Cerca per genere
Attori/registi più presenti

DONNA NEL FANGO

All'interno del forum, per questo film:
Donna nel fango
Titolo originale:The woman in question
Dati:Anno: 1950Genere: giallo (bianco e nero)
Regia:Anthony Asquith
Cast:Jean Kent, Dirk Bogarde, John McCallum, Susan Shaw, Hermione Baddeley, Charles Victor, Duncan Macrae, Lana Morris
Visite:205
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 12/2/12 DAL BENEMERITO GRAF

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Cotola 16/7/12 11:34 - 6692 commenti

La morte violenta di una chiromante mette in moto un insieme di flashback sapientemente scritti ed incastrati che cercheranno di far luce sulla personalità della vittima e sull'identità del suo assassino. Il meccanismo narrativo ricorda molto Rashomon pur con le dovute diffenrenze di stile e quant'altro. La pellicola è interessante ed ha un buon ritmo, riuscendo quindi ad interessare chi la guarda. La soluzione del mistero arriva un po' improvvisa e non del tutto imprevedibile, ma il film, poco conosciuto, è di quelli che merita di ripescato.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Ciavazzaro 25/4/18 0:54 - 4660 commenti

Ottimo giallo con una bella struttura. La vera protagonista è la vittima, grazie alle diverse testimonianze dei protagonisti: di questa tragica figura ne esce fuori un bello spaccato psicologico, in tutte le sue sfaccettature, da quelle più perverse alle poche umane. Favolosa la Kent che interpreta in un certo senso cinque ruoli in uno, commovente (nella sua drammaticità) interpretazione di Victor, notevole anche la Baddeley vicina/cameriera. Bello il particolare rivelatore che incastra l'omicida e il claustrofobico appartamento luogo del delitto.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le calze di nylon arma del delitto; I vari punti di vista; Il pappagallo che dice solo "Merry Christmas"; Il finale in cui viene rivelato l'omicida.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Digital 11/8/12 23:01 - 809 commenti

La donna del titolo è una veggente (interpretata con bravura da Jean Kent) rinvenuta morta da un ragazzino che si rivelerà utile al fine di incastrare l'autore del delitto. Ottimo giallo giocato tutto su andirivieni temporali che pur avendo oltre sessant'anni sul groppone risulta estremamente piacevole da vedere. Il film ha un buon ritmo e una vicenda che fin da subito cattura l'attenzione dello spettatore (il quale però non tarderà a capire chi, tra i possibili sospettati, è il colpevole). Una riscoperta è quantomai doverosa.
I gusti di Digital (Fantascienza - Horror - Thriller)

Graf 12/2/12 15:10 - 599 commenti

Rashomon in salsa inglese. Una chiromante viene uccisa e i cinque testimoni, potenzialmente rei, danno alla polizia cinque differenti ritratti della vittima e cinque versioni diverse dei fatti. Il film di Asquith è di notevole qualità sia per la sapiente capacità di incastrare, con la tecnica del flashback, tutti i tasselli narrativi all’interno di una narrazione spedita, chiara e senza cadute di ritmo sia per la sottile e segretamente ironica meditazione sulla distanza che separa la soggettività del giudizio umano dalla realtà dei fatti. Da vedere.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Lo strardinario uso, in cifra espressionistica, della tecnica del montaggio nella scena nelle quale viene rivelata l'identità dell'assassino.
I gusti di Graf (Commedia - Poliziesco - Thriller)