Cerca per genere
Attori/registi più presenti

L'ALLENATORE NEL PALLONE

M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 62
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 20/5/07 19:06 - 4265 commenti

Onesto prodotto, il cui culto è anche comprensibile, perché Banfi è al suo massimo e tutto e tutti sprizzano simpatìa. Banfi è sposato a Mara Canà e le telefona dal Maracanà. In Brasile è preda di Gigi&Andrea, ma per salvare la Longobarda sarà comunque utile Aristoteles, giocatorino che soffrirà di "saudade". Divertente l'equivoco con De Sisti. Divertente il discorso calcio-mussoliniano (però c'era già in Borgorosso), alla folla, prima della gara decisiva (vedi sotto). Grande la presentazione della B-zona.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Domenica... un solo grido ci deve unire: vincere! E vinceremo!" - Indimenticabile anche: "Mezzosoprano?" "No: tutta scema".
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Galbo 15/6/08 9:10 - 10643 commenti

Tra le poche pellicole dedicate al mondo del calcio realizzate in Italia, questa è diventato, forse un po' esageratamente, un vero e proprio cult, con il passare degli anni. Le ragioni stanno nella rivalutazione del filone comico "casereccio", realizzato con bravi mestieranti e capace comunque di divertire lo spettatore, calcando un po' la mano sul pecoreccio e sulla facile volgarità. Tutto ciò è ben riassunto dal film di Martino che, tuttavia, regala un'ora e mezzo di sano divertimento allo spettatore.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Undying 14/1/08 20:43 - 3875 commenti

Banfi al massimo della forma, diretto da un regista simpatico ed elegante, oltreché tecnicamente preparato. La commistione tra commedia e sport è garantita dalla presenza di calciatori dell'epoca, allenatori e cronisti (irriconoscibile Galeazzi!) ed il supporto del duo Gigi & Andrea rende ancor più divertente l'intero film. Genialata l'evasione brasiliana (per pochi secondi compare anche Michele Massimo Tarantini, regista italiano trasferitosi proprio in Brasile), terra di "calciatori" (e non solo) nati. Oronzo Canà diventa un mito...
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Il Gobbo 19/5/07 18:54 - 3005 commenti

Oggetto di un culto smodato, riverberatosi in vendite-record del dvd e in un progetto di remake che già fa rabbrividire. Non è poi 'sto granchè, ma esalta, in articulo mortis, la verve scatenata di Banfi buonanima prima che venisse sostituito dall'orrido cyborg che appare, con le sue fattezze, in oscene fiction tv. Ispirandosi a un modesto tecnico degli anni '60, Oronzo Pugliese, Banfi regala una performance travolgente che rende digeribili le battute terra-terra e culmina nel fine calembour conclusivo ("mi avete preso per un c."). Ei fu.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Puppigallo 20/7/07 18:42 - 4119 commenti

Oronzo Canà è uno di quei personaggi che difficilmente si scordano (in balia di un presidente affarista, disonesto e intrallazzone, di una moglie petulante e di una figlia depressa, almeno fino all'arrivo del brasiliano Aristoteles). Banfi è molto bravo e simpatico, tanto da dare un senso a un film che, altrimenti, sarebbe stato solo una cretinata e poco più. Non male anche Gigi e Andrea. Nota di merito per Crisantemo e per il famoso modulo 5 5 5. Simpatica passerella di calciatori di quel periodo. Vedibile, con allegrezza.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il calciomercato.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Homesick 25/5/14 11:50 - 5737 commenti

Oronzo Canà è un nome storico della commedia italiana, impersonato da un Lino Banfi che non perde un milligrammo della sua impareggiabile vis comica, quantunque tenuta a freno nel turpiloquio e nelle fregole sessuali. Anche per chi non ama o non segue il calcio, i novanta minuti scorrono veloci e piacevoli per merito della regia dell’eclettico Martino, artigiano della macchina da presa abile in tutti i generi, e del contributo di comprimari come la coppia di imbroglioncelli Roncato e Sammarchi, il presidente Milli e la Calandra, moglie piemontese dell’irascibile allenatore.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Canà in escandescenze dopo ogni gol subìto dalla Longobarda; l’intervista di Biscardi.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Renato 22/7/07 18:31 - 1495 commenti

Film tecnicamente approssimativo ma molto divertente. Com'è ovvio, tutto il peso di questa commedia già para-televisiva pesa sulle larghe spalle di Lino Banfi: è lui, perfetto nella parte dell'allenatore sanguigno e verace, a scatenarsi in tutta una serie di scene memorabili, dall'incontro con un fintissimo Platini nella nebbia a quello con il vero Nils Liedholm. Il film ha anche degli esterni girati in Brasile, addirittura al Maracanà, ma le scene calcistiche sono tra le più povere e mal realizzate mai viste. Dopo un numero imprecisato di visioni è ancora estremamente divertente da rivedere.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Quando Canà decide di sostituire Speroni con Aristoteles.
I gusti di Renato (Commedia - Drammatico - Poliziesco)

Cotola 18/1/08 21:36 - 6750 commenti

Il film gode di una fama spropositata (soprattutto tra i calciofili) rispetto al suo vero valore, che non è certo elevatissimo. Tuttavia qua e là strappa più di una risata, grazie alla straripante prova di Banfi ed ai divertenti siparietti con i veri protagonisti del mondo sportivo. Per il resto nulla di particolarmente rilevante per un film comunque godibile che i "malati" di calcio non dovrebbero farsi scappare.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Tarabas 18/1/09 11:55 - 1530 commenti

