Cerca per genere
Attori/registi più presenti

DIFFICILE MORIRE

All'interno del forum, per questo film:
Difficile morire
Dati:Anno: 1977Genere: drammatico (colore)
Regia:Umberto Silva
Cast:Marc Porel, Gerardo Amato, Barbara Magnolfi, Mario Adorf, Giuliana Calandra, Dominique Darel, Laura D'Angelo, Sergio Doria, Fabio Gamma, Miklòs Jancsò, Renata Ranieri, Enzo La Torre, Maria Valenti, Giancarlo Fantini
Note:Secondo e ultimo film dello scrittore e saggista Umberto Silva dopo l'esordio con il semisconosciuto "Come ti chiami amore mio?" Distribuito sporadicamente, il film ottenne incassi irrisori. E' stato trasmesso una decina di anni fa dall'emittente locale Odeon TV assieme ad altri titoli più o meno introvabili del catalogo Italnoleggio anni '70.
Visite:427
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 2/6/10 DAL BENEMERITO RONAX

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Ronax
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Cotola


ORDINA COMMENTI PER:

Cotola 13/6/19 19:16 - 6928 commenti

"Difficile" da recensire, soprattutto poiché oscure restano le intenzioni del regista e della sceneggiatura. Di sicuro il tono risulta eccessivamente serioso così come le ambizioni che naufragano in una storiellina condita anche da qualche prurito gratuito e di troppo. Verso la fine c'è anche un po' di confusione a livello narrativo. Cast dignitoso e regia nemmeno così pedestre come ci si potrebbe aspettare da un film del genere. Qualcosa da salvare c'è, ma è davvero troppo poco.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Ronax 2/6/10 21:20 - 812 commenti

Girata a uso e consumo dell'autore e di una beata cerchia di amici e parenti, la seconda e ultima fatica cinematografica dell'outsider Umberto Silva non è certo esaltante ma neanche poi così tremenda come la scarne critiche dell'epoca potrebbero far temere. Diviso in quadri statici e astratti, con una recitazione straniata e antirealistica, offre però qualche momento intenso e la sfolgorante sensualità di Barbara Magnolfi. Di un certo fascino figurativo il decòr dannunziano e decadente dell'alta società romana di inizio secolo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'ambiguo e viscido questore magistralmente interpretato da un grande Mario Adorf.
I gusti di Ronax (Drammatico - Erotico - Thriller)