Cerca per genere
Attori/registi più presenti

QUANDO MUORE UNA STELLA

All'interno del forum, per questo film:
® Quando muore una stella
Titolo originale:The Legend of Lilah Clare
Dati:Anno: 1968Genere: drammatico (colore)
Regia:Robert Aldrich
Cast:Peter Finch, Kim Novak, Rossella Falk, Ernest Borgnine, Peter Bravos, Coral Browne, Jean Carroll, Valentina Cortese, Nick Dennis, Robert Ellenstein, Gabriele Tinti
Note:Remake di "The Legend of Lylah Clare", episodio di una serie televisiva antologica, trasmesso nel 1963 dalla statunitense NBC. Gli attori italiani interpretano personaggi italiani, e, nella versione in lingua inglese, spesso parlano italiano.
Visite:447
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 14/2/11 DAL BENEMERITO SAINTGIFTS

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Daniela 16/9/19 14:48 - 8145 commenti

Un'attricetta alle prime armi viene ingaggiata per interpretare una diva tragicamente scomparsa 20 anni prima in un film diretto dal vedovo, regista un tempo famoso caduto in disgrazia... Dopo il bel Grande coltello, Aldrich torna a raccontare miserie ed illusioni di Hollywood ma toppa per colpa di una sceneggiatura pesante, didascalica, in bilico sul filo dell'umorismo involontario. Quanto al cast, se Borgnine risulta efficace, Falk è troppo teatrale, Finch gigioneggia a vuoto e Novak offre una pessima prova, tanto che le sue risate isteriche finiscono per irritare gli orecchi.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I due flashback sulla morte della diva, incredibilmente goffi; La pubblicità del cibo per cani, unica zampata d'autore.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Saintgifts 15/2/11 0:06 - 4099 commenti

Elsa (Kim Novak) viene scelta, per la sua somiglianza, per interpretare un film sulla diva Lilah Clare, morta nella sua casa in circostanze poco chiare. Dirigerà il film Lewis Zarkan (Peter Finch) vedovo della Clare, che plasmerà la giovane attrice fino a farne una copia della moglie. Eccessivamente teatrale e verboso. I personaggi (del mondo di Hollywood) sono esageratamente (volutamente?) spinti fino alla caricatura di se stessi.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Elsa passeggia per la Walk of Fame e si nota l'insegna di un cinema che proietta The Dirty Dozen.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Pinhead80 10/5/12 17:52 - 3486 commenti

Un film che non mi ha per niente soddisfatto in quanto estremamente verboso e lungo. L'opera mostra il meglio di sè solo verso la fine, mentre sia nella parte iniziale che in quella centrale assistiamo a un'infinità di dialoghi che non fanno altro che allungare un brodo poco saporito. Alla fine anche le continue risate di Kim Novak stufano.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il finale.
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Lupoprezzo 19/2/11 1:53 - 635 commenti

Dramma che riflette ancora sul mondo del cinema (come Il grande coltello), sull'ossessione del divismo (Che fine ha fatto Baby Jane?) e sull'immedesimazione (splendida l'inquadratura dall'alto dove la protagonista, in mezzo a decine di foto sue e della defunta, non riesce più a riconoscersi). La metafora finale è geniale, ma lo stile pop non si addice molto al regista (i flashback sono discutibili) e di conseguenza il ritmo ne risente, mentre la Novak è un po' imbambolata.
I gusti di Lupoprezzo (Horror - Poliziesco - Western)

Fedeerra 15/1/18 7:17 - 287 commenti

Aldrich continua il suo viaggio antropologico su Hollywood e dirige un colorato melodramma di grande forza espressiva. Kim Novak, attorniata da un cast in stato di grazia, troneggia sulla scena fiera e spavalda, poi appassisce e diventa una creatura fragile e insicura; un'interpretazione sfaccettata, dominante e volutamente sopra le righe. Dialoghi straordinari.
I gusti di Fedeerra (Drammatico - Horror - Thriller)