"Mi avete preso per un coglione" - "No, sei un eroe": in tempi di riscoperte e rivalutazioni, potrebbe essere il dialogo tipo tra gli attori della commediaccia di serie B e il Critico. Per ora, è solo una delle gag più divertenti (e ce ne sono tante) di una farsa di ambientazione calcistica, con Banfi incontenibile nel ruolo dell'allenatore cialtrone ma umano e onesto, alle prese con un sottobosco di imbroglioni. Si ride tantissimo e, nei limiti di questo cinema, è persino ben scritto. Menzione per Milli, bravissimo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Socrates è mio fratello de leche" - "Di Lecce? Io sono di Canosa". I giochi di parole con il Maracanà.
I gusti di Tarabas (Commedia - Gangster - Western)

Vstringer 2/5/10 19:47 - 349 commenti

Un Banfi al top della forma esplora la seconda grande passione degli uomini italiani (la prima l'aveva esplorata fino ad allora con la Guida, la Fenech e la Rizzoli) circondato da un cast di ottimi comprimari dove Roncato e Milli fanno la parte del leone. La Longobarda è un calco fedele delle provinciali lombarde anni '80 che facevano la spola fra A e B. Fattura tecnica modesta, ma le gag sono riuscite e le comparsate illustri molte e azzeccate. Lo status di culto, consolidatosi nel tempo col susseguirsi delle repliche televisive, è meritato.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Banfi che improvvisa una ninna nanna brasiliana per Aristoteles in ritiro.
I gusti di Vstringer (Commedia - Drammatico - Musicale)

Markus 9/10/13 15:21 - 2621 commenti

Un Banfi spumeggiante per una commedia calcistica che, insieme a poche altre, è assurta a cult anche da chi il cinema cosiddetto “di genere” non lo conosce. Le motivazioni sono molteplici: ritmo, battute epocali, il calcio e infine le messe in onda che, grazie anche al passaparola, hanno predisposto la pellicola di Martino a un livello di notorietà insperato e per certi versi spropositato rispetto al reale valore artistico. Girato tra l’Italia e il Brasile, L’allenatore nel pallone ha un nutrito cast di caratteristi/comici di sicura presa.
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

Herrkinski 1/9/08 19:50 - 3904 commenti

Ormai un pezzo di storia del nostro cinema di genere italiano e anche del nostro calcio (quando ancora era un calcio "sano" e genuino). Il film è molto divertente anche per chi non è un fan accanito del pallone, infatti fa comunque ridere vedere calciatori e cronisti famosi interagire col mitico Banfi, qui più in forma che mai nei panni del disastroso allenatore Oronzo Canà. Geniali le apparizioni di Milli e di Gigi & Andrea. Di diritto entrato tra i titoli storici della commedia all'italiana, quando ancora il nostro cinema faceva ridere.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

G.Godardi 29/1/08 14:06 - 950 commenti

Ecco un altro film che, come Attila, è stato salvato in extremis dai passaggi tv ed è assurto al ruolo di cult movie, tale da generare un sequel tardivo, com'è prassi della recente rivalutazione-speculazione nei riguardi della commedia all'italiana. In realtà è un film modesto che prosegue a corrente alternata: parte bene e funziona fino al ritorno dal Brasile, poi subentra una ripetitività stagnante che rimane sino all'ultima, esaltante scena finale.
I gusti di G.Godardi (Horror - Poliziesco - Thriller)

Daidae 9/10/11 8:37 - 2422 commenti

Stracult. Lino Banfi si confermò allora come uno dei migliori comici italiani. Tutto funziona: una storia divertente, buoni attori, belle scene e regia salda. Aggiungi poi una bella carrellata di calcio con nomi famosi di giocatori, allenatori e sportivi... Tipicamente anni 80. Da vedere.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il rito magico contro l'Udinese; La saudade.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Gugly 12/1/08 22:58 - 950 commenti

Modesto film assurto a cult. La comicità è presente, anche se il ritmo a volte latita, nonostante l'impegno del regista e deli attori. Banfi è comunque al meglio delle sue potenzialità, ben servito dai comprimari, in primis Gigi e Andrea. Ovviamente tutta la pellicola rivista oggi è una passerella di scene diventate ormai proverbiali che stanno in piedi da sole: si va dalla trasferta in Brasile, alla spiegazione del modulo tattico e così via, passando per Crisantemi e la sollevazione finale dell'allenatore dolorante.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Vedi sopra...
I gusti di Gugly (Commedia - Horror - Teatro)

Stubby 31/5/07 23:10 - 1147 commenti

Film modesto che strappa qualche risata ma niente più. Centrato sul mondo del calcio, si avvale della presenza di alcuni addetti ai lavori quali calciatori, cronisti ecc. Presenti un Lino Banfi che a tratti strappa qualche risata e la coppia Gigi Sammarchi e Andrea Roncato che non incide minimamente (tra l'altro saranno poi protagonisti di un film sucessivo molto simile).
I gusti di Stubby (Azione - Horror - Western)

