Cerca per genere
Attori/registi più presenti

THE BIG EASY

All'interno del forum, per questo film:
The big easy
Titolo originale:The big easy
Dati:Anno: 1986Genere: gangster/noir (colore)
Regia:Jim McBride
Cast:Dennis Quaid, Ellen Barkin, Ned Beatty, John Goodman, Grace Zabriskie, Solomon Burke, Jim Garrison
Visite:321
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Noir moderno nella città più “noir” d'America (anche se a dire il vero la presenza di New Orleans e meno consistente del previsto). Un intrigo che mescola senza troppa convinzione la corruzione nel distretto con un caso di omicidio a sfondo mafioso. Tutto già visto e in altre occasioni meglio raccontato, ma quel che conta è la grinta del regista Jim McBride, che partendo da una sceneggiatura molto ben curata nei dialoghi dà la possibilità alla coppia Dennis Quaid/Ellen Barkin di offrire una performance intensa e strepitosa. Bravissima soprattutto la Barkin, in un personaggio (Ann Osbourne, giunta a New Orleans per verificare l'onestà dei poliziotti del luogo, che in molti dicono essere corrotti) che cambia spesso umore dimostrando una fragilità tutta femminile associata a una fermezza mai invadente o presuntuosa. Impeccabile nelle torride scene d'amore quanto nelle parentesi più classicamente poliziesche, il lavoro di McBride (spalleggiato da un ottimo montaggio) è l'esempio più lampante della professionalità americana. La fotografia dai toni scuri perde un po' in profondità ma è sufficientemente indicativa di una confezione curata in ogni particolare. Se Quaid e la Barkin dominano la scena non va comunque dimenticato l'apporto del vecchio Ned Beatty (il collega di Quaid) né, molto più sullo sfondo, del buon John Goodman. Non sarà quindi il massimo dell'originalità THE BIG EASY (il titolo fa riferimento a una delle definizioni di New Orleans) e nel finale la cosa si fa evidente, ma vi si respira il clima malato e ambiguo a cui McBride puntava. Curiosa la presenza, al processo, del giudice Jim Garrison (nella parte di se stesso) ovvero l'uomo al quale Oliver Stone si ispirò per il suo JFK facendolo interpretare da Kevin Costner.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Cotola 22/2/09 23:16 - 7155 commenti

Piacevole sorpresa questo discreto noir girato da McBride che ha il suo merito principale non tanto nell’originalità quanto piuttosto in una certa scorrevolezza che lo fa “mandar giù” gradevolmente e senza intoppi grazie ad un intreccio discretamente congegnato che riserva anche qualche sorpresa. Buone le prove degli attori con una particolare citazione per Quaid e la Barkin. Curiosità: nei panni del giudice vi è il vero procuratore Jim Garrison che si occupò dell’omicidio del presidente Kennedy.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Rambo90 6/12/19 16:58 - 6008 commenti

Noir moderno, con la giusta atmosfera che riesce a riscattare una sceneggiatura non certo originale (ci sono i soliti poliziotti corrotti e non è difficile capire come andrà a finire). Quaid e la Barkin sono una bella coppia, ironica e affiatata, mentre la colonna sonora è piacevolmente scatenata e fa da buon commento musicale per ogni situazione. Ambientazione torrida riuscita, l'azione è poca ma ben gestita. Buono.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)