Cerca per genere
Attori/registi più presenti

ROSEMARY'S KILLER

All'interno del forum, per questo film:
Rosemary's killer
Titolo originale:The prowler
Dati:Anno: 1981Genere: horror (colore)
Regia:Joseph Zito
Cast:Vicky Dawson, Christopher Goutman, Lawrence Tierney, Farley Granger, Cindy Weintraub, Lisa Dunsheath, David Sederholm, Bill Nunnery, Thom Bray, Diane Rode, Bryan Englund
Visite:1991
Il film ricorda: Halloween - La notte delle streghe (a Mdmaster)
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 21
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 5/4/07 19:04 - 4487 commenti

Niente male, niente male davvero questo “Rosemary’s Killer” di Zito. Belle immagini, belle trovate, una spruzzata di ironia, addirittura la rispolveratura di Farley Granger e di Tierney. In più l’horror coniuga il giallo con una piacevole simbiosi, fino al colpo di scena finale.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Cotola 13/8/15 12:16 - 7099 commenti

Slasher allo stato puro, contenente tutti i topoi del genere. Nessuna sorpresa per chi lo veda oggi, ma Zito non gira male e soprattutto è comunque capace di creare tensione e di gestirla bene dall'inizio alla fine. Funziona bene anche il whodunit anche se la rivelazione finale (tra l'altro abbastanza "logica" e prevedibile col senno di poi) lascia un po' interdetti probabilmente per la totale mancanza di moventi e spiegazioni. Belli i truculenti effetti speciali ad opera di Tom Savini. Gli appassionati del genere gradiranno.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Rebis 11/2/16 11:56 - 2075 commenti

Slasher superiore e quintessenziale che traduce la rarefazione narrativa in senso di smarrimento, monta un clima di attesa che è pura fascinazione tanatologica e sboccia in efflorescenze emorragiche che mozzano letteralmente il fiato. Fotografia greve e crepuscolare di João Fernandes e assoluto stato di grazia per Tom Savini. Zito, promessa mancata dell'horror ottantino, avrebbe dovuto proseguire su questa strada. Finale atmosferico che evita, opportunamente, razionalità e spiegazioni (eventuali chiarimenti sono dati dal titolo italiano…).
I gusti di Rebis (Drammatico - Horror - Thriller)

Ciavazzaro 5/11/09 16:10 - 4729 commenti

Buon slasher diretto con un certo stile da Zito. Nel cast c'è pure Farley Granger; gli altri attori una volta tanto recitano in modo degno. I delitti sono sanguinosi e abbastanza fantasiosi (cito quello nella doccia, o il coltello nella testa), la musica è più che buona, le scene di tensione funzionano. Unica pecca un finale un pochino frettoloso che spiega poco (ma non importa troppo, alla fin fine).
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Deepred89 20/3/11 11:57 - 3116 commenti

Convenzionalissimo slasher, che spreca una confezione discreta (a partire dal prologo, tecnicamente promettente) con una tramina veramente misera e sconclusionata, fedelissima a tutti gli stereotipi del genere e (forse per questo) incapace di coinvolgere. Alcuni pregi salvano la pellicola dal disastro: la già citata confezione, una discreta protagonista, le scene di omicidio, con effetti molto ben curati (ad opera di Tom Savini). Sufficienza risicatissima, ma per i motivi sopra citati l'appassionato potrebbe gradire.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Herrkinski 24/9/09 1:36 - 4505 commenti

Nel boom dello slasher si situò anche questo film di Zito, che si fa ricordare innanzitutto per il look "militaresco" del killer di turno e poi per l'efferatezza delle scene splatter, realistiche e crudeli come nessun contemporaneo (nemmeno i tanto blasonati Venerdì 13), grazie a un eccellente lavoro di Tom Savini. Per il resto la storia si muove sui soliti binari, con soventi cadute nella noia; un peccato, perché lo stile registico è curato e gli interpreti decorosi. Ci sarebbe voluto un po' più di ritmo, comunque resta superiore alla media.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Daidae 11/11/19 10:06 - 2611 commenti

Film che sarebbe piatto e mediocre ma che guadagna parecchi punti per la cura della confezione e soprattutto grazie agli ottimi effetti speciali curati dal bravissimo Tom Savini. Il cast non offre chissà quale prova, ma ci sono due vecchie glorie del cinema americano, uno dei quali spesso presente in pellicole italiane. Non un vero film di culto, ma neppure da buttare via.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La fucilata.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Patrick78 18/1/09 10:20 - 357 commenti