MAOraNza 22/7/07 19:37 - 188 commenti

Insieme a Vieni avanti cretino, probabilmente l'interpretazione più straripante di Banfi, uno one man show a tutto campo. Pasquale Zagaria da Andria è riuscito a interpretare e tramandare almeno a due generazioni il clamoroso personaggio di Oronzo Canà e le imprese della sua neopromossa Longobarda guidata dall'asso brasiliano Aristoteles pescato in un campetto di periferia a Rio. Metafora grottesca del "sistema calcio". Simpatici i cameo di vari campioni dell'epoca come De Sisti, Chierico, Pruzzo e dell'immarcescibile Biscardone nazionale.
I gusti di MAOraNza (Animali assassini - Azione - Horror)

Redeyes 22/8/08 10:31 - 1959 commenti

Siamo ai massimi livelli raggiunti dal comico pugliese che, qui, con una coppia Gigi & Andrea ancora sopportabili, sciorina battute da annali a ripetizione. Oltre alla trama che, pur non essendo eccelsa, piace, si gode di belle location e una atmosfera di allegria che pervade tutta la pellicola. Carrellata di personaggi famosi del calcio e del giornalismo. Assolutamente da vedere!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Mi avete preso per un coglione" - l'affermazione di Canà mentre viene portato in trionfo. "Fratello di leche".
I gusti di Redeyes (Drammatico - Fantascienza - Thriller)

Lovejoy 16/12/07 18:45 - 1825 commenti

Ormai entrato di diritto nella leggenda. Banfi, scatenatissimo, nel ruolo più bello e divertente della sua carriera, affiancato da un cast di supporto inarrivabile: Camillo Milli in quello del Presidente Borlotti è magistrale e Gigi e Andrea irresistibili. Il meglio comunque sono i vari camei di giocatori (all'epoca Ancelotti, Pruzzo, Graziani...) e giornalisti (Martellini, Maffei, Biscardi...). Molti i momenti e le battute da ricordare.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'inizio; Il calciomercato; La sistemazione nelle stanze; L'incontro con DeSisti e alla fine della partita con la Fiorentina; Il finale con Borlotti.
I gusti di Lovejoy (Comico - Horror - Western)

Fabbiu 20/7/07 16:53 - 1849 commenti

Un'altra commedia italiana popolare diventata ormai un culto. Chi non conosce (anche solo per sentito dire) la Longobarda, Oronzo Canà e la mitica formazione 5-5-5 ? Banfi è splendido come sempre, è proprio il suo perfetto calarsi nel personaggio e l'utilizzo sfrenato di smorfie e rime a fare di un film dalla trama sempliciotta una pellicola di meritato successo. Notare che di commedie italiane di questo genere e sul calcio ce ne sono tantissime, ma poche hanno riscosso lo stesso successo. Vedremo cosa Martino combinerà nel sequel.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "...Mi avete preso per un coglione...".
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Mco 18/7/09 21:47 - 1982 commenti

Film che ha generato dopo mooolti anni dalla sua uscita un remake. Che significa? Semplicemente che, piaccia o non piaccia, esso è un cult nel suo genere. Come dar torto a questa corrente allorché si vede la Longobarda in campo, con quel mito di Aristoteles a scorrazzare tra giocatori-birilli e Banfi allenatore davvero spassoso? Non avrebbe dovuto avere un sequel, ma tant'è...

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Mi avete preso per un coglione..." "No: sei il nostro eroe...".
I gusti di Mco (Animali assassini - Giallo - Horror)

Rambo90 31/3/10 22:28 - 5319 commenti

Il cult fra i cult interpretati dal Banfi degli anni d'oro: un film pieno di gag divertenti che non trascura anche di mettere in mostra una storia interessante e coinvolgente. Bellissime le scene a Rio e i giochetti della coppia Gigi & Andrea, divertenti i vari camei delle star del calcio e dei telecronisti sportivi dell'epoca, finale addirittura quasi serio. Insomma, un vero e proprio must del cinema comico italiano.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Nando 28/5/10 0:48 - 3183 commenti

Un cult per i calciofili ed un film indimenticabile per chi ama la commedia leggera e spassionata. Banfi è eccelso nella sua interpretazione e si avvale di personaggi financo sportivi, le sue gag sono tuttora memorizzate ma il film rimane una commedia leggera che genera sorriso e qualche risata. Comunque un cult!
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)

Pinhead80 10/5/11 14:38 - 3085 commenti

Film di culto per gli amanti del trash e del suo filone calcistico. Oronzo Canà (il sempre grande Lino Banfi) è chiamato alla guida della squadra neopromossa in serie A, Longobarda. Tra avventure di mercato in Brasile e complotti orditi alle sue spalle riuscirà a imbastire una squadra sufficientemente competitiva. Il film si poggia tutto sulle spalle di Banfi e, nonostante diverse scene "cult", pare essere più celebrato del dovuto. Agli amanti del calcio farà venire in mente ricordi e personaggi "mitici" del passato. Evergreen.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Mi avete preso per un coglione...".
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Belfagor 26/8/14 12:34 - 2557 commenti

