria e davvero riuscita.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Rebis 27/1/11 19:26 - 2075 commenti

Raccordato alla meno peggio con il predente capitolo, il film di Yuzna è più che altro un pretesto per mettere in scena le deliranti invenzioni anatomiche di Screaming Mad George e creare nuove gag sfruttando personaggi già collaudati dal prototipo. La sceneggiatura è risicatissima e il finale - una visionaria apoteosi di body art - è servito da Yuzna con brio ma senza autentici picchi di regia. Alcune scene di raccordo poi sono pedestri. Il ritmo generale però è vivace e il divertimento non manca. Di vero splatter ce n'è pochino, ma gli SFX sono sorprendenti. Citazioni da The Bride e Freaks.
I gusti di Rebis (Drammatico - Horror - Thriller)

Daidae 3/1/10 8:26 - 2624 commenti

Per certi versi è superiore al primo, o comunque molto più divertente. L'aspetto grottesco è esasperato (notare l'ispettore zombificato e assetato di sesso e vendetta), l'horror latita ma come film coinvolge. Mitico Combs nei panni del dottore pazzo, ma si fanno notare anche l'ispettore e il dottore (ridotto a una testa alata!) presente nel primo capitolo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Polizia! Fermi, siete in arresto!".
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Stubby 23/3/07 13:09 - 1147 commenti

La storia ricalca un po' quella di Frankenstein ma al femminile, e l'inizio del film è bellissimo: il dottor West si trova in un campo di guerra militare dove gli arrivano cadaveri e feriti gravissimi, che lui rianima con il suo potente fluido verde. Poi, dopo questo prologo, si ritorna alla vita civile dove prende poi appunto il via la storia, basata sulla creazione di una donna con vari parti di cadaveri. Horror grottesco a tratti demenziale, diverte ma non ha niente da spartire col primo capitolo.
I gusti di Stubby (Azione - Horror - Western)

Hackett 11/6/08 22:06 - 1659 commenti

Pellicola buona anche se inferiore al primo capitolo nonostante la regia sicura di Yuzna. Il film prosegue sulla strada del predecessore ma ad un tratto abbandona del tutto le velleità narrative per concentrarsi senza ostacoli sul lato splatter della vicenda. Per questo motivo probabilmente è più apprezzabile di molti altri film di genere, perché non si vergogna di essere splatter e basta.
I gusti di Hackett (Giallo - Horror - Thriller)

Myvincent 15/4/11 8:28 - 2384 commenti

Il solito Brian Yuzna qui alle prese col tema della resuscitazione, trattato con ancora più ironia dissacratoria del solito, tanto da rendere la storia sgretolata, scompattata e incline alla improvvisazione più sconclusionata. Le atmosfere Lovecraftiane qui sono sotto traccia, da resuscitare anche quelle...
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

Minitina80 11/6/17 13:55 - 2132 commenti

Degno successore che mantiene inalterate le caratteristiche che ne hanno decretato il successo. Il cambio alla regia non smuove molto, almeno in termini di qualità. Il punto di riferimento a livello storiografico è La moglie di Frankenstein, sebbene determinate componenti vengano qui amplificate a dismisura. Anche questa volta il finale si tramuta in un vortice di sangue e violenza che ha del macabro e del grottesco. Non c’è l’effetto novità, ma nel complesso non è male e ha poco da farsi rimproverare.
I gusti di Minitina80 (Comico - Fantastico - Thriller)

Ryo 8/8/12 17:46 - 1926 commenti

Secondo capitolo della trilogia tratto dal racconto di Lovecraft. L'idea di base è sempre la stessa: i due scienziati continuano i loro esperimenti per rianimare i cadaveri. Qui lo spunto originale sta nel miglioramento del siero (che ora può rianimare anche parti del corpo singole) che rende possibile dare libero sfogo alla fantasia. Quindi vediamo ragni fatti di dita con un occhio, un braccio-gamba, una testa-piede, due corpi cuciti insieme di schiena! Molto più simile, quest'episodio, a Frankenstein che non il precedente.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I siparietti comici con il poliziotto e la moglie; La testa-pipistrello.
I gusti di Ryo (Comico - Fantastico - Horror)

