Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• BUNDY

All'interno del forum, per questo film:
• Bundy
Titolo originale:Bundy: An American Icon
Dati:Anno: 2008Genere: biografico (colore)
Regia:Michael Feifer
Cast:Corin Nemec, Jen Nikolaisen, David DeLuise, Shannon Pierce Wilkins, Fay Baldwin, Judi Beecher, Daniel Bonjour
Note:Aka "Bundy: A legacy of evil".
Visite:147
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 10/12/11 DAL BENEMERITO JOFIELIAS

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Anthonyvm
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Jofielias


ORDINA COMMENTI PER:

Anthonyvm 6/11/19 23:27 - 1106 commenti

Il biopic di Feifer punta sulla violenza grafica (come il film di Bright), ma cerca di non trascurare eventi salienti della vita di Ted (dall'infanzia alla morte, passando per la carriera politica). Purtroppo si rivela storicamente inaccurato e il focus sulla love story del killer è eccessivo (nonché imbarazzante: si vedano i montaggi musicali romantici). In mezzo a un mare di mediocrità emerge Corin Nemec, somigliantissimo al vero Ted e perfetto nel ruolo, anche se durante i delitti esagera con le smorfie. Superficiale, ma in fondo guardabile.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il cameo di Kane Hodder; I fumetti finti; La testa mozzata buttata nel fuoco; Il montaggio musicale coi vari delitti; Furia omicida nel dormitorio.
I gusti di Anthonyvm (Animazione - Horror - Thriller)

Jofielias 10/12/11 8:54 - 170 commenti

Vita e misfatti di uno dei più famosi serial killer americani. Il film è esageratamente didascalico e i suoi simbolismi vengono gridati per essere compresi anche dallo spettatore più distratto e annoiato (esemplare la scena in cui Bundy parla con la ragazza torcendo nervosamente una corda). Forzata la recitazione, dettata da un copione che manca di sensibilità e non coglie le sfumature nella progressione drammatica dei sentimenti.
I gusti di Jofielias (Fantascienza - Horror - Thriller)