Commedia da apprezzare non tanto per il risultato complessivo (la trama e il ritmo non sono il massimo) quanto per i singoli momenti: un irresistibile Banfi e un nutrito cast di supporto (nel quale spicca il duo Gigi & Andrea) danno infatti vita a una serie di gag surreali e decisamente spassose, rendendo il film divertente anche per chi non si interessa di calcio. Cult a buon titolo, testimonianza di un certo tipo di commedia goliardica e terra-terra ma onesta e ruspante.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il modulo 5-5-5; Canà e Aristoteles alla stazione; "Lei è disoccupato, lo sa?" "E lei è un cornuto, lo sa?".
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Giùan 18/9/11 8:05 - 2469 commenti

Le radici di questo formidabile cultone firmato Martino affondano nella sincera naivetè con la quale viene trattato il (per tanti di noi) vitale e serisissimo mondo pallonaro. Lino Banfi (che concilia la sua pura anima trash con quella del maturo commediante di razza) è il nostro Nick Hornby, il suo Allenatore è stata la nostra febbre a 90°. Perfetto nella sua "pulizia", il film alliscia ancor oggi il calcio che ci ha cullato: tenero romantico e ruspante a dispetto della dura realtà. Aristoteles, Mara-Canà, la Longobarda: almeno loro non ce li inzozzate!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il calciomercato con il viaggio in Brasile; i "5" presi dai Romanisti; il menagramo Crisantemi; la canzoncina per Aristoteles; io Picchio De Sisti...
I gusti di Giùan (Commedia - Horror - Thriller)

Piero68 18/6/10 9:22 - 2430 commenti

Se l'Italia non fosse un Paese che vive di pane e calcio questo film sarebbe caduto presto nel dimenticatoio. Ma vuoi la partecipazione di veri calciatori, allenatori e giornalisti, vuoi la solita verve banfiana, vuoi alcune battute passate alla storia, Oronzo Canà ed il suo 5-5-5 è diventato un mito che dura ormai da almeno due generazioni. Il merito è anche di una sceneggiatura e di una regia che hanno saputo perfettamente inquadrare e mettere alla berlina alcuni comportamenti dell'italico tifoso in cui quasi tutti ci riconosciamo. Gradevole.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scena finale del trionfo e la tiritera con i due gemelli: "Mi avete preso per un coglione...".
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)

Didda23 22/7/15 11:34 - 1954 commenti

Leggendario ed elevato a supercult, nonostante l'effettivo valore non sia poi così alto. Certo, un calciofilo (come il sottoscritto) si divertirà ad assistere alle improbabili lezioni tattiche di Canà (la celebre bizona, il 5-5-5), alle peripezie del calciomercato con tanto di viaggio alla ricerca della perla "negra", alle apparizioni dei protagonisti dell'epoca. Banfi, scatenatissimo, sfodera tutto il suo repertorio. Andrea si fa preferire a Gigi. Peccato per il vertiginoso calo di ritmo nella parte centrale e per qualche scena non del tutto riuscita (i tifosi che aspettano il povero Canà).
I gusti di Didda23 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Paulaster 10/6/13 9:49 - 1916 commenti

Commedia pittoresca sul mondo calcistico negli anni 80, dove c’era ancora il calcio-mercato e 18 giocatori per squadra con un solo straniero. Banfi indovina il personaggio che dura negli anni con un corredo di addetti ai lavori per rendere credibile il plot (Martellini perfetto come sempre). La parte che riguarda il campionato rallenta vistosamente ma ci si può accontentare per una disanima con qualche battuta simpatica evitando becere volgarità.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il modulo 5-5-5; La centrale del lecce.
I gusti di Paulaster (Commedia - Documentario - Drammatico)

Minitina80 15/7/16 7:45 - 1742 commenti

Martino dimostra lungimiranza nel rileggere i tratti caratteristici dell’Italia pallonara degli anni ottanta, di un ambiente sociale le cui abitudini erano influenzate dalle diverse fasi di una stagione sportiva; il calciomercato, l’acquisto di uno straniero, le partite della domenica o le interviste post partita. Banfi esaspera e canzona i comportamenti, le idee e le passioni dell’italiano medio che identifica nel calcio una valvola di sfogo. Le tante partecipazioni illustri non fanno che arricchire un piatto già saporito di suo.
I gusti di Minitina80 (Comico - Fantastico - Thriller)

Stefania 23/1/10 16:13 - 1600 commenti

Si va oltre la classica pochade, oltre la storia di equivoci e di corna, la storia è ispirata all'attualità, si tenta la strada della satira di costume. Il risultato è apprezzabile: Canà è un eroe per caso divertentissimo e di grande umanità, quasi commovente nel suo scoprirsi inconsapevole pedina di un gioco più grande di lui. Certo, se si ride è soprattutto per i soliti qui pro quo linguistici, per i dialoghi demenziali... Banfi è sempre spumeggiante, bello il contrasto con i più flemmatici Gigi e Andrea.
I gusti di Stefania (Commedia - Drammatico - Giallo)

Luchi78 19/4/10 15:06 - 1521 commenti

Chi ama il cinema comico/trash italiano anni '80 ed ha una oggettiva passione per il mondo calcistico, non può far altro che apprezzare quest'opera ormai cult, anzi la può vedere con l'occhio critico di chi conosce bene certi meccanismi del calcio italiano: la realtà di periferia che si materializza calcisticamente ai massimi livelli ma non può competere con lo strapotere delle grandi. Ecco così che nascono le gustosissime gag di Banfi con Liedholm, De Sisti, l'Avvocato... imperdibile!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Speroni, io sto parlando, per cortesia! L'abbiamo visto, il presidente e la presidentessa...".
I gusti di Luchi78 (Comico - Fantastico - Guerra)