Luchi78 19/12/11 15:27 - 1521 commenti

Molto meno interessante del primo capitolo gordoniano. Provare a colmare i vuoti di una sceneggiatura così poco interessante e priva di colpi di scena con effetti che dovrebbero stimolare perverse fantasie genetiche dello spettatore, non può sempre funzionare. Il finale assolutamente "barocco" è una ciliegina su una torta praticamente sguarnita. Il ritmo latita e la fotografia è pessima. Evitabile.
I gusti di Luchi78 (Comico - Fantastico - Guerra)

Taxius 7/10/18 17:32 - 1486 commenti

Yuzna raccoglie il testimone da Stuart Gordon e gira un simpatico sequel che, pur restando anni luce lontano dall'originale, funziona e diverte a dovere. Yuzna fa un po' quello che fece Raimi con La casa 2, ovvero rese il film più ironico dell'originale. La trama ovviamente perde di originalità, ma il film reato comunque molto gradevole grazie all'abbondanza di sangue e di scene trashissime ma geniali.
I gusti di Taxius (Commedia - Horror - Thriller)

Greymouser 17/6/10 15:56 - 1458 commenti

Rispetto all'ottimo e truculento Reanimator di Gordon, Yuzna spinge molto di più il pedale sul versante comedy, prediligendo chiaramente i toni grotteschi e i siparietti demenziali. Ciò non è esattamente nello spirito della narrativa lovecraftiana, a cui Gordon aderiva più correttamente. Tuttavia il film è divertente e godibile, e - pur nel suo contesto lieve - non mancano scene di efficace impatto splatter, per gli assetati di sangue e frattaglie.
I gusti di Greymouser (Fantastico - Horror - Thriller)

Anthonyvm 25/9/18 23:51 - 1251 commenti

Passabile sequel di uno dei migliori horror camp degli anni '80, che regge bene per la maggior parte della sua durata ma mostra la corda nell'ultima tranche, che nonostante abbondi di gustosissimi effetti speciali del prestigioso trio KNB non riesce a non cadere nel ridicolo (le liti fra i coniugi zombi sono un tocco eccessivo di demenzialità nel contesto del film) e nel melodramma à la Yuzna (il solito amore fra la mostruosità e l'uomo "normale" destinato alla tragica fine), senza contare un finale inconcludente. SFX e cast a parte, poca roba.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il "ragno" composto da dita umane e occhio semovente; Il ritorno del dr. Hill; L'esplosione gore del finale.
I gusti di Anthonyvm (Animazione - Horror - Thriller)

Pumpkh75 8/7/13 20:19 - 1235 commenti

Passare da Gordon a Yuzna è un po’ come sostituire il vinile con il cd: si perde il calore, il fascino grezzo svanisce, anche se il prodotto è più mainstream e performante. In questo seguito, comunque, c’è da divertirsi: la storia è più articolata, le frattaglie abbondano, il finale è una sarabanda bizzarra, forse ancor più grottesca e sostenuta di quella del primo capitolo. Mescolare Lovecraft con James Whale poteva essere un azzardo: operazione centrata. Grande, come sempre, Jeffrey Combs.
I gusti di Pumpkh75 (Fantastico - Horror - Thriller)

Viccrowley 12/1/17 14:54 - 759 commenti

Già dall'azzeccato titolo originale salta fuori l'estremo taglio citazionistico della seconda parte delle avventure del dottor West. Nelle mani di Yuzna la saga prende una piega meno indiavolata e sincopata per abbracciare toni più melodrammatici e in odor di melò. Tanti i sottotesti che si insinuano tra le pieghe orrorifiche/grottesche di un'opera da sempre sottovalutata. Lo humor nero la fa sempre da padrone, così come i fantastici SFX, ma tra le maglie si insinua un malinconico discorso sull'amore.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La Sposa si strappa letteralmente il cuore dal petto; La baraonda finale nella catacomba con le creature di Screaming Mad George.
I gusti di Viccrowley (Commedia - Fantascienza - Horror)

Fedeerra 8/12/19 7:19 - 350 commenti

Fagocitato da tutti gli elementi che caratterizzano gli stilemi dell’horror (il macabro, il grottesco, il gotico), è un film piacevole per gli amanti del genere e che si affianca perfettamente a chi lo ha preceduto. Yuzna non si risparmia nel gore, con un campionario di macelleria da standing ovation, ma calca la mano anche sull’ironia (ogni tanto lievemente fuori dalle righe) regalandoci una pellicola violenta, irriverente e molto d’atmosfera. Fotografia ben curata location più che azzeccatissime (la casa a ridosso del cimitero). Gustoso.
I gusti di Fedeerra (Drammatico - Horror - Thriller)