Cerca per genere
Attori/registi più presenti

UN VOLTO NELLA FOLLA

All'interno del forum, per questo film:
Un volto nella folla
Titolo originale:A Face in the Crowd
Dati:Anno: 1957Genere: drammatico (bianco e nero)
Regia:Elia Kazan
Cast:Andy Griffith, Patricia Neal, Anthony Franciosa, Walter Matthau, Lee Remick, Percy Waram, Paul McGrath, Rod Brasfield, Marshall Neilan, Alexander Kirkland, Charles Irving, Howard Smith, Kay Medford, Big Jeff Bess, Henry Sharp
Visite:391
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 10/8/10 DAL BENEMERITO COTOLA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Cotola 10/8/10 23:02 - 6799 commenti

"Agghiacciante" film sul potere manipolatorio della tv in grande anticipo sui tempi e mostrante una lungimiranza che sconcerta e fa paura. Di un'attualità incredibile, sembra sia stato girato nei nostri tempi cui calza a pennello sotto tutti gli aspetti. Kazan filma una delle sue opere migliori. Di rara intensità, coinvolge e "sconvolge" tranne un piccolo calo nel finale (lieto o meno a seconda dei punti di vista). Griffith vale da solo il prezzo del biglietto ma anche la Neal gli tiene testa così come ottima è la prova di tutto il cast.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 28/7/14 10:03 - 7439 commenti

Un cantante vagabondo passa dalle stalle alle stelle grazie alla popolarità conquistata prima alla radio e poi alla tv... Un volto nella folla sta a Kazan come L'asso nella manica sta a Wilder: film profetici, troppo in anticipo sui loro tempi per ottenere il favore del pubblico, ma dannatamente attuali dopo oltre mezzo secolo. La chiave del successo del protagonista, impersonato dall'esordiente Griffith con furia trascinante, è offrire all'uomo qualunque al di là dello schermo ciò che vuole: slogan da detersivi, barzellette, belle donne, idee predigerite e l'illusione di contare qualcosa.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il fuori onda, piccolo incidente di percorso che i successori impareranno a rimediare, smentendo se stessi .
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Capannelle 27/12/11 15:34 - 3470 commenti

Correva l'anno 1957 e Kazan aveva già capito molto sul marketing politico (oltre che dello show-business): emblematica la sequenza che coinvolge Griffith e il gruppo di politici e sostenitori. E soprattutto non aveva timore di metterlo in scena, col supporto di due ottimi attori e un ritmo deciso che ha l'unica pecca di diventare ripetitivo nella parte centrale.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il popolo vuole novità e slogan da detersivi. È ora di cambiare: per arrivare a Washington useremo trovate pubblicitarie, barzellette e belle donne!
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Saintgifts 28/12/11 23:55 - 4099 commenti

C'è tutta l'America del ventesimo secolo (e forse anche quella di ora) qui. Non c'è "solo" una esatta descrizione, credo ancora da pochi ipotizzata, dell'enorme potere della televisione sulla gente, ma c'è proprio la gente d'America, con i suoi modi, i suoi riti, le sue "ingenuità" e le sue pochezze dietro facciate luccicanti, che tanto ci hanno affascinato negli anni del dopoguerra e successivi. È impossibile, vedendo questo film, non pensare agli ultimi vent'anni della nostra tv e ai vari Lonesome Rhodes che si sono succeduti. Esordio per Griffith.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il generale: "La politica è entrata in un nuovo stadio, lo stadio televisivo"; La macchina che applaude; Marzia che mette in onda il fuori onda.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Myvincent 18/7/18 8:19 - 2153 commenti

La parabola di un uomo qualunque, galeotto, vagabondo, spensierato, che ha un grande talento nel raccontare il mondo e la vita, accompagnandosi alla sua chitarra. Dentro a Solitario Rhodes si nasconde un po'ciascuno di noi, quando il successo che ci arride improvviso cambia le carte in tavola e ci rende insensibili a tutto. A tratti moderno anche su un piano espressivo, colpisce per l'intelligenza con cui vengono anticipate le tematiche mass-mediali, così tanto attuali oggigiorno.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La risata fragorosa del protagonista; L'apparizione di una giovanissima di Lee Remick.
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)