Nicola81 11/6/18 12:25 - 1493 commenti

Nonostante sia il nostro sport nazionale, il calcio al cinema non ha mai funzionato granché. Questa pellicola, elevata esageratamente al rango di culto, nonostante qualche parentesi non troppo riuscita (la trasferta in Brasile è tirata troppo per le lunghe), ha comunque il pregio di strappare più di una risata, facendo quasi interamente perno sulla verve irresistibile di Banfi. I momenti più strettamente pallonari funzionano, grazie anche alla presenza di alcuni veri protagonisti dell'epoca, che aggiunge quel piacevole effetto nostalgia.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il calciomercato; La presentazione del modulo; Aristoteles e Crisantemi; La partita col Milan; L'equivoco con De Sisti; Il finale.
I gusti di Nicola81 (Gangster - Poliziesco - Thriller)

Disorder 9/9/10 22:30 - 1376 commenti

Abbastanza divertente, ma vista la fama mi aspettavo di più. Come soggetto-sceneggiatura siamo ai livelli di un "Alvaro Vitali" (vale a dire poco o niente), noiose anche le parti con Gigi e Andrea, ma la performance straripante di Banfi vale da sola la visione del film. Lo status di cult comunque è innegabile, anche solo per le numerose comparsate di calciatori e personaggi dell'epoca (sono scoppiato all'entrata in scena di Biscardi!). E poi Canà ha per certi versi anticipato Mourinho, coi suoi atteggiamenti e la sua B-zona! Comunque sia, da vedere...

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Lei è un disoccupato lo sa?" "E lei è cornuto lo sa?".
I gusti di Disorder (Avventura - Commedia - Drammatico)

Il Dandi 29/3/10 22:34 - 1346 commenti

Doverosa premessa: non ho mai tifato il calcio, né simpatizzato per Gigi & Andrea. Eppure il culto di questa pellicola ha conquistato anche me! L'allenatore Oronzo Canà (puro e insieme infiammabile) è un personaggio straordinario, quasi una maschera della commedia dell'arte, ed è quello che probabilmente valorizza al meglio Banfi (finalmente al di fuori della commedia sexy). Commedia snella e freschissima, come i tormentoni brasileiri dei f.lli De Angelis (di quelli che entrano subito in testa).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La sconfitta 7-0 contro Liedholm, che rifiuta di stringergli la mano. Ciao Canà!
I gusti di Il Dandi (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Il ferrini 18/3/16 23:32 - 1254 commenti

Film cult per gli appassionati di calcio, anche in virtù dei numerosi camei di calciatori e personaggi legati al mondo del pallone. Alcune gag funzionano, merito soprattutto di un ottimo Lino Banfi, ma nel complesso siamo di fronte a un prodotto di genere e che quindi può conquistare solo un pubblico condiscendente. Simpatica la colonna degli Oliver Onions. Ne verrà realizzato, 25 anni dopo, un orrendo sequel che lo farà rimpiangere.
I gusti di Il ferrini (Commedia - Thriller)

Rigoletto 24/5/13 17:44 - 1228 commenti

L'irruzione di Lino Banfi nel mondo del pallone, ruffiano e polemico per natura, non poteva far altro che creare sconquassi e portare una ventata di freschezza e di allegria che servirebbe a ricordare il fatto di essere, alla fine, solo uno sport. Rispetto all'obbrobrio del sequel (?), qui almeno ci sono attori che conoscono davvero il mestiere e la scenggiatura è un po' più elaborata. C'è un Lino Banfi che trasmette una carica esplosiva pazzesca. Ci sono gatti e volpi (Gigi e Andrea) e persino qualche bue di passaggio (Milli). ***

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il rapporto di Canà con Crisantemi.
I gusti di Rigoletto (Avventura - Drammatico - Horror)

Tomastich 6/1/12 17:03 - 1185 commenti

Banfi che saltella in panchina dopo i gol di Aristoteles è spassoso, ma nel film c'è altro: c'è l'Italia calcistica degli anni '80. La Roma di Ancellotti, l'Inter di Rumenigge, la Juve di Platini. Tanti volti noti, battute a tutto spiano, Banfi gasato come in pochissime altre occasioni.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il calciomercato.
I gusti di Tomastich (Animali assassini - Horror - Thriller)

Ultimo 30/7/15 17:33 - 1142 commenti

Buon film anni 80 diventato un vero e proprio cult col passare degli anni. Lino Banfi è in grande forma e dà vita a una prova più che buona nella parte dell'allenatore Oronzo Canà. Non sempre la pellicola scorre come dovrebbe, ma nel complesso si lascia guardare con gusto e piacerà sopratutto ai calciofili. Segnalo: la Bi-zona, modulo 5-5-5; il bomber triste Aristoteles e Canà davanti allo specchio con la foto di Liedholm.
I gusti di Ultimo (Commedia - Giallo - Thriller)

Furetto60 17/7/14 15:17 - 1129 commenti

Di primo acchitto è un film bruttino: battute fiacche, interpreti mal assortiti che il solo estro di Banfi non riesce ad amalgamare, orribili le azioni di calcio... eppure è divenuto un cult. Il principale pregio del film sta nel fatto che, tra il serio e il faceto, svela ancora una volta il marciume che affligge il calcio, il gioco più bello del mondo rovinato dagli interessi economici (gioco che continuiamo a seguire nella speranza di incontrare un altro Aristoteles e un altro allenatore col coraggio di Canà). I sogni sono duri a morire...
I gusti di Furetto60 (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Gabrius79 20/8/13 23:36 - 1060 commenti

