Cerca per genere
Attori/registi più presenti

UN MICROFONO PER DUE

All'interno del forum, per questo film:
Un microfono per due
Titolo originale:The Marc Pease Experience
Dati:Anno: 2009Genere: commedia (colore)
Regia:Todd Louiso
Cast:Jason Schwartzman, Ben Stiller, Anna Kendrick, Kelen Coleman, Amber Wallace, Zachary Booth, Ebon Moss-Bachrach, Gabrielle Dennis, Jay Paulson, Cullen Moss, Carissa Capobianco, Patrick Stogner
Visite:190
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 30/7/10 DAL BENEMERITO CAPANNELLE POI DAVINOTTATO IL GIORNO 30/7/10
Quelle che possono principalmente deludere sono le aspettative: vedendo Ben Stiller tra i protagonisti ci si attende un certo tipo di film (che il trailer contribuisce a prefigurare), ma la verità è che al posto di Stiller avrebbe potuto esserci chiunque altro e poco sarebbe cambiato. Perché il film, sia chiaro, lo fa Jason Schwartzman, con la sua aria stralunata e il look improbabile da ragazzotto cresciuto che vive nel suo mondo fatto di sogni e illusioni. E’ attorno a lui che gira il film, indeciso sulla strada da prendere ma certamente poco propenso a puntare in direzione della commedia comica che molti attendevano. Le battute sono rare, le risate ancora di più, perché quello a cui si punta è raccontare la poco significante storia di questo ragazzone che di mestiere guida le limousine e sogna di sfondare col suo gruppo musicale (gli “Otto meridiani”, diventati col tempo quattro pur conservando il nome originale). Il suo mentore dovrebbe essere l’ex insegnante di musica del liceo (Stiller), il quale però pare interessato a ben altro (sta allestendo un musical del Mago di Oz) e cerca in ogni modo di sfuggirgli. Personaggi a loro modo piuttosto originali come insolito è il tono scelto per raccontare la vicenda. Solo che a ben veder il film non riesce proprio a ingranare, perso in divagazioni evitabili che non aggiungono assolutamente nulla e contribuiscono a sfocare i contorni di una storia già di per sé quasi inafferrabile. A tratti pare di coglierne i personaggi, subito dopo ci si ritrova in una giostra multicolore che gira a vuoto. La regia non sarebbe nemmeno così peregrina, il ritmo è discreto, ma è la sceneggiatura, troppo disomogenea, a spezzare il film in parti diverse quasi mai interessanti. E così, dopo che in una mezz’ora ancora non si è capito bene cosa ci stia a fare lì un attore brillante e abituato a ruoli più scatenati e divertenti come Ben Stiller, dopo che in definitiva ancora non si comprende dove il film voglia andare a parare, ci si comincia a spazientire, a trovare il tutto davvero insignificante e povero. Ed è un peccato, perché gli attori, per quanto possano esserlo, sono in parte e una certa umanità nei loro personaggi traspare. Purtroppo però non basta: THE MARC PEASE EXPERIENCE (dal nome del protagonista) naufraga miseramente fino all’ultima scena, che se non altro giunge fortunatamente dopo appena un’ora e venti.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 23/9/12 15:33 - 10606 commenti

Stupisce il successo di un attore come Ben Stiller, successo che in verità riscuote più nel suo paese che da noi. Attore piuttosto scialbo, tranne che in rare occasioni, si conferma negativamente in questa commedia assai incolore nella quale interpreta un insegnante di musica alle prese con un allestimento del Mago di Oz. Il film ha qualche ambizione di commedia adulta, ma la sceneggiatura è davvero poca cosa ed assai mediocre è la caratterizzazione dei personaggi. Il ritmo latita e si sopporta a fatica fino alla fine.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Daniela 19/7/18 2:21 - 7347 commenti

Ex studente è pronto a vendere la propria casa per finanziare l'esordio in sala di registrazione del gruppo di canto a cappella di cui è leader, sperando nell'appoggio del suo presunto vate, un insegnante di musica a sua volta impegnato nell'ennesimo allestimento del Mago di Oz... Nei rispettivi ruoli di un sognatore sfigato e di un manipolatore opportunista, Schwartzman e Stiller ai minimi storici in questa imbarazzante commediola che non fa ridere neppure per sbaglio, anzi fatica anche a strappare un mezzo sorriso. Dura poco più di 80 minuti ma riesce ad annoiare lo stesso. Meglio evitare
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Capannelle 3/8/10 14:29 - 3438 commenti

Commedia che sceglie il tono garbato piuttosto che quello demenziale. Diretta in maniera diligente e tecnicamente a posto manca però di appeal generale e, girovagando tra aule modello Saranno famosi e adulti poco cresciuti, smarrisce la strada. Stiller funzionicchia come maestro cinico e lascia la parte dello sfigato a Schwartzman, che un po' fa tenerezza un po' indispone per la sua creduloneria. La Kendrick sorride, vocalizza e altro ancora in un ruolo scritto proprio male.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Didda23 9/4/11 14:32 - 1947 commenti

Film raro per bruttezza e noia, discontinuo ed alterno, "Un microfono per due" è assolutamente un film da evitare con cura. Dispiace perché le premesse c'erano tutte, con la presenza di due ottimi attori come Stiller e Schwartzman; purtroppo dopo pochi minuti sono già disattese. Per fortuna è abbastanza corto. Inaccettabile vaccata!
I gusti di Didda23 (Commedia - Drammatico - Thriller)