Cerca per genere
Attori/registi più presenti

HOMBRE

All'interno del forum, per questo film:
Hombre
Titolo originale:Hombre
Dati:Anno: 1967Genere: western (colore)
Regia:Martin Ritt
Cast:Paul Newman, Fredric March, Martin Balsam, Barbara Rush, Diane Cilento, Richard Boone
Visite:292
Il film ricorda:Ombre rosse (a Rocchiola)
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 6
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 10/10/10 DAL BENEMERITO SAINTGIFTS

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 1/2/11 15:43 - 10734 commenti

Il lungo e proficuo sodalizio tra il regista Martin Ritt e Paul Newman è alla base di un bel western in cui l'attore interpreta un bianco cresciuto tra gli indiani e poco a suo agio tra i suoi simili. Buon equilibrio tra azione e caratterizzazione psicologica dei personaggi anche se il ritmo a tratti latita. Si tratta comunque di un film molto ben realizzato, da vedere.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Puppigallo 15/10/18 17:29 - 4217 commenti

Western dai dialoghi ben scritti e dalla buona caratterizzazione dei personaggi, magari un po’ stereotipati, ma credibili nelle loro interpretazioni. Il protagonista (un Newman in parte), oltre a nutrire giusto rancore nei confronti dei bianchi, ha una caratteristica che lo contraddistingue, quella di non scendere mai a compromessi. Quando lo farà…Detto ciò, la narrazione è fluida, tutti, a seconda del ruolo, danno il loro contributo; e il finale, piuttosto amaro, dà quel tocco realistico in più. Nota di merito per la risposta a "Che fai qui?" dell'uomo della locandiera "Il cattivo".

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "L'unica cosa che anima il panorama è un cane rognoso laggiù, che alza la zampa per pisciare"; Come liberare un posto sulla diligenza; La foto. .
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Saintgifts 10/10/10 11:17 - 4099 commenti

Ci sono la diligenza, il viaggio e passeggeri, buoni e meno buoni, ma a differenza di Ombre rosse, che potrebbe essere ricordato, qui l'eroe è un bianco allevato però fin da bambino dagli apaches e che pensa da bianco, ma soprattutto da indiano. Punto intermedio tra i bianchi, evoluti anche intellettualmente e qui per lo più disonesti e la sofferenza dei nativi "rinchiusi" nelle riserve. Eroe suo malgrado ma coerente fino in fondo. Bravo Paul Newman, molto convincente e gli altri, buona regia e bella fotografia. Un po' lento qua e là. Da vedere.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Bruce 11/2/19 15:56 - 901 commenti

Paul Newman è un bianco cresciuto con gli Apache, di poche parole ma di grande rigore morale e fermi principi. Nel lungo e drammatico viaggio in diligenza emergono i vari caratteri delle persone coinvolte, non tutto è come appare e vi è spazio per qualche (rara) scena d'azione. Buoni sono i dialoghi e le interpretazioni dei protagonisti, così come le riprese e la fotografia negli splendidi scenari assolati e selvaggi. Certo, il film paga una lentezza che nella parte finale rischia di essere esiziale per lo spettatore di oggi. Buon western noir.
I gusti di Bruce (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Alex1988 29/11/18 18:42 - 471 commenti

Recentemente segnalato da Quentin Tarantino come una delle fonti d'ispirazione per il suo The hateful eight, il film, a sua volta, come già notato da altri, presenta diverse analogie con il precedente Fordiano Ombre rosse. La diligenza occupata da persone che devono raggiungere un paese, ognuno per motivi diversi, è il fulcro della storia. E, pur essendo un film corale, sono sempre il carisma e la bellezza di Paul Newman a fare da padroni. Da vedere.
I gusti di Alex1988 (Azione - Poliziesco - Western)

Rocchiola 8/2/16 10:15 - 424 commenti

Un viaggio in diligenza con un gruppo di personaggi piuttosto variegato che si ritrova in una situazione estrema risolvibile solo un mezzosangue disprezzato da tutti. Uno spunto che ricorda Ombre rosse caratterizzato però da un contenuto sociale e antirazzista tipico di Ritt. Splendidamente ambientato nelle riserve naturali dell'Arizona e Nevada. Newman convinto e credibile come meticcio dagli occhi azzurri. Ottimi comprimari, su tutti Balsam e il truculento Boone. Da un romanzo di Elmore Leonard. Un sacrificio finale obbligato non altruista.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Non solo l'ho mangiato, ma ho vissuto da cane" (risposta di Newman alla domanda se aveva mai mangiato un cane, sintesi perfetta del suo personaggio).
I gusti di Rocchiola (Guerra - Poliziesco - Western)