Celeberrimo film comico sul calcio con un Lino Banfi in evidente stato di grazia. Tra sberleffi e giochi di parole si ride di gusto con gag e momenti rimasti un po' nella memoria degli amanti del genere. Bene le figure di contorno e i preziosi camei di calciatori e giornalisti dell'epoca.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La battuta su Picchio De Sisti.
I gusti di Gabrius79 (Comico - Commedia - Drammatico)

Jandileida 14/8/11 22:31 - 1052 commenti

Mi disse una volta un capostazione del sud della Spagna: "Eh ma tu, in testa solo il calcio!". Proprio per questo il Banfi/Canà ha il suo posto nel mio immaginario calcistico, riassunto semi-epico di una passione difficilmente comprensibile per gli altri. E poi il viaggio in Brasile di Banfi alla ricerca della "perla negra" accompagnato da un Roncato in forma smagliante, Oronzo che Baroneggia, il calciomercato sono momenti esilaranti ed in più difficilmente ripetibili (vedi il seguito) che rendono questa pellicola un mio culto personale.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Se io potessi sfogarmi con voi senza pericolo di andare in galera..." Canà rompe uno scopettone... Bergonzoni: "Oddio è una bestia!".
I gusti di Jandileida (Azione - Drammatico - Guerra)

Xamini   21/1/08 21:56 - 822 commenti

Un film entrato nella leggenda del trash fondamentalmente grazie al tema trattato; poiché se Lino Banfi è eroico nel reggere da solo tutta la baracca, ci si poteva attendere qualcosa in più da tutti gli altri. Invece Gigi e Andrea restano sotto tono e, se si eccettuano il buon Camillo Milli perfettamente nella parte (grande in fase di calciomercato!) e la macchietta Crisantemi, nessuno riesce a strappare queste grandi risate. Resta un film per feticisti del pallone disposti ad accettare la critica al sistema (dopo Moggiopoli, impresa decisamente possibile).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La fase di calciomercato con l'acquisizione delle quote dei vari pezzi da novanta; il colloquio tra Oronzo e la centralinista del Maracanà.
I gusti di Xamini (Commedia - Drammatico - Fantastico)

Pessoa 25/1/17 21:52 - 737 commenti

Il culto del film non esce intaccato nemmeno dal penoso sequel. Fare film sul calcio non è mai stato facile e Martino, regista di grande mestiere, ha pensato bene di affidare il fardello alle robuste spalle di Banfi, che viveva all'epoca il suo momento d'oro. Le gag felici non si contano e anche attori non al suo livello come Gigi e Andrea risultano simpatici, sebbene il confronto con Banfi sia imbarazzante. Vincono anche le numerose comparsate dei protagonisti del calcio di quegli anni nel ruolo di se stessi. Taumaturgico contro la tristezza!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Mi avete preso per un coglione...".
I gusti di Pessoa (Gangster - Poliziesco - Western)

Modo 8/10/12 10:12 - 653 commenti

La comicità entra nel mondo del pallone. Banfi ci regala battute strepitose e momenti di puro divertimento. Abbinamento calcio-comicità che funziona benissimo. Del resto cosa può volere di più un tifoso di calcio amante del Lino nazionale? Spaccato ben ricostruito dei tempi che furono, con camei di calciatori veri. Cult che non passa mai di moda.
I gusti di Modo (Commedia - Drammatico - Fantascienza)

Parsifal68 31/5/16 14:43 - 607 commenti

Se un film sul calcio, tema solitamente poco cinematografico, diventa un cult lo si deve esclusivamente alla grandiosità del bravissimo Lino Banfi. La trama è semplice ed è completamente al servizio del comico pugliese che con la sua parlata e i suoi gesti sforna una prova attoriale d'antologia. Tutto ciò che gli ruota intorno è estremamente pleonastico: ci sarebbe potuto essere chiunque a interpretare i ruoli di spalla, tanto niente sarebbe cambiato. Da vedere.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "C'è 4-5-1 o 4-4-2, io invece uso una cosa diversa: il 5-5-5"; "Mi avete preso per un coglione... sotto la meno, mi fa male".
I gusti di Parsifal68 (Comico - Commedia - Drammatico)

Motorship 4/8/12 17:07 - 567 commenti

Ormai è un cult e ha tutto il diritto di esserlo. Non sarà un capolavoro, ma questo film è davvero divertente, spumeggiante e il calcio viene affrontato attraverso una satira nient'affatto stupida, con qualche spunto di riflessione. Il carattere goliardico di parecchie situazioni e l'estro ipnotico dell'allenatore Oronzo Canà lo rendono un film piuttosto comico. Ottimo Lino Banfi, davvero esilarante e in stato di grazia. Simpatiche le partecipazioni di tante personalità sportive di allora.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Picchio De Sisti e ci spezzo pure la noce del capocollo; Sarò muto come un pesce che si è operato alle corde vocheli.
I gusti di Motorship (Comico - Drammatico - Western)

