Cerca per genere
Attori/registi più presenti

TRAGICA INCERTEZZA

All'interno del forum, per questo film:
Tragica incertezza
Titolo originale:So long at the fair
Dati:Anno: 1950Genere: thriller (bianco e nero)
Regia:Antony Darnborough, Terence Fisher
Cast:Jean Simmons, Dirk Bogarde, David Tomlinson, Cathleen Nesbitt, Austin Trevor
Visite:333
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 6/11/10 DAL BENEMERITO STEFANIA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Cotola 7/12/14 21:08 - 6849 commenti

Un turista a Parigi scompare con tutta la sua camera d'albergo? Perché? La sorella indaga. Spunto di partenza insolito ed intrigante per un thriller vecchio stile che riesce a creare un riuscito alone di mistero ed una buona tensione: almeno fino alla parte finale in cui viene svelata la soluzione. E qui iniziano le note dolenti poiché la spiegazione, che voleva essere critica verso certi meccanismi della società, è quasi del tutto inverosimile ed eccessiva (quanto patriottismo da personaggi di quella risma) oltre che ridicola e, per certi aspetti, anche irritante e qualunquista.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Myvincent 19/7/18 7:29 - 2211 commenti

Quando si dice che la cornice vale il quadro! Due interpreti fuoriclasse come Dirk Bogarde e Jean Simmons, giovanissimi, danno prova del loro talento interpretando il ruolo di protagonisti di una storia mystery, ma anche noir. Fisher, autore di tanti horror successivi, penalizza la trama, semplificandola al punto da chiuderla con inverosimiglianza. In sintesi, più curato nelle atmosfere che nei contenuti.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La camera d'albergo numero 19 che magicamente scompare nel nulla.
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

Stefania 6/11/10 0:22 - 1600 commenti

Splendido antenato tanto di Sciarada quanto di Frantic, leggenda metropolitana di medievale cupezza, rivestita da mistery hitchcockiano. Nella caotica Parigi dell'Esposizione Universale del 1887, un'inglesina smarrisce il fratello che, inspiegabilmente, tutti negano di avere mai visto insieme a lei. Impaurita ma tenace, la fanciulla si rifiuta di passare per pazza, e un affascinante sconosciuto è dalla sua parte... Thriller Belle Epoque, buoni colpi di scena, i protagonisti sono bellissimi, ma gli antagonisti -l'aquilina albergatrice Nesbitt e il di lei succube fratello- sono quasi meglio!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Bogarde scopre il "passaggio segreto" per la stanza d'albergo che era stata... fatta sparire!
I gusti di Stefania (Commedia - Drammatico - Giallo)

Pessoa 11/12/18 13:33 - 1003 commenti

Dopo una iniziale cartolina di Parigi, mediocre e piuttosto scontata, la vicenda prende l'impervia strada del noir con annesso furto d'identità. Lo spunto era buono e le premesse c'erano tutte per ricavarne una storia godibile, ma i troppi inserti melodrammatici e un ritmo decisamente lento appesantiscono non poco la visione. Buona la prova del cast mentre la confezione risente troppo dello stile manierato e verboso che caratterizza la sceneggiatura. In sostanza un prodotto poco interessante, la cui visione non è affatto fondamentale.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'atteggiamento sciovinistico e presuntuoso di alcuni francesi nei confronti degli stranieri (il cameriere, il cocchiere) nella parte iniziale.
I gusti di Pessoa (Gangster - Poliziesco - Western)