Cerca per genere
Attori/registi più presenti

TRUST

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 17
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 11/11/11 DAL BENEMERITO GESTARSH99
PROSSIMAMENTE: un nuovo commento (firmato HERRKINSKI) a questo film verrà pubblicato il giorno 24/6/19 alle 20:31


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 1/6/13 7:38 - 10868 commenti

Una piacevole sorpresa questo film diretto da David Schwimmer. Il protagonista di Friends realizza una pellicola che ha il merito di affrontare temi scottanti senza ricorrere alla spettacolarizzazione e al facile effetto scabroso, ma concentrandosi sulla caratterizzazione dei personaggi e indagando approfonditamente le dinamiche familiari. Lo fa con una sceneggiatura equilibrata (tranne che nel finale, troppo "frettoloso") e grazie ad un bel gruppo di interpreti
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Pigro 6/11/13 7:58 - 7227 commenti

Cappuccetto Rosso per le strade tortuose e infide delle chat internettare si imbatte in un lupo famelico. Il film è ben fatto, anche se l’ordinarietà della narrazione e della cura cinematografica svelano il reale intento pedagogico dell’operazione: bambine, attende ad accettare caramelle elettroniche dagli sconosciuti! Insomma, sembra più che altro un film per genitori apprensivi o distratti, ma è comunque apprezzabile. Anche grazie a una conclusione non scontata, che il notevole il colpo di coda finale sui titoli rende tagliente.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Homesick 18/2/14 7:58 - 5737 commenti

In mani più esperite avrebbe forse ottenuto potenza drammatica aggiuntiva, ma l’esordiente regista Schwimmer svolge lo scabroso e attualissimo tema in modo rapido ed efficace, posando l’accento ora sull’ingenuità della minorenne dinanzi alla depravazione del pedofilo, ora sui sensi di colpa e gli squilibri dei genitori; questi ultimi sono incarnati sentitamente da Owen, padre che a tratti sembra voler agire come lo Scott di Hardcore. La Liberato affronta con matura serietà lo scomodo e difficile ruolo lungo uno script concreto e privo di inopportune concessioni al thrilling o al pietismo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Amy che ammette di essere stata violentata solo dopo aver saputo di non essere l’unico amore di “Charlie”.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Schramm 23/12/11 13:44 - 2259 commenti

Chi ballando al buio il chat chat chat della segretaria non se l'è pijata almeno una volta in saccoccia? A Annie in the skype with diamonds va proprio a schifio: non solo il principe incontrato è più buzzurro che azzurro, ma ha anche qualche decennio di troppo e una spiccata propensione a varare le preadolescenti, tra impotenze di padri frustrati, psicologi incompetenti, FBI inconcludente. Morale della chanson? Bambine, diffidate dei bytes! Naturalmente plurievidenziata, didascalizzata, sgomitata a tal didattico e propedeutico punto -e da una regia atona- che la uallera cala dopo pochi minuti.
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Daniela 6/6/15 9:25 - 7866 commenti

14enne ingenua (troppo?) chatta con coetaneo, ma questi dal vero è un ultratrentenne viscidone che se pappa in un boccone. La mamma si dispera, il babbo sclera, la polizia annaspa, la psicologa ascolta, mentre la spulzellata se la prende con il mondo che non comprende quanto sia puro il loro amore... Per la serie "pericoli della rete", un film pesantemente didascalico che disperde gli aspetti più interessanti (la tenacia con cui la ragazzina vuol continuare ad illudersi, i sensi di colpa del padre) all'interno di una narrazione non esente da forzature e con personaggi maldefiniti.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il poliziotto inetto (incredibile la sottrazione dei verbali) si rammarica pure di non essere apprezzato a sufficienza.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Deepred89 11/12/11 14:36 - 3086 commenti

Film non riuscitissimo ma da vedere per svariati motivi. La prima mezz'ora combina, con curioso effetto straniante, una vicenda sgradevole con una piatta confezione da tv-movie, mentre ciò che segue tratta le conseguenze di questa prima parte, mantenendo la fiacca confezione e alternando sequenze ben riuscite a tremendi scivoloni (coincidenti perlopiù con le reazioni di Owen). Il coinvongimento in ogni caso è costante, la vicenda ben strutturata e non del tutto prevedibile e il cast in parte (ottime le viscide espressioni di Coffey).
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Capannelle 30/4/13 17:11 - 3542 commenti

Come regia è discontinuo, a tratti è didascalico e lo script esagera nelle azioni ossessive messe in atto dal padre, ma è coraggioso nel puntare su temi abbastanza scabrosi. Lo fa senza ricorrere a scene esplicite e rimanendo nell'ottica della famiglia tipo e portando a riflettere su certe situazioni e dinamiche genitori/figli. Buono il cast di interpreti e indovinata la coppia ragazza-pedofilo, soprattutto nella loro reciproca ambiguità. Indovinato anche il ritratto di un'FBI burocratica e poco efficiente.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Cangaceiro 11/1/14 16:20 - 982 commenti

Alti e bassi per Schwimmer, che riesce a essere esemplare nel raccontare nel modo più vero le dinamiche internettiane dai tristi risvolti per poi cadere nel dozzinale, con una "investigazione" semiridicola (l'FBI che si fa rubare i verbali, neanche mezza telecamera di Chicago ha ripreso l'adescatore...). Anche Owen con manie da Charles Bronson dei poveri fa sorridere, ma almeno è funzionale a rappresentare lo sconquasso che un fattaccio simile può portare in una famiglia stile Mulino Bianco (tremenda la madre appiccicosa) come quella del film. Pedagogico.
I gusti di Cangaceiro (Commedia - Gangster - Western)