Alex75 23/8/16 13:34 - 539 commenti

Martino mette da parte temi piccanti per una commedia che fotografa un calcio ancora a misura d’uomo a cui oggi si guarda con intenerita nostalgia, con molte significative “partecipazioni amichevoli” che interagiscono con uno dei personaggi più famosi e più divertenti di Banfi, allenatore cialtrone ma più limpido dei maneggioni che lo circondano, assistito da ottimi gregari come Milli, Caracciolo e la coppia Roncato-Sammarchi (saggiamente nelle retrovie), con cui si ride dall’inizio alla fine.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il calciomercato; Gli equivoci linguistici a Rio; Le interviste di Canà; Il “fifty fifty” con De Sisti; “Vincere e vinceremo!”; Il finale.
I gusti di Alex75 (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Funesto 17/6/11 12:08 - 523 commenti

Per me da ridimensionare. Non mancano personaggi azzeccati o battute memorabili ("mezzosoprano-tutta scema", "m'avete preso per un coglione", "Mara Canà"), è che il film vuole raccontare troppo senza approfondire nulla. Lo stesso personaggio di Canà non è delineato benissimo, così come Althaus e i suoi problemi d'integrazione o certe figure comiche (Crisantemi, la cantante) meritavano assai più tempo. Martino garantisce una certa professionalità ed evita le volgarità, Banfi è grande, ma per me un cult non lo è. Forse perché odio il calcio.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Oltre alle sopracitate battute, i cori da stadio per Aristoteles.
I gusti di Funesto (Animazione - Horror - Thriller)

Vito 7/7/16 11:21 - 521 commenti

Cult assoluto! Un Banfi in piena forma offre una delle sue interpretazioni migliori (ispirandosi all'allenatore Oronzo Pugliese) affiancato dal bravo Camillo Milli e dai simpatici Gigi e Andrea. Cultissime anche le comparsate di calciatori e giornalisti sportivi come Pruzzo, Graziani, Ancelotti, Chierico, Maffei o il mitico Bisteccone Galeazzi. Un film da vedere e rivedere che offre risate assicurate e una punta di commozione nel finale all'insegna del nazionalpopolare.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La Bizona; Canà al calciomercato; Canà e Andrea in Brasile; Crisantemi; Sella e Cavallo; "Mi avete preso per un coglione, sotto la meno, mi fa male!".
I gusti di Vito (Fantastico - Horror - Western)

Samuel1979   16/7/12 0:25 - 430 commenti

Il presidente della neo-promossa Longobarda affida le sorti della squadra a Oronzo Canà, un allenatore non eccelso ma alquanto sanguigno e dai metodi poco ortodossi. A mio avviso il film più riuscito fra tutti quelli dedicati a questo sport; una pellicola che, con molta nostalgia, ci proietta in un calcio più disteso e meno isterico di quello attuale. Oltre al grande Banfi, tutti gli attori hanno contribuito a rendere questo film una pietra miliare del genere.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "È stata tutta colpa di quel gol a freddo diciamo!" "Ma il primo gol l'avete fatto voi!" "Appunto! Noi eravamo freddi, questi erano caldi e incazzeti".
I gusti di Samuel1979 (Avventura - Comico - Commedia)

Stelio 17/6/14 22:04 - 382 commenti

Mediocre e spesso volgare commediola del veterano Sergio Martino, dalla trama spessa e articolata quanto una carta velina, attori comprimari mediocri e una generale sufficienza in ogni aspetto. Salva la pellicola l'esuberanza di un grande attore quale è comunque sempre stato Banfi, che da solo tiene in piedi una baracca altrimenti piuttosto minima.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Certo che tu metti proprio un'allegria addosso. Ti chiami Crisantemo, ti ho comprato ai primi di novembre...".
I gusti di Stelio (Animazione - Commedia - Drammatico)

Dengus 28/1/11 16:15 - 348 commenti

Semplicemente storico! Un Banfi in superforma attorniato da Gigi e Andrea dilaganti (soprattutto Roncato) rendono questo lavoro un must assoluto amato anche da chi all'epoca non era nemmeno nato; merito delle gag di un Lino che qui ha carta bianca e regala battute epiche in ogni situazione; il film anticipa, in un certo senso, il tema delle "plusvalenze" e pure quello che sarebbe accaduto nel calcio 22 anni dopo. Banfi è talmente in parte che in mezzo a Trapattoni, De Sisti e Liedholm sembra davvero un allenatore! Memorabile! Non stanca mai!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "La donzelletta vien dalla campagna... e la chiappa si bagna!"; Crisantemi; "Canà indovini chi le ho preso: Marado.. marado.. "Mara..donna dell'incoroneta!".
I gusti di Dengus (Comico - Commedia - Sentimentale)

Manowar79 30/3/11 15:09 - 309 commenti

Non la prima commedia calcistica italiana, ma indubbiamente la migliore; e il fatto che ogni attore o caratterista presente sia stato bollato a vita con il nome del rispettivo personaggio (lo stesso Banfi, per molti, è semplicemente Oronzo Canà) ne è la riprova. Martino dirige uno dei suoi film più belli all'interno di una cornice appetitosa per ogni italiano "con la moviola la domenica in tv" (diceva qualcuno): una commedia che parla un linguaggio da bar-sport, coronata da comparse illustri del settore sportivo e da un Banfi impareggiabile.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Guarda che cantico! Giacomo Leopardi!; la centralinista del Maracanà; la spiegazione della b-zona; la ninnananna brasilera; il capostazione; il finale.
I gusti di Manowar79 (Commedia - Fantascienza - Horror)