Bellissimo slasher movie da parte di Joseph Zito, che può vantare alcune tra le più crude e violente scene di morte del genere. Un reduce della seconda guerra mondiale ritorna ad Avalon Bay e inizia a mietere vittime. Ottimo il cast con la presenza di Lawrence Tierney (Le Iene) e Granger nella parte dello sceriffo. Inquietante la presenza del maniaco che si aggira per la pellicola vestito di nero e armato di coltellaccio prima e forca poi. Tom Savini dirige un comparto effettistico di prima qualità, tanto da definirlo lui stesso il suo miglior lavoro.
I gusti di Patrick78 (Animali assassini - Azione - Horror)

Rambo90 11/10/17 22:56 - 5964 commenti

Slasher condotto con grandissimo senso dell'atmosfera e della suspense da Zito (che in seguito farà pochi film ma buoni), coadiuvato dagli ottimi effetti di Tom Savini che garantiscono omicidi particolarmente realistici ed efferati. Peccato che la trama non sia granché, ricalcando prototipi più celebri, e facilmente sia intuibile chi si cela dietro la maschera del killer. Comunque per i fan del genere quasi un must, girato molto bene e anche con un cast discreto.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Giùan 20/1/13 14:32 - 2676 commenti

Esplicativo del livello medio (alto) dei B-horror movie anni ’80: trama rozza ma curiosa; regia brusca ma sostenuta; effetti speciali truculenti; idee “orecchiate” a destra e a manca. Così lo scaltro Zito intreccia un incipit alla I migliori anni della nostra vita con uno svolgimento che molto ricorda Il giorno di san Valentino. A patto di azzerare totalmente la verosimiglianza, il piacere ludico lievita decentemente, con Savini che ha modo di sperimentare le possibilità splatter dei forconi. Il cast fornisce un essenziale contributo di colore e aria del tempo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Mi è sempre parsa tanto bellina Vicky Dawson.
I gusti di Giùan (Commedia - Horror - Thriller)

Didda23 29/11/17 10:27 - 2145 commenti

Di per sé lo slasher non è un genere così fantasioso (soprattutto a livello narrativo), ma va dato atto a Zito di provare ad aggiungere qualche elemento in più soprattutto con gli innesti da giallo. Il risultato finale è gradevole, sia per le ottime scelte registiche che per la confezione degli omicidi, resi magnificamente dal lavoro sugli effetti speciali di Savini (qui in una delle sue performance più accattivanti e riuscite). Le musiche di Richard Einhorn bene si confanno all'atmosfera generale. Un prodotto che intrattiene a dovere.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il vestiario del killer; Gli omicidi in generale; Le scene in piscina.
I gusti di Didda23 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Nicola81 20/11/17 17:58 - 1730 commenti

Nonostante l'identità dell'assassino sia la più scontata possibile (difetto non proprio trascurabile), siamo comunque in presenza di uno slasher di buon livello, diretto con notevole senso dell'atmosfera e della suspense e che riprende quasi tutti gli stereotipi del genere senza però estremizzarli o ridurli a macchiette. I giovani del cast (e c'è anche la nostra vecchia conoscenza Farley Granger) recitano meglio di quanto siamo abituati a vedere in analoghe produzioni del periodo e gli omicidi sono di una violenza e un realismo impressionanti.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Tutti gli omicidi, in particolare quello sotto la doccia.
I gusti di Nicola81 (Gangster - Poliziesco - Thriller)

Dusso 6/3/11 1:12 - 1533 commenti

Mediocrissimo film di Zito che, nel panorama degli slasher anni 80, si distingue per l'efficacia degli omicidi e qualche sobbalzo dalla sedia; tolto questo, il nulla più assoluto purtroppo. Il film soffre di scene tirate troppo per le lunghe, e se poi ci aggiungiamo una musica assolutamente anonima e soprattutto (a mio avviso la cosa più grave) l'assoluta mancanza di un minimo di spiegazione per il movente degli omicidi, il risultato non può che essere mediocre.
I gusti di Dusso (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Pumpkh75 21/6/16 13:36 - 1222 commenti

Slasherone solido, tra i migliori del periodo aureo. Zito, si veda il quarto Venerdi 13, è uno che la materia la maneggia bene e punta decisamente più sul body (il sangue abbonda, grande Savini) che sul count (gli omicidi non sono poi così numerosi), tendendo trappoloni con escamotage convincenti ma difettando talora in un ritmo che spinge il film a strappi. Finale superfluo alla storia ma che rompe lo schema, zero “spiegoni” e allo spettatore il piacere di ricostruire le trame del whodunit. Molto soddisfacente.
I gusti di Pumpkh75 (Fantastico - Horror - Thriller)

Anthonyvm 9/5/18 22:59 - 1147 commenti

Joseph Zito sa come girare uno slasher e con Venerdì 13: capitolo finale ce ne darà conferma. Gli ingredienti del sottogenere ci sono tutti, dal prologo ambientato qualche anno prima all'assassino misterioso amante dell'arma bianca, dalla final girl al sottofinale che cerca in tutti i modi di strappare l'ultimo spavento al pubblico. Un film piccolo ma ben fatto, non molto memorabile ma con alcune scene di morte che hanno fatto la storia dell'horror anni '80: quando Savini ci mette la mano il successo è garantito. Per cultori della categoria.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Gli omicidi iniziali; La morte dell'assassino; Il jump-scare finale.
I gusti di Anthonyvm (Animazione - Horror - Thriller)

Digital 14/8/11 16:52 - 1071 commenti

Notevole slasher ottantiano (per chi scrive è uno dei migliori) diretto con mano felice da Zito. Il film presenta tutte le caratteristiche tipiche di questo genere: omicidi cruenti (cito il prologo con la coppia che viene trafitta da una forca), dialoghi non troppo elaborati e un pizzico di erotismo. Nel cast troviamo una vecchia gloria del nostro cinema bis (Farley Granger) e altri attori che rispetto a coeve produzioni risultano mediamente più bravi.
I gusti di Digital (Fantascienza - Horror - Thriller)

Jena 24/9/16 19:20 - 1058 commenti

Da fan dello slasher mi ha un po' deluso, forse perché ne avevo sentito meraviglie. Certo i delitti sono molto feroci, con il maniaco armato di forcone (anche Jason nella parte III si darà da fare con questo arnese l'anno successivo), ma il film appare appunto come uno dei tanti derivati di Venerdì 13, senza il fascino malato del divo di Crystal Lake. A peggiorare le cose lunghe, noiose scene di raccordo e un parco attori terribile. Zito farà molto meglio, appunto, con la parte IV della saga jasoniana. Buoni gli effetti speciali di Savini.
I gusti di Jena (Fantascienza - Fantastico - Horror)

Mdmaster 6/9/10 12:24 - 802 commenti

Il mediocre film di Zito sta vivendo una seconda giovinezza in vd e blu-ray grazie soprattutto alla popolarità di Savini. Fiaccato inesorabilmente da un ritmo alquanto instabile: ogni dieci minuti ci si ferma per lunghe scene di suspense, futili in uno slasher anni 80. Salvato dagli splendidi effettacci di Savini e definito da lui stesso come "il suo lavoro migliore"; rimango francamente perplesso ricordando Day of the Dead. Inferiore a My Bloody Valentine dello stesso anno, rimane in un limbo di palese inutilità.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il soldato killer senza volto è decisamente memorabile.
I gusti di Mdmaster (Avventura - Drammatico - Horror)

Viccrowley 13/7/17 9:46 - 750 commenti

Ma che geniaccio era il buon Joseph Zito? Dopo aver diretto l'ottimo quarto capitolo della saga jasoniana, decide di girare un suo slasher e tira fuori un gioiello che non ti aspetti. La mortifera, catacombale figura del Prowler aleggia minacciosa anche quando non è in scena e la costruzione della tensione rivela un gusto non comune per tempi e scansione temporale. Sequenze come il montaggio alternato tra la vestizione delle ragazze per il ballo e quella dell'assassino strappano l'applauso, i meravigliosi effetti splatter di Savini fanno il resto.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Tutti i fantasiosi omicidi; La vestizione del prowler alternata a quella delle ragazze.
I gusti di Viccrowley (Commedia - Fantascienza - Horror)

Siregon 27/9/16 10:42 - 351 commenti

Straordinario e poco conosciuto slasher, il film di Zito è uno dei migliori esempi di cinema di genere. L'incipit, realistico e insolito, ci presenta una comunità che cerca di lasciarsi alle spalle un vecchio fatto di sangue. La trama è poco più di un pretesto per mostrare omicidi creativi e crudeli, ma proprio grazie al realismo del Maestro Tom Savini, al look particolarmente indovinato del killer e alla fotografia sporca di Lindsay (suo anche Maniac), la tensione è concreta fino al memorabile finale.
I gusti di Siregon (Avventura - Gangster - Giallo)

Fedeerra 29/1/18 5:55 - 320 commenti

Gli streotipi del genere ci sono un po' tutti: un omicidio sotto la doccia, la diafana vittima designata, l'ambientazione scolastica e uno spietato serial killer incappucciato. Zito però dimostra di avere gusto, il suo è un film decisamente sanguinolento e morboso, con feticisimi da manuale ed efferati delitti coreografati con compiaciuto sadismo. Per gli amanti dello slasher un toccasana.
I gusti di Fedeerra (Drammatico - Horror - Thriller)