Cerca per genere
Attori/registi più presenti

I TERRIFICANTI DELITTI DEGLI ASSASSINI DELLA RUE MORGUE

All'interno del forum, per questo film:
I terrificanti delitti degli assassini della Rue Morgue
Titolo originale:Murders in the Rue Morgue
Dati:Anno: 1971Genere: horror (colore)
Regia:Gordon Hessler
Cast:Jason Robards, Herbert Lom, Christine Kaufmann, Adolfo Celi, Maria Perschy, Michael Dunn, Lilli Palmer, Peter Arne, Rosalind Elliot, Marshall Jones, María Martín, Ruth Plattes, Rafael Hernández, Pamela McInnes, Sally Longley
Note:Aka "I terrificanti delitti degli assassini della via Morgue".
Visite:872
Il film ricorda:Il fantasma dell'Opera (a Undying)
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 9
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 22/1/10 DAL BENEMERITO CIAVAZZARO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Undying 9/12/15 22:54 - 3875 commenti

Bellissimo thriller ispirato da un racconto di Poe da una parte e da "Il fantasma dell'Opera" dall'altra. Hessler è qui particolarmente ispirato e mette in scena sequenze di una raffinatezza rara. Il paesaggio autunnale, con relativa caduta di foglie, fa da sfondo a una storia macabra, una torbida vicenda di passione che ritorna dal passato. La bellissima sceneggiatura è avvalorata da un prezioso cast (compreso l'indimenticabile Celi nel ruolo di ispettore) ma a condurre la danza è l'obiettivo della m.d.p., vera protagonista del film.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il sogno premonitore.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Il Gobbo 16/10/12 14:13 - 3011 commenti

Pregevole lavoro del bravo Hessler, non immemore del tempo trascorso sul set di De Sade, e che sfrutta con intelligenza locations e atmosfere del grand-guignol: decisamente riuscito. Solide prove di Robards e Celi (doppiato in italiano ma con la sua voce nell'originale inglese). Nel cast c'è anche, visibilissimo in più scene (è uno dei teatranti), Josè Calvo, che però non è accreditato.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Lo sfiguramento di Maria Perschy.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Ciavazzaro 22/1/10 12:34 - 4701 commenti

Vagamente ispirato a Edgar Allan Poe, con protagonista un misterioso individuo sfigurato che si vendica delle persone che lo hanno reso così. Il cast internazionale è davvero ottimo, ma guardatelo nella nuova versione da 98 minuti, rende molto di più. Forse il finale non convince troppo, ma il film è ben realizzato. Da citare la morte sulle giostre, il rasoio.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Rambo90 22/3/15 17:56 - 5490 commenti

Del racconto di Poe ci sono soprattutto le atmosfere, che il regista riesce a ricreare bene, mentre la storia segue un po' troppo il filone della vendetta (richiamando in alcuni punti Il fantasma dell'opera). Non sempre il ritmo scorre liscio e alcuni momenti rislutano oggi datati, ma le interpretazioni di Robards e Lom valgono la visione, insieme alla ricostruzione d'epoca, aiutata da una bella fotografia. Non male.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Rufus68 24/1/17 21:47 - 2311 commenti

Horror solido e dignitoso. Più che dalla novella di Poe, di cui è solo una flebile emanazione, esso trae forza dalla rappresentazione del teatro Guignol e dai temi delle serie criminali di Feuillade, care ai Surrealisti. Le forze basiche in azione (omicidio, vendetta indomabile) sono meritoriamente complicate da inserti onirico-psicologici, insoliti per queste produzioni. Niente d'eccezionale: un passatempo sopra la media del genere, tuttavia. Cast di tutto rispetto, fra cui spicca un cupo Herbert Lom.
I gusti di Rufus68 (Drammatico - Fantascienza - Horror)

Myvincent 16/12/12 12:23 - 2196 commenti

Col pretesto di Edgar Allan Poe un racconto in bilico fra finzione teatrale e verità, in un clima decadente da Grand Guignol. Delitti al vetriolo si accompagnano ad altre atrocità di vario genere, protraendo il mistero sino alla fine e sospendendone la soluzione. Peccato che il plot sia un po' troppo ingarbugliato e i momenti di interesse spesso disegualmente sparsi. Un ottimo Jason Robards arricchisce il quadro.
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

Nicola81 2/1/18 20:44 - 1560 commenti

Notevole thriller a tinte horror, chiaramente influenzato dal "Fantasma dell'opera" ma che rende omaggio anche a Poe (emblematico il titolo) e soprattutto al teatro Grand Guignol. Il ritmo non è dei più incalzanti, ma la regia è ispirata (Hessler altrove non ha fatto di meglio) e la messa in scena di un'eleganza ineccepibile. Ottimo cast che annovera Robards protagonista d'eccezione, la Kaufmann sua impaurita moglie, un inquietante Lom, Celi sornione ispettore di polizia e la Palmer che appare nei flashback rivelatori.
I gusti di Nicola81 (Gangster - Poliziesco - Thriller)

Von Leppe 16/3/12 14:37 - 898 commenti

Edgar Allan Poe è solo uno dei tanti ingredienti e spunti per questo thriller-horror al vetriolo, in cui troviamo il celebre teatro del Grand Guinol con rappresantazioni sceniche ben fatte e vaghi riferimenti al fantasma dell'opera. Ottime le immagini degli incubi che tormentano la protagonista, tra psiconalisi e risvolti che ricordano Il pozzo e il pendolo di Corman; in più c'è la componente poliziesca da tipico giallo all'inglese. Nell'insieme è un film per appassionati con una trama non sempre scorrevole, ma dall'atmosfera malefica.
I gusti di Von Leppe (Giallo - Horror - Thriller)

Anthonyvm 9/7/18 23:19 - 692 commenti

Filmetto molto semplice, in stile "fantasma dell'opera" più che Poe, si regge sul buon cast e sulle atmosfere ottocentesche, interessanti e affascinanti. Lo script non è esente da imperfezioni, ma il film riesce comunque a intrattenere lo spettatore meno esigente. Ci sono, purtroppo, alcuni tratti un po' lenti e noiosi e non sarà difficile individuare la sorpresa finale già a metà film. Molto belle le sequenze in teatro durante gli spettacoli e i sogni della giovane attrice, filtrati con un rosso angosciante, forse le sequenze migliori.
I gusti di Anthonyvm (Animazione - Horror - Thriller)