Cerca per genere
Attori/registi più presenti

CARTOUCHE

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 28/3/10 DAL BENEMERITO PANZA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Puppigallo, Panza
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Daniela
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Homesick


ORDINA COMMENTI PER:

Puppigallo 16/9/19 9:27 - 4341 commenti

Un protagonista guascone e braccagonnelle, con contorno di compari pronti a tutto, fa di questa pellicola un simpatico passatempo da non prendere troppo sul serio, nonostante l'argomento e l'inevitabile epilogo non siano certo da commedia. L'azione non manca, Belmondo sembra divertirsi; e nonostante si pecchi, sia dal punto di vista del contenuto, che della credibilità, lo si segue comunque senza sforzo, grazie a una certa freschezza e fluidità nella narrazione. Nel complesso, non male dopotutto.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'identikit urlato alla gente "Altezza media, capelli neri, naso storto". A quel punto, Cartouche, presente tra la folla, si offende; Il funerale.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Homesick 11/3/13 17:01 - 5737 commenti

Corbelleria chiassosa e bambinesca che a guisa di specchietto per le allodole ricorre ad una fotografia di lusso e ai divi Jean-Paul Belmondo, ladro gentiluomo doppiato dalla voce spavalda di Pino Locchi, e la zingaresca Claudia Cardinale. Il giudizio sarebbe molto negativo, se il finale non assumesse un’inaspettata piega amara e tragica. Il corpulento Jess Hahn fa un proto-Bud Spencer.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il maresciallo rimbambito. .
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Daniela 15/6/18 11:28 - 8149 commenti

Liberamente ispirato alla figura di un bandito che operò in Francia all'inizio del Settecento. un film di cappa e spada colorito e scanzonato per buona parte della sua durata, salvo sfociare in un epilogo drammatico, ma meno brillante di quanto prometteva la presenza di Belmondo nei panni del ladro seduttore. Il ritmo accelerato non riesce a nascondere la banalità dei dialoghi, le scene d'azione risultano fiacche, comprimari di valore come Rochefort o Lemaire sembrano sotto-utilizzati. Peccato, perché la fonte storica offriva molti spunti per un film meno ordinario di questo.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Panza   6/3/13 18:32 - 1426 commenti

Di film così negli anni '60 se ne facevano un sacco: bastavano un attore celebre (Belmondo) e un bozzetto storico-avventuroso. Qui il risultato è comunque apprezzabile, visto che la storia di questo simil Robin Hood francese riesce ad appassionare. Si punta molto su scenografie sgargianti e una regia molto spigliata. Il protagonista gigione riesce perlomeno ad essere simpatico. Non è di certo un capolavoro, ma riesce per lo meno ad essere un film che diverte. Si cala però molto nel secondo tempo, scivolando in una storia d'amore prevedibile.
I gusti di Panza (Commedia - Drammatico - Poliziesco)