Cerca per genere
Attori/registi più presenti

I COSPIRATORI

All'interno del forum, per questo film:
I cospiratori
Titolo originale:The Molly Maguires
Dati:Anno: 1970Genere: drammatico (colore)
Regia:Martin Ritt
Cast:Sean Connery, Richard Harris, Samantha Eggar, Frank Finlay, Anthony Zerbe, Bethel Leslie, Art Lund, Philip Bourneuf, Anthony Costello
Visite:328
Il film ricorda:Donnie Brasco (a Rocchiola), Il buco (a Rocchiola), Matewan (a Rocchiola)
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 10
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 6/3/12 DAL BENEMERITO GIùAN

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 25/5/12 7:06 - 10823 commenti

Nella seconda metà dell'800, un gruppo terroristico lotta per il miglioramente delle condizioni dei minatori della Pennsylvania. Uno dei rari film duramente politici e sindacali prodotti ad Hollywood si deve al regista Martin Ritt. L'opera è complessa e non facilmente fruibile a causa di un certo eccesso di dialoghi. Rimarchevole l'eccellente ricostruzione storica e la buona prova degli attori. Impegnato.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Pigro 23/5/13 9:25 - 7201 commenti

Bella ricostruzione (anche ambientale) della vera storia dei Molly Maguire, il gruppo terrorista di minatori irlandesi dell’800, vista attraverso lo scontro tra il leader e l’agente infiltrato: due ottimi Connery e Harris, che restituiscono tutte le sfumature più complesse e ambigue dei loro personaggi. La questione politico-sindacale della reazione alle dure condizioni di lavoro in miniera assume toni che trascendono lo specifico periodo storico, trasformando questo film in un documento vibrante che lancia interrogativi pressoché attuali.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Homesick 22/5/12 17:32 - 5737 commenti

L’amicizia virile, il tradimento e il puritanesimo sono elementi cardine del western classico, qui recuperati per rievocare le origini delle lotte sindacali negli Stati Uniti e formulare la tesi antropologica dell’osservatore esterno che, a contatto del suo oggetto di indagine (gli operai dinamitardi da denunciare) finisce col subire un processo di cambiamento irreversibile. La regia si impronta al duro realismo del lavoro in miniera, le parti sentimentali rifuggono qualsiasi sdolcinatura e Harris si cala con massima fermezza nell’ingrato ruolo di delatore proletario tra i proletari.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La paga settimanale di Harris: da un lordo di 9 dollari ad un netto di soli 24 cents.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Daniela 17/12/13 21:01 - 7786 commenti

Pennsylvania, seconda metà dell'Ottocento. Un agente si infiltra fra i minatori allo scopo di individuare i capi di un'organizzazione segreta che lotta per difendere i diritti dei lavoratori sfruttati... Nel ricostruire la storia dei Molly Maguire, Ritt pone sullo sfondo la ricostruzione ambientale per privilegiare il rapporto fra il leader del movimento e lo spione ma senza incidere in profondità, nonostante il carisma dei due attori. Interessante ma non molto convincente, sia per l'eccesso di dialoghi che per la ridondanza di certi passaggi.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Rambo90 19/3/12 0:00 - 5624 commenti

Dramma storico molto curato: nella splendida fotografia, nella regia attenta e nelle scenografie. Un po' difficile da seguire a causa di un ritmo spesso lento e di tanta verbosità, ma non per questo di poco impatto. Connery e Harris sono straordinari, molto affiatati fra loro e perfetti nei singoli momenti di gloria. Lodevole l'asciuttezza dei toni, che non sono mai né enfatici né epici. Buono.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Saintgifts 13/1/15 19:20 - 4099 commenti

Girato a Eckley in Pennsylvania, villaggio di minatori dove è stato ricostruito il frantoio per il carbone e con una scenografia generale molto realistica. Grande cura nella descrizione del lavoro in miniera e dello stile di vita dei minatori e delle loro famiglie. Da una parte i cospiratori che combattono a loro modo le regole imposte dalle Compagnie, dall'altra l'infiltrato che si trova nella posizione scomoda di convivere due realtà. La sua relazione e l'epilogo di questa, con miss Mary, è il punto cardine di riflessione dell'amara vicenda.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Giùan 6/3/12 11:29 - 2575 commenti

La crisi di coscienza di un infiltrato nella società segreta dei Molly Maguires che, a fine '800, tentò con metodi "terroristici" di migliorare le condizioni di lavoro dei minatori irlandesi in Pennsylvania. Austero, rigoroso, antimanicheo, è uno dei rari film "operai" girati a Hollywood. Ritt ne fa qualcosa di complesso sia tecnicamente (la fotografia di Hong Howe), che ideologicamente (l'attenzione alle ragioni di tutti), che personalmente (in filigrana è evidente il discorso sul maccartismo di cui fu vittima). Gara di bravura tra Harris e Sean. Ponderoso.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I bambini in miniera.
I gusti di Giùan (Commedia - Horror - Thriller)

Nicola81 9/12/16 12:36 - 1613 commenti

La rivendicazione di sacrosanti diritti può giustificare il ricorso alla violenza? Dubbio che si pone il protagonista, poliziotto infiltrato tra i minatori estremisti e a cui sembra rispondere positivamente questo film di forte impegno politico e civile, non sempre scorrevole a livello narrativo ma che si avvale di un'efficace ricostruzione ambientale e di dialoghi quasi mai banali. Ben supportati dal cast di contorno, Harris e Connery interpretano al meglio due personaggi non facili. Bella fotografia e buone musiche di Henry Mancini.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le due omelie del prete; Le detrazioni in busta paga; Il confronto finale tra Harris e Connery.
I gusti di Nicola81 (Gangster - Poliziesco - Thriller)

Rigoletto 21/2/19 17:49 - 1373 commenti

La dura vita nelle miniere della Pennsylvania porta un gruppo di minatori a imporre azioni eclatanti per un miglioramento delle condizioni; è la via sbagliata ma a loro non resta altra scelta. Spaccato di vita crudele, nel quale la violenza la fa da padrona. Il film è fatto bene e il regista sceglie una chiave di lettura intelligente, supportato da Connery e Harris (nemici-amici sino alla fine), entrambi in grande spolvero su un tema comprensibilmente sentito da ambedue.
I gusti di Rigoletto (Avventura - Drammatico - Horror)

Rocchiola 17/2/16 10:06 - 507 commenti

Sceneggiato e prodotto da Ritt il film narra delle azioni dei Molly Maguires, un'organizzazione sindacale estremista che nel 1870 cercava di migliorare la condizioni dei minatori irlandesi della Pennsylvania. Il film si snoda attorno a una classica detective-story con Harris infiltrato che deve scoprire i membri della suddetta società. Splendida fotografia Scope e un ottimo Connery che dimostra di essere attore vero dopo la fama ottenuta con il personaggio di 007. Sotto la scorza del film di genere c'è sostanza come dimostra l'amaro finale.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il primo attentato in miniera; Il processo finale con Harris che svela la sua vera identità; L'etica rude e scontrosa di un Connery privo d'ironia.
I gusti di Rocchiola (Guerra - Poliziesco - Western)