Cerca per genere
Attori/registi più presenti

ANIMALI METROPOLITANI

M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 1/2/13 0:47 - 4413 commenti

Decisamente terribile (*). Non si sorride mai. Si parte con un terzetto di studiosi anglosassoni (il preludio scimmiesco pare incollato dopo, per fare metraggio), composto follemente da Pleasence, Senta Berger (!) e Galeazzo Benti (!!!) e si continua con un voce fuori campo, con cadenza britannica, che fa da collante a scenette per le quali non si prova divertimento, ma solo imbarazzo, oltre che cospicua noia. L'amante del cinema italiano dell'epoca riconoscerà la leggendaria Maria Tedeschi fra gli allievi di Enzo Braschi. Se uno si contenta...
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Undying 17/12/07 20:25 - 3875 commenti

Un cast interessante viene utilizzato con certa superficialità da Steno, che sigla una parodia (strutturata ad episodi) fortemente influenzata dai documentari alla Quark. L'ironia non manca e l'impianto surreale, dato dai commenti fuori campo, riesce a rendere -quantomeno- curioso il viaggio inatteso verso una narrazione allucinata e fuori di testa (la "lucertolona" -una formosa ragazza nuda- che si abbronza al sole). Tra gli attori Bobby Rhodes (interprete di colore famoso per Dèmoni) e alcuni volti destinati ad essere assorbiti dalla TV.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Homesick 9/12/13 7:58 - 5737 commenti

Che tristezza. Sembra proprio che questo ultimo film di Steno prefiguri la mala sorte della commedia italiana verso la quale la guideranno i suoi eredi: una collana di sketch grondanti demenzialità grassa e qualunquista, specie quando associa i comportamenti umani a quelli animali e li imbratta dei clichés del “burinismo” più bisunto. Disonorevole per Steno, sì, ma anche per certi attori sciaguratamente coinvolti in ruoli di primo piano come Pleasence, la Berger e Benti. Tra i non accreditati, Robert Hundar nei panni del truce consorte (con ghepardo al seguito) della ninfomane Mara Venier.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il prologo con i professori-scimmioni; lo spot della marmellata in cui viene coinvolto Maurizio Ferrini.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Fabbiu 18/6/07 4:31 - 1878 commenti

Il problema più grande del film è che l'ironia dell'associare nomi di animali al comportamento degli uomini non riesce a mantenersi per tutta la durata. Sostanzialmente è una raccolta di scenette, tant'è che i collegamenti con la storia dei ricercatori sono tutti molto forzati, talvolta addirittura nemmeno ci sono. Peccato poi per il prologo degli uomini-scimmia che non viene mai più richiamato. Tuttavia c'è anche qualcosa da salvare come la gag del regista e l'attore, oppure la tana dell'amore con tanto di Jimmy Il Fenomeno che vende preservativi.
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Marcolino1 23/6/19 13:43 - 372 commenti

Le astronavi di Star Trek e i primati del Pianeta delle scimmie ci dicono del rapporto evoluzione tecnologica-abbrutimento all'ultimo stadio e dovrebbero farci gridare, secondo il cinema di Proia: "Siamo fatti così: aiuto!". Ma il grottesco non morde e ghigna soltanto, l'ironia non graffia e lo humor nero ha delle buone intenzioni ma non persuade fino in fondo. Il tutto si risolve in scazzottate alla Bud Spencer-Terence Hill, un sosia di Franchino riciclato da Fantozzi subisce ancora e un linguaggio filmico che macina qualche detrito di mondo movie.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Mara Venier versione sadomaso; Il lager dell'amore; Leo Gullotta carcerato mafioso privilegiato; Lo scambismo di coppia disastroso.
I gusti di Marcolino1 (Documentario - Fantascienza - Musicale)