Cerca per genere
Attori/registi più presenti

GLI INVINCIBILI FRATELLI MACISTE

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 7/3/10 DAL BENEMERITO ENRICOTTTA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Homesick 9/8/10 8:48 - 5737 commenti

Ultima apparizione sul Grande Schermo per Maciste, che per l’occasione si sdoppia in due fratelli: il maggiore è l’iraniano Iloosh Khoshabe (in arte Richard Lloyd); il più giovane, il nostro Mario Novelli. La trama, ridotta al minimo e con pochissimi personaggi di rilievo, è sostenuta da un buon ritmo, da qualche acrobatica scena con i due forzuti in azione e dallo spirito naif di talune trovate (il proto-teleschermo della regina malvagia e l’artigianale décor sci-fi intorno a lei) che, insieme alle bellissime Lange e Davis, stimolano una visione piacevolmente disimpegnata.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La Lange al bagno; le lotte contro gli Uomini-Leopardo.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Enricottta 7/3/10 18:11 - 507 commenti

Peplum diretto da Roberto Muri, già tristemente famoso per altri titoli. Tra scenografie in cartapesta da far concorrenza al carnevale di Guardia Sanframondi (Bn), scopiazzature (Maciste l'uomo più forte del mondo), incongruenze cronologiche, parte un film che per recitazione e ambientazioni, meriterebbe mezza palla. La storia dei fratelli Maciste: uno sembra "giusto", Richard Lloyd, l'altro sembra preso paro paro da una giostra di paese, uno Zampanò de noantri; troppo poco, in verità. Gli stivaletti degli uomini leopardo sono di Roberto Cavalli.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scazzottata tra i due Maciste.
I gusti di Enricottta (Erotico - Giallo - Musicale)

Noodles 12/10/19 15:43 - 351 commenti

Peplum leggero da vedere, anche perché di trama se ne vede ben poca. Lo stesso vale per le idee. Si potrebbe salvare in parte per la bellezza del cast femminile e per gli scenari esterni, ma viene affossato da una recitazione insufficiente, salvo che per Gia Sandri e qualcun altro e da scenografie interne terribili, che sembrano prese dall'Albero Azzurro. L'impegno c'è anche, ma manca completamente una base decente. È l'ultima apparizione cinematografica di Maciste.
I gusti di Noodles (Commedia - Drammatico - Horror)