Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• SHARKMAN - UNA NUOVA RAZZA DI PREDATORI

All'interno del forum, per questo film:
• SharkMan - Una nuova razza di predatori
Titolo originale:Hammerhead: Shark Frenzy
Dati:Anno: 2005Genere: horror (colore)
Regia:Michael Oblowitz
Cast:William Forsythe, Hunter Tylo, Jeffrey Combs, Elise Muller, Arthur Roberts, G.R. Johnson, Antony Argirov, Mariya Ignatova
Note:E non "Shark man" o "Sharknmen" o "Shark men".
Visite:296
Filmati:
Approfondimenti:1) TUTTI GLI SQUALI AL CINEMA E IN TV
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 23/3/11 DAL BENEMERITO PUPPIGALLO POI DAVINOTTATO IL GIORNO 16/4/11
A contare i film della Nu Image con squali e affini c'è da perdere la testa. Stavolta, avendo esaurito ogni tipo di mutazione e contaminazione, si fa incrociare uno squalo martello con un essere umano! Responsabile dell’azzardato esperimento mr. RE-ANIMATOR Jeffrey Combs (uno dei mad doctors di serie B più gettonati), che ritrovandosi il figlio malato di cancro decide di salvarlo lavorando sulle cellule staminali e di trasformarlo in un pescecane iniettandogli l'occorrente. La bella Hunter Tylo (che peraltro col figlio-squalo ci stava pure assieme) viene a sapere degli esperimenti e con altri esponenti dell'azienda per cui lavora se ne parte per l'isola sperduta dove sta Combs mentre questi, ormai fuori di cotenna, passa il tempo a dare giovani donne da fecondare in pasto al figlio. In men che non si dica il gruppo di colletti bianchi si ritrova a fuggire per le giungle dell'isola inseguito dagli scagnozzi di Combs, con lo sharkman che salta fuori un po' dappertutto (perfino dalle pozzanghere) senza mai farsi ben vedere. Grave difetto, per un film in cui si sperava almeno di ghignare per gli effetti da quattro soldi. Così ci becchiamo un'ora di rambesche fughe nel verde condite da insistite sparatorie, esplosioni e grida all'insegna dello squallore più tedioso che si possa immaginare. Peccato, perché il mostriciattolo non era poi così male e certi morsi feroci promettevano sicuramente molto di più.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Puppigallo 23/3/11 8:39 - 4117 commenti

L'uomo squalo, che zampetta allegramente nei boschi, facendo agguati e poi ritornando nell'acqua mancava proprio sullo schermo, anzi, forse no, visto il risultato. Nel momento in cui lo scienziato rimane stupito dalla reazione disgustata dei presenti alla vista della sua creatura (tutto nasce da sperimentazione per combattere il cancro), ho avuto la certezza che la scemenza era praticamente servita fumante. E infatti, tra invitati da macello e un mostro che si vede quasi sempre poco e male, alla fine si salva solo il discreto livello di splatter, dato che anche lo scienziato (Combs) è patetico.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La nascita, con precedente estrazione delle interiora della partoriente, del bimbo-squalo; Lo squaluomo da bosco trita una demente; Il pasturatore...
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Buiomega71 21/9/18 21:42 - 1827 commenti

Terribile SF poveristico che ruba l'idea della Creatura di Stuart Gillard, tra estenuanti fughe nella foresta (con la biondina sgallettata che pensa solo al suo vestito e alle sue scarpe, come la modella oca di Nudo e selvaggio), un marasma confusionario e roboante di bruttissime esplosioni in CG, tra elicotteri e militari e non mancano i rami viventi usciti dalla Casa di Raimi. Pessimo lo squalone antropomorfo, tra il gommoso e la più scadente CG, qualche braccio tranciato e uno sprecatissimo Jeffrey Combs. Nel disastro generale si salva solo la bonona Hunter Tylo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'oca giuliva che cammina nella foresta con le scarpine rosse a tacco alto; Dita tranciate; Ciao ciao braccino; La ragazza cavia chiusa nella serra.
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)

Disorder 16/2/16 18:04 - 1376 commenti

Per salvare il figlio affetto da male incurabile, un brillante scienziato non trova di meglio che ibridarlo a un pesce martello (!), ottenendo così una sorta di super-squalo mutante, che ben presto sfuggirà di mano al suo stesso creatore. Colossale boiata, prevedibile dal primo all'ultimo fotogramma (facilissimo intuire chi tra i protagonisti presumibilmente si salverà e chi sarà invece dilaniato dal mostro) ma per fortuna non troppo noiosa. Deludente la caratterizzazione dello sharkman, che non si vede praticamente mai. Solo per trashofili.
I gusti di Disorder (Avventura - Commedia - Drammatico)