Mtine 20/9/10 21:38 - 212 commenti

Simpatica e divertente commedia che tratta con leggerezza il tema del calcio italiano. Non c'è una storia vera e propria, in quanto il film narra, attraverso gli occhi dell'allenatore, un anno calcistico di una squadra di fantasia, partendo dal calciomercato estivo e terminando con l'ultima partita di campionato. Devo ammettere che ho preferito Lino Banfi come attore drammatico più che comico (come forse tutto il film, più bello se visto sotto il profilo "serio"). Colonna sonora bella e orecchiabile.
I gusti di Mtine (Comico - Giallo - Thriller)

Victorvega 30/10/15 11:34 - 160 commenti

Film di culto, con ogni probabilità più di quanto realmente meriti. Buon mestiere, prodotto molto furbo che mescola semplice comicità alla maggiore passione sportiva degli italiani (con gli stessi protagonisti partecipanti). La trama è leggera e segue le vicende di un campionato partita per partita, Banfi è straripante e divertente e fa aggiungere quel punto in più. Operazione commerciale: con le giuste idee e quel pizzico di mestiere si è andati sul sicuro.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Lo schema 555.
I gusti di Victorvega (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Ramino 2/8/14 21:15 - 127 commenti

Nonostante con il passare del tempo sia stato ampiamente rivalutato come piccolo cult della commedia italiana, questo film su una sgangherata squadra di calcio neo promossa in serie A allenata dal simpatico e istrionico Banfi è comunque un buon esempio di cinema a basso costo. Da notare qualche apparizione di alcuni calciatori e addetti ai lavori dell'epoca.
I gusti di Ramino (Comico - Commedia - Poliziesco)

Plauto 12/1/11 21:17 - 118 commenti

Il film più famoso (?) di Banfi e allo stesso tempo il meno banfiano di tutti. Gran parte del suo successo lo deve alla nostalgia del pubblico per certi calciatori veri che fanno qui da comparse. In realtà il fan dell'Allenatore nel Pallone non è un fan di Banfi. È un fan del calcio. Banfi - anima candida - non se n'é mai accorto. A collaborare al film c'é anche Massimo Tarantini, da poco trasferitosi in Brasile. Gigi e Andrea in forma strepitosa.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Corri Cavallo"! Banfi: "...Sì, che l'erba cresce!".
I gusti di Plauto (Animali assassini - Animazione - Comico)

Marione 25/10/14 11:42 - 103 commenti

Il miglior Lino Banfi di sempre, insieme a quello di Fracchia la belva umana. E non c'è solo l'inarrivabile Oronzo Canà, ma i migliori Gigi e Andrea mai visti in versione managers intrallazzoni, Camillo Milli presidente traditore, Caracciolo giornalista frù-frù... e una carrellata di calciatori e personaggi calcistici non indifferente. Si ride dall'inizio alla fine. Impossibile non rivederlo ogni volta che viene ritramesso. Uno neo: i goal impossibili nel finale, male realizzati. Da morire dal ridere!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Non è che fai il commerciante di culi?"; "A te, a mammeta e... a Socrates!"; La ninna nanna samba anti-saudade; Lo schema 5-5-5, detto bi-zona.
I gusti di Marione (Comico - Horror - Western)

Sircharles 9/9/16 12:39 - 63 commenti

La verve comica ancora intatta di un brillante Banfi messa al servizio di una delle più riuscite pellicole calcistiche di sempre. I vip del pallone nostrano anni Ottanta sono un valore aggiunto, ma non è su di loro che si regge il film: il copione è solido e riesce a trarre il meglio da tutti i personaggi, sia gli attori veri che quelli improvvisati, come nell'epocale duetto fra Lino - Canà e Picchio De Sisti. I vizi del calcio dell'epoca sono mirabilmente caricaturizzati e messi alla berlina.
I gusti di Sircharles (Azione - Commedia - Thriller)

Caveman 15/7/18 0:40 - 23 commenti

Divertente commedia pallonara che si avvale di un mostro sacro quale Banfi nei panni di un mediocre mister (Oronzo Canà) alle prese con una scalcinata formazione neopromossa in serie A. Ad arricchire il piatto, oltre a ottimi comprimari come Gigi e Andrea, una serie sterminata di calciatori, giornalisti sportivi e addetti ai lavori. Un classico intramontabile che ci racconta ciò che accade fuori e dentro il rettangolo verde e diverte dal principio alla fine. Molto succosa anche la parentesi carioca.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Mira Canà, mira Canà".
I gusti di Caveman (Commedia - Giallo - Horror)

Mrdarcy 8/3/13 9:21 - 9 commenti

Visto più per curiosità che per effettivo desiderio; molto divertente, ma non quest'opera imprescindibile che si potrebbe pensare (del resto, questo succede spesso ai film cosiddetti "cult"). Banfi strepitoso, un po' sottotono e non certo indimenticabile tutto il resto; irritante la parentesi brasiliana.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Lei è disoccupato, lo sa?" "E lei è cornuto: lo sa?".
I gusti di Mrdarcy (Avventura - Fantastico - Guerra)