Magnetti 9/12/11 21:34 - 1103 commenti

Film che sembra un documentario, un lungometraggio fatto per denunciare la pericolosità delle chat e della rete (inclusa quella telefonica) come luoghi in cui i pedofili adescano gli ingenui adolescenti. Pur riconoscendo i nobili intenti il film è piuttosto deboluccio, con una sceneggiatura da cortometraggio. E' da rimarcare la buona recitazione di Owen e della giovane figlia. Se si ha la forza di arrivare fino alla fine però si trova la "ciccia": un finale veramente spiazzante e pessimista, tutt'altro che scontato.
I gusti di Magnetti (Animali assassini - Avventura - Horror)

Pinhead80 20/5/19 20:22 - 3367 commenti

Una ragazzina di appena 14 anni finisce per chattare con quello che crede essere un suo coetaneo molto carino e gentile. In realtà dall'altra parte c'è un uomo che la circuisce per fare sesso. Il tema trattato è molto scabroso e non si può che stare dalla parte del buon senso, ma il film è sceneggiato talmente male che si riesce a detestare perfino il padre della ragazza (Clive Owen), da quanto è insensibile e fuori controllo (pur se se ne comprende appieno la frustrazione).
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Myvincent 1/6/13 8:02 - 2261 commenti

Le insidie della rete internet e quelle di un'età che ancora non sa riconoscere il bene dal male sono l'argomento di questo attualissimo, interessante lungometraggio che sembra più un manifesto pedagogico che altro. Diamo incoraggiamento a tali intenti, lasciando da parte le critiche sullo stile e la recitazione a volte forzosa dei suoi interpreti principali.
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

Greymouser 8/12/11 15:12 - 1441 commenti

Ansiogeno quanto mai per chiunque abbia una figlia adolescente, il film ha il merito di non indulgere sui risvolti più morbosi della vicenda, ma di centrare il proprio sviluppo nel cuore del conflitto che si scatena nella ragazzina adescata via internet, e sulle devastanti dinamiche esistenziali e relazionali che l'accadimento comporta. La manipolazione del carnefice, i sensi di colpa del padre della vittima (un ottimo Owen), le reazioni ambigue della stessa ragazza, sono trattate in maniera realistica e scevra da stereotipi. Notevole.
I gusti di Greymouser (Fantastico - Horror - Thriller)

Gestarsh99 11/11/11 18:14 - 1131 commenti

Conoscere qualcuno via chat, soprattutto per una 13enne, ha sempre un che di romantico e affascinante ma può celare insidie molto gravi. L'attualità più urgente si riflette in un dramma ben diretto che incorpora in se argomenti duri come violenza carnale, pedofilia seriale e pericoli della rete. La sceneggiatura elude i toni eccessivamente tragici, mostrando invece le reazioni contrastanti di vittima e familiari, spaccate tra l'ingenua difesa del carnefice da parte di un'illusa ragazzina innamorata e i deleteri scatti vendicativi del padre. Ambiguo, problematico, a volte incongruo, originale.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scioccante rivelazione finale...
I gusti di Gestarsh99 (Horror - Poliziesco - Thriller)

Kinodrop 30/7/14 23:10 - 1022 commenti

L'adescamento in rete di adolescenti curiose e in cerca di identità affettiva. Una famiglia americana tipo, appiattita sullo standard e che non percepisce i cambiamenti né nel proprio nucleo né oltre il proprio giardino, di fronte a un evento drammatico oscilla tra iperprotezione e giustizialismo. Il tema della pedofilia è trattato dal punto di vista dell'illusione adolescenziale della protagonista e non cade mai nel morboso e nel voyerismo. La prima parte è più credibile, la seconda cede al melò; il quadro finale è deludente.
I gusti di Kinodrop (Commedia - Drammatico - Thriller)

Nancy 7/12/11 22:57 - 768 commenti

Un film che tocca un tasto delicato come quello della pedofilia e del rapporto, più generalmente, fra adolescenti e adulti. La ragazzina è divisa fra una separazione sempre maggiore dai suoi genitori e un rapporto coltivato via chat con un presunto coetaneo, che si rivelerà più e più grande, fino a raggiungere proprio l'età stessa dei genitori della piccola. Perché lui "la capisce" e i suoi genitori no? Perché Annie fugge psicologicamente dalla violenza fisica? Questo ed altri interrogativi sorgono col film: solo per questo merita la visione. Molto buono.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il finale; La paranoie di Clive Owen.
I gusti di Nancy (Commedia - Drammatico - Thriller)

Rullo 4/12/11 20:49 - 388 commenti

Una realistica e credibile rappresentazione del lato più oscuro del web e delle chat da esso derivate. Uno sviluppo della storia interessante che non tocca alcun clichè del genere è ben accompagnato da attori sorprendetemente in forma (compresa la giovane protagonista). Per il resto sono da denotare alcuni cali qualitativi in certi frangenti, che però nel complesso risultano accettabili e comprensibili.
I gusti di Rullo (Avventura - Commedia - Drammatico)