Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• LUNGO IL FIUME E SULL'ACQUA (5 PUNTATE)

All'interno del forum, per questo film:
• Lungo il fiume e sull'acqua (5 puntate)
Dati:Anno: 1973Genere: fiction (bianco e nero)
Regia:Alberto Negrin
Cast:Sergio Fantoni, Laura Belli, Giampiero Albertini, Renato De Carmine, Nicoletta Machiavelli, Franco Graziosi, Graziano Giusti, Daniele Formica, Francesco Carnelutti, Giampiero Fortebraccio, Luciano Virgilio, Luisa Aluigi, Nicoletta Rizzi, Elena Cotta, Irma De Simone, Giampiero Bucherelli, Renzo Rossi, Mirko Ellis
Note:Sceneggiato in 5 puntate trasmesso dalla RAI. Tratto dall’originale televisivo “The other man” (1958) di Francis Durbridge.
Visite:2553
Filmati:
Approfondimenti:1) LA MOSTRA PERMANENTE DEI 45 GIRI DI LUCIUS
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 7
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 19/10/09 DAL BENEMERITO HOMESICK

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Homesick 19/10/09 8:30 - 5737 commenti

L’intreccio, sotto forma di racconto poliziesco anglosassone e spy-story, è assai complicato e i personaggi pencolano di continuo tra innocenza, sospetto e colpevolezza; ma la solida mano di Negrin controlla la situazione, animandola con riprese dinamiche, alternanze tra interni ed esterni e chiudendo ciascun episodio con un accattivante colpo di scena. Ottimi in modo particolare Fantoni, Albertini, De Carmine e Carnelutti; molto provocante la Machiavelli. Celeberrima la suadente canzone “Vincent” intonata da Don McLean.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: «Suaviter in modo, fortiter in re». Carnelutti che giocherella con la matita tra le dita.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Trivex 17/9/12 14:50 - 1360 commenti

Penalizzato da una eccessiva lentezza e dalla persistente elevata "teatralità" dei dialoghi e dei movimenti degli attori, risulta comunque un discreto esempio di storia gialla 70, complicata ma non difficile da seguire nella sua dinamica. Caratteristico ambiente d'acqua, con le case sull'acqua e con un ruolo (dell'acqua) importante, spolvera un Fantoni sempre sotto pressione, circondato da sorrisi, bugie e personaggi dai ruoli ambigui. Ma la già citata mancanza di dinamicità (che diventa a volte noia), lo oscura davvero un po'.
I gusti di Trivex (Horror - Poliziesco - Thriller)

Myvincent 22/9/18 18:05 - 2108 commenti

La tranquilla, noiosa esistenza di una cittadina inglese viene smossa dal rinvenimento di un cadavere in una casa-battello lungo un fiume che scorre placidamente. Girato con mano certa e sceneggiato con grande cura, si annoda su aspetti che apparentemente paiono evidenti e che, intrecciati assieme, tengono l'attenzione desta fino in fondo. Più che un giallo, una specie di intrigo fanta-scientifico, dove è piacevole ritrovare le recitazioni di ottimo livello di un tempo: in primis di Albertini e Fantoni.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il fascino magnetico delle due Nicoletta: la Machiavelli e la Rizzi.
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

Fauno 14/1/12 12:20 - 1708 commenti

Grandioso... non è claustrofobico come altri, c'è molta azione, nessun blablabla e un'infinità di cambi di marcia e colpi di scena. Proprio per questo lo si segue con passione e non ci si annoia mai. Mi ricordo in quanti si fecero impressionare dalle apparenze, anche perché allora si era molto più innocentisti e ci si fidava troppo dell'antipatia epidermica, volendo poi sempre il lieto fine. Appunto per le smentite secche alle aspettative del pubblico queste opere sono state molto rivalutate e questa è uno dei prototipi più lindi a tal scopo...

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La passeggiata iniziale è un intro straordinario.
I gusti di Fauno (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Dusso 12/11/13 9:57 - 1527 commenti

Rispetto a tutti gli altri originali televisivi di Durbridge risulta molto meno complicato da seguire, con un'ottima fluidità narrativa (ed è un merito non da poco). A livello di intrigo è gradevole, anche se non a livello di altri tratti dallo stesso autore. Regia che non mi è piaciuta molto, con troppi primi piani e qualche scena d'azione decisamente malfatta. Vista la resa comunque superiore a Melissa e Come un uragano un mezzo pallino in più se lo merita, visto anche il buon finale
I gusti di Dusso (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Nicola81 18/1/11 9:32 - 1492 commenti

Rispetto ad altri sceneggiati tratti da romanzi di Durbridge (anche qui l'adattamento è di Biagio Proietti) questo è caratterizzato da un ritmo più lento ma anche da una maggior compattezza narrativa. Ogni particolare trova la sua giusta collocazione e non si assiste alla solita ricerca del colpo di scena fine a se stesso, ma l'intreccio si svela gradualmente, virando progressivamente dal giallo classico alla spy-story. Un po' statica la regia di Negrin, che però dirige ottimamente gli attori. All'epoca fu un grande successo.
I gusti di Nicola81 (Gangster - Poliziesco - Thriller)

Lythops 23/8/14 12:00 - 956 commenti

Cinque puntate dirette con mano sicura e con molti attori purtroppo oggi scomparsi, fra tutti i grandi Albertini e De Carmine. Da vedere soprattutto per l'intreccio e l'intelligenza della sceneggiatura. Dal lato tecnico lasciano a desiderare la marcata differenza tra riprese in pellicola (16mm) e nastro, per quanto tecnica allora non sviluppatissima e il montaggio con un errore proprio nei titoli di testa. Pur con qualche ingenuità resta un bell'esempio di sceneggiato. Inopportuno il commento musicale, a parte la fuga per organo di Oxinagas.
I gusti di Lythops (Documentario - Poliziesco